Categorie

Carlo Lucarelli

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
Pagine: VI-218 p. , Brossura
  • EAN: 9788806195410

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Truedefender

    28/10/2011 12.19.33

    Brevi storie di personaggi noti e meno noti. E' molto interessante come l'autore narra i fatti salienti di questi accadimenti senza obbligatoriamente entrare nei particolari lasciandomi comunque soddisfatto. Avrebbe altrimenti dovuto scrivere un libro per ogni delitto. La sua vena ironica, indagatrice e sagace è sempre ben accetta!!!

  • User Icon

    andrea

    02/07/2011 15.35.35

    Sicuramente non ai livelli di altri libri di Lucarelli.La narrazione non e' male pero' risulta abbastanza lacunosa nei contenuti.Infatti molti omicidi non vengono approfonditi come dovrebbero mentre si preferisce sottolineare dettagli fondamentalmente inutili.Meglio il Lucarelli versione TV...

  • User Icon

    Michele Balicco

    28/05/2010 15.24.27

    Concordo con i precedenti giudizi. Una lettura leggera, qualche aneddoto interessante e la riscoperta di alcune "meteore" del rock/punk ormai dimenticate. Tuttavia un'analisi che, pur tentando di pescare nel torbido, rimane spesso superficiale e con conclusioni a volte davvero fantasiose.

  • User Icon

    TG

    27/09/2009 23.29.58

    Diciamo che non son soldi spesi proprio male ma in giro c'è di meglio,specie se si fanno repliche di storie su personaggi di cui si sà già tutto nei minimi dettagli. Non è il solito Lucarelli che mi aspetto.

  • User Icon

    carmine

    30/06/2009 10.42.54

    Di Lucarelli ho letto e apprezzato (anche molto) quasi tutto. Dai gialli alle indagini sui misteri d'Italia. Questo è proprio deludente. Concordo in pieno con Sebastiano

  • User Icon

    Sebastiano

    17/06/2009 10.40.53

    non è all'altezza di altri libri dell'autore (misteri italiani e nuovi misteri italiani), ci sono meno dettagli e a volte viene meno il tipico incedere di Lucarelli. deludente.

  • User Icon

    Andrea

    17/06/2009 09.08.49

    Niente di che. E' un saggio, una ricerca giornalistica sui famosi omicidi/suicidi/serial killer americani. Niente di nuovo, assolutamente trascurabile.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione