Editore: Einaudi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 31 gennaio 2017
Pagine: 108 p., Brossura
  • EAN: 9788806218607
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo

    24/02/2016 21:23:50

    Storiella un po'troppo esile e scarna in cui si intravede il colpevole ben presto anche se il movente lo si scopre nelle ultimissime pagine.

  • User Icon

    Truedefender

    13/04/2010 20:11:55

    Ennesimo libro di Lucarelli che mescola con la solita disarmante maestria noir, giallo e romanzo storico ambientato in un periodo storico così interessante. Che aggiungere? Buona lettura!

  • User Icon

    Giuliopez

    25/03/2008 12:42:17

    il mio secondo romanzo di Lucarelli: un giallo notevole da parte di uno dei migliori scrittori di gialli e noir italiani. Il commissario De Luca è davvero un gran bel personaggio, umano, fragile (data la sua delicata posizione di fuggitivo), ma intelligente e dotato per una professione in cui crede debba trionfare la verità bella o brutta che sia. Sarà che si tratta di un libro scritto da un personaggio di cui ho visto molte cose in tv (Blu notte, ecc.), ma leggendolo mi sembra proprio di sentire Lucarelli, la sua voce, le sue pause, ecc. Leggerò senza dubbio anche Via delle Oche che è il terzo e ultimo romanzo della trilogia.

  • User Icon

    roberto cocchis

    30/08/2005 15:45:36

    Senza lasciare per un istante l'intreccio giallo, Lucarelli riesce a parlare senza retorica e senza revisionismi alla moda di una fase storica che per troppi anni è stata un tabù. Migliore del romanzo precedente, anche se la scena dell'amplesso di De Luca con la Tedeschina è molto di maniera, piuttosto gratuita, e toglie qualcosa al personaggio misterioso e affascinante della ragazza.

  • User Icon

    Stefano

    17/06/2003 19:51:58

    Lucarelli realizza un'opera che vale la pena leggere; soprattutto perchè, mescolando il thriller al romanzo storico tiene il lettore incollato al testo. Il libro affronta una fase delicata della storia italiana, quella riguardante gli anni immediatamente successivi alla guerra di liberazione,con i suoi bisogni di vendetta e di epurazione che andranno a toccare anche il protagonista, lasciando in lui, alla fine della storia, non poca disperazione.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione