Recensioni Extravergine. Vergini si nasce o si diventa?

  • User Icon
    16/05/2020 14:43:43

    Inaspettatamente mi ha colpito molto Ho amato tantissimo la storia, l’ironia della protagonista con le sue avventure sotto un certo punto di vista anche strampalate, a tratti assurde. Leggerò altro dell'autrice Lo consiglio a chi cerca una lettura spensierata

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/05/2020 18:06:34

    Sin da subito, Dafne, timidamente esuberante, coinvolge il lettore in situazioni paradossali. Il realismo nel paradosso porta il lettore in un giallo divertente e mai scontato. L’innocenza di Dafne sfiora l’assurdo. Dafne Amoroso, timidissima quasi trentenne ha un difetto che non si perdona, la purezza. La sua amica Ginevra glielo ripete di continuo. La mancanza del padre, mai conosciuto, e l’irritante nudista e fricchettona madre ex attrice di film erotici, forse le hanno creato traumi ripetuti e non risolti. Tanto che a Dafne non succede niente, da nessuna parte. Così, quando prende l'aereo diretta in Azerbaijan, per un seminario, non si aspetta di certo l’incontro-scontro con un uomo misterioso, un inseguimento in taxi, un camion pieno di capre e l’evoluzione di un'avventura esotica che, incredibilmente, dall’Azerbaijan proseguirà a Milano. Lo stile è eccellente. Spicca la meticolosità descrittiva intrisa di comicità. La narrazioni è sempre interessante, contemporaneamente concisa e dettagliata. La lettura stimola, sin dall’inizio, una curiosità intensa per tutti i personaggi. Romanzo pieno di colpi di scena che suscita una persistente ilarità, senza essere mai volgare. In una valutazione da zero a cinque: Copertina 5, Stile 5, Storia 5.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    02/03/2020 21:20:53

    Premetto che non ho mai scritto recensioni perché non mi sono mai sentito all’altezza. In questo caso, al contrario, mi sento in dovere di scrivere una recensione per scoraggiare coloro che volessero acquistare questo libro; sarebbero soldi buttati perché la storia è banale, i personaggi sono banali e quando finisci il libro non ti rimane dentro nulla!!!! Assolutamente sconsigliato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/02/2020 18:06:00

    Gli spunti tematici nel libro sono interessanti ma non sono sviluppati. La prima parte più divertente della seconda. Dalla quarta di copertina Ci si aspetta di trovare il racconto di una storia d’amore e, invece, tutto si conclude con un nulla di fatto...anzi, in realtà, non si conclude perché non si conosce il destino della protagonista.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/01/2020 11:56:00

    Adoro quest'autrice ma devo dire che questo non è uno dei suoi romanzi migliori. Peccato, perché la tematica sarebbe stata molto interessante. Comunque lo consiglio perché è un libro scorrevole e divertente. La prima parte meglio dell'ultima.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/11/2019 16:03:01

    Il titolo può trarre in inganno ma le avventure della protagonista ti faranno sorridere e incazzare allo stesso tempo si legge bene e ti viene da domandarti al termine come può proseguire la storia!!!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    27/09/2019 15:31:39

    Dopo aver letto praticamente tutti i suoi romanzi e da ultimoTeresa papavero mi aspettavo molto di più. In realtà è di una banalità disarmante. Infarcito di luoghi comuni. La tematica si prestava a spunti molto più interessanti. Ora aspetto di leggere il secondo romanzo di Teresa. Spero di non rimanere delusa

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/09/2019 13:58:59

    Un romanzo esilarante e molto divertente che però non manca di una morale finale sul vivere in una società moderna. Moltissimi spunti riflessivi per un libro apparentemente superficiale ma che mi ha fatto pensare molto. Molto ben scritto.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/09/2019 15:00:12

    Un libro terapia del buon umore, nonostante di base ci sia un tema importante e delicato per noi donne! L’autrice ha saputo perfettamente ironizzare su questa protagonista, paladina della verginità a quasi trent’anni! La lettura inizia con un prologo divertentissimo che mette immediatamente di buon umore e dona una sorta di turbo a tutta l’avventura! Sì perché sembra una trama tranquilla ma vi assicuro che ne accadono delle belle. La protagonista si chiama Dafne e all’età di 28 anni e ancora illibata o meglio extravergine! Donna timida segnata dal fatto di essere figlia di una pornostar e per giunta nudista. Dafne la si ama fin da subito. È un’appassionata lettrice di romanzi regency che da anni attende l’arrivo del suo mister Darcy. Quando decide di partire per un seminario in Azerbaijan non sa che il cambiamento della sua vita ha inizio... Sotto un velo di ilarità c’è il messaggio profondo di Dafne, nonché della scrittrice, per tutte noi donne: non ci apprezziamo mai abbastanza, ogni qualvolta ci guardiamo e ci osserviamo pignole allo specchio siamo sempre severe con noi stesse e dobbiamo sempre raggiungere la perfezione. L’autostima donne!!! Bisogna lavorare sull’autostima! In maniera auto ironica, schietta e super simpatica Dafne con i suoi modi di dire conquista e vi fa credere in lei ma soprattutto in noi! Libro consigliatissimo!

    Leggi di più Riduci