L' eterna armonia

A Song to Remember

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: A Song to Remember
Regia: Charles Vidor
Paese: Stati Uniti
Anno: 1945
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,99 €)

Chopin muove i primi passi sotto la guida di Joseph Elsner, vecchio professore che ha intuito che il ragazzo ha una particolare predisposizione per la musica. I suoi genitori vorrebbero invece che si dedicasse allo studio. Il ragazzo ben presto entra in contatto con le organizzazioni patriottiche che lottano per l'indipedenza della Polonia. Chiamato a suonare davanti al governatore russo Chopin si rifiuta ed è costretto a lasciare il suo amato paese. A Parigi ottiene il successo e conosce George Sand, la scrittrice che avrà tanta influenza sul suo futuro.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Bruno Bettini

    21/03/2013 22:30:24

    Il DVD del film,la cui uscita è prevista per il prossimo mese di Aprile, ebbe un notevole successo nell'immediato dopoguerra; prodotto dalla Columbia nel 1945 arrivò in Italia nel 1949. Lanciò il bravo attore Cornel Wilde nella parte di Chopin, affiancato dalla già famosa attrice Merle Oberon, qui nella parte di George Sand. Mi permetto segnalare che nel presente catalogo IBS è dato,sicuramente per errore, in bianco e nero, mentre la A&R Production lo indica a colori, così com'è stato girato nella edizione originale. Io l'ho già memorizzato nella mia "Lista dei desideri"!

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2013
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 113 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale
  • Cornel Wilde Cover

    "Attore e regista statunitense. Esordisce sugli schermi nel 1940, interpretando ruoli romantici in film avventurosi e di costume in cui mette a partito la propria prestanza fisica, ma in direzione quasi esclusivamente decorativa (Una pallottola per Roy, 1941, di R. Walsh; L'eterna armonia, 1944, di C. Vidor; Il più grande spettacolo del mondo, 1952, di C.B. DeMille). Come regista, dirige con corretto mestiere film avventurosi, spesso interpretati in coppia con la moglie Jean Wallace (La paura bussa alla porta, 1956; La curva del diavolo, 1957; Maracaibo, 1958; Ginevra e il cavaliere di Re Artù, 1962; La preda nuda, 1965; La spiaggia rossa, 1967; 2000: la fine dell'uomo, 1970; Tra squali tigre e desperados, 1974)." Approfondisci
  • Paul Muni Cover

    "Nome d'arte di Meshilem Meier Weisenfreund, attore statunitense di origine polacca. Figlio di attori israeliti emigrati nel 1903 negli Stati Uniti, nel 1918 inizia a recitare nel Teatro Yiddish di New York, passando al repertorio in lingua inglese nel 1926. Nel cinema dal 1929, si impone dapprima come gangster o comunque come «cattivo ragazzo» (Scarface di H. Hawks; Io sono un evaso di M. LeRoy, entrambi del 1932), poi in alcune magistrali e fortunatissime caratterizzazioni di personaggi storici (La vita del dottor Pasteur, 1936, premio Oscar; Emilio Zola, 1937; Il conquistatore del Messico, 1939, tutti di W. Dieterle). Nel dopoguerra riprende l'attività teatrale (memorabile una sua Morte di un commesso viaggiatore di A. Miller), apparendo di rado in qualche film secondario." Approfondisci
  • Merle Oberon Cover

    Nome d'arte di Estelle M. O'Brien, attrice inglese. Nasce in Tasmania a causa degli spostamenti del padre ufficiale e studia a Calcutta, dove inizia a recitare in una compagnia teatrale. Tornata in Gran Bretagna, studia danza e debutta sul grande schermo nel 1931 con Service for Ladies (Servizio per signore) diretto dal regista e futuro produttore di successo A. Korda, che sposerà poco dopo. Il matrimonio le apre le porte di set prestigiosi fino a Hollywood, dandole la possibilità di dimostrare una buona adesione a ruoli soprattutto romantici, tormentati e passionali. Le sue migliori interpretazioni sono in Le sei mogli di Enrico VIII (1933), sempre di Korda, e in La voce nella tempesta (1939) di W. Wyler dal romanzo di E. Brontë. Dalla fine degli anni '50 interrompe la sua attività riapparendo... Approfondisci
Note legali