Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo - Atul Gawande - copertina

Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo

Atul Gawande

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Duccio Sacchi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 1 marzo 2016
Pagine: 263 p., Rilegato
  • EAN: 9788806226701

nella classifica Bestseller di IBS Libri Medicina - Medicina generale - Professione medica - Etica medica e condotta professionale

Salvato in 71 liste dei desideri

€ 18,52

€ 19,50
(-5%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo

Atul Gawande

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo

Atul Gawande

€ 19,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo

Atul Gawande

€ 19,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 19,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Alice per la maggior parte del tempo portava vestiti dell'ospedale. Si svegliava quando glielo dicevano, si lavava e si vestiva quando glielo dicevano, mangiava quando glielo dicevano. Viveva con chiunque le dicevano che dovesse vivere. Alice si sentiva in prigione, come se l'avessero messa dentro per vecchiaia". La caducità umana può essere un argomento infido. Si può innegabilmente provare una sorta di disagio ad affrontare temi che la riguardano. Ma se fossimo vittime proprio del nostro rifiuto di accettare l'inesorabilità del ciclo vitale? E se ci fossero invece approcci migliori, proprio lì, davanti ai nostri occhi, che chiedono solo di essere riconosciuti? Sicuramente la qualità di vita di anziani e malati potrebbe migliorare. Atul Gawande presenta e discute le principali difficoltà incontrate nell'Occidente industriale dai servizi assistenziali per gli anziani, e propone alternative. Nel suo classico stile equilibrato, lucido e coinvolgente, mostra come, per provare a migliorare la qualità della vita di persone molto anziane a malate, occorra prima di tutto interrogarsi su che cosa ciascuno di noi intende per qualità della vita così da accorgersi che ciò che rende la vita degna di essere vissuta non coincide soltanto con sicurezza e salute. Molte altre sono le sfide da affrontare quando il medico vuole fare meglio, e vuole far andare meglio le cose, quando ha cioè cura di ascoltare il paziente...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco La Placa

    13/05/2020 07:57:39

    Un ottimo testo per comprendere la vecchiaia, e i bisogni e i desideri di questo momento della vita, cui tutti speriamo di giungere. Spesso si crede - e si desidera - di poter gestire la propria vita fino alla fine dei propri giorni, ma poi si è costretti a fare i conti con la malattia o, nel migliore dei casi, con un indebolimento progressivo del fisico e della mente. Allora, cosa fare? Sembra che la continua ricerca di una cura miracolosa, che non sempre esiste, o la casa di riposo rappresentino le uniche soluzioni possibili, ma Atul Gawande, a partire dall'esperienza di molti medici e pazienti, ci mostra che non è così.

  • User Icon

    Lucia

    11/05/2020 17:01:04

    Questo libro dimostra con chiarezza come la riflessione sulla mortalità, e sulla morte, sia di fatto sempre una riflessione sulla vita, sul tipo di vita che vogliamo avere. Una lettura mai deprimente, che spiega con chiarezza le possibilità del fine-vita e delle cure palliative, e si auspica una nuova idea di medicina meno interventista e più legata al benessere (anche psicologico) dei pazienti. Consigliatissimo.

  • User Icon

    ginsengman

    06/06/2018 14:45:56

    Un libro da non perdere, che ci mostra i dilemmi che attanagliano molti (bravi) medici quando si avvicina il fine-vita di un loro paziente. Consigliabile sia a medici che a tutti noi pazienti.

  • User Icon

    Leonardo de Chanaz

    29/03/2016 00:04:58

    Lezioni di vita importanti. Tutti noi, presto o tardi, ci troviamo a prendere per mano un genitore e muovere con lui l'ultimo passo, sapendo che il prossimo turno è quello nostro. Atul Gawande ci spiega come sono cambiate le cose in America e non solo. Essendo l'autore di discendenza indiana, è ovviamente sensibile a questo passaggio. Ma è molto interessante scoprire come spesso le cure palliative allungano piuttosto che diminuire la vita, dato che ne migliorano la qualità. Il problema non è l'eutanasia, ma la qualità degli ultimi giorni. La morte è inevitabile, ma il cammino che ci avvicina ad essa è ciò di cui veramente abbiamo paura, quando si perde la dignità fisica. Gawande cita diversi casi, compreso quello del suo stesso padre.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Indice

Introduzione

I Indipendenza
II Tutto si disfa
III Dipendenza
IV Assistenza
V Una vita migliore
VI Lasciare andare
VII Conversazioni difficili
VIII Coraggio
Epilogo
  • Atul Gawande Cover

    Chirurgo di origini indiane che esercita a Boston ed è Assistant professor alla Harvard Medical School e fra i MacArthur Fellow 2006. Scrive sul «New Yorker» e in Italia su «Internazionale». Il suo primo libro Salvo Complicazioni (Fusi Orari, 2005) è stato finalista del 2002 National Book Award. Presso Einaudi ha pubblicato Con cura. Diario di un medico deciso a fare meglio (2008), Checklist. Come fare andare meglio le cose (2011) e Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo (2016). Approfondisci
Note legali