È facile controllare l'alcool se sai come farlo

Allen Carr

Traduttore: F. Cesati, M. Del Medico
Editore: EWI Editrice
Anno edizione: 2007
Pagine: 256 p., Brossura
  • EAN: 9788890123313
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Ida Marino

    18/02/2015 22:40:41

    Io sono una ex-alcolista. Non mi sono mai recata presso gli Alcolisti Anonimi, ma sono guarita da sola, con l'aiuto di Dio. Si comincia a bere a 15 anni, solitamente, molte donne hanno cominciato in casa per depressione e solitudine. Ma l'abuso di alcol è anche causa di violenze sessuali su donne e bambini. La dipendenza è una delle principali cause di infortuni sul lavoro. Purtroppo la nostra cultura alcolica è infarcita di luoghi comuni e pregiudizi che fanno più male, alle volte, dei cattivi compagni: l'alcol accresce la forza. No! Agli atleti è proibito. L'alcol riscalda.No! Si muore assiderati! L'alcol fa sangue. No! L'alcol è anemico! L'alcol stimola.No! L'alcol deprime,è un anestetico! L'alcol fa digerire.No! Danneggia l'aparato digerente! L'alcol è virile e sexy.No! Deprime anche li, e anestetizza! Inoltre si dice che l'alcol muove nella nostra società ricchezze e crea posti di lavoro; anche questo è falso Infatti il mercato dell'alcol in Italia è di circa 24mila miliardi di vecchie lire mentre i danni economici che esso produce sono indicati in circa 30mila miliardi di vecchie lire. Oggi, ogni Euro prodotto ne distrugge almeno un'altro ! Non parlo di euro, ma di entità economiche; perché quando si parla di dolore e di vite umane questi calcoli devono lasciare il posto alla pietà e alla condivisione. I dati sono allarmanti: le donne- molte anche giovani e minorenni-ed i giovani in genere che consumano alcol sono sempre in aumento ovunque insieme alle morti causate da questa droga legale (e legalizzata) di Stato!

  • User Icon

    gabriele

    04/07/2012 08:46:38

    come posso definire Allen Carr? considerando che grazie a quest'uomo ho, in un primo momento smesso di fumare dopo 15 anni, ed ora grazie a questa sua nuova Bibbia, ho chiuso con l'alcool dopo una vita fatta di sbornie e di eccessive alzate di gomito.... direi che attraverso questi due libri non sò se la mia vita sarà più lunga... sicuramente è molto più bella di prima!!

  • User Icon

    Davide

    03/04/2012 22:02:55

    Un libro che è davvero una miniera di saggezza!se invece di avere un problema con l'alcool,avete un altro tipo di dipendenza(qualsiasi essa sia) basta che sostituiate nel libro la parola alcool con il nome del vostro demone e vedrete che funzionerà.Per coloro che hanno il loro problema nell'alcool non hanno nessuna parola da scambiare. Quando lo leggete sottolineatevi le parti che vi sembrano più importanti ed utili per voi,perchè vi facilita di netto la comprensione e la memorizzazione dei contenuti.Consigliatissimo!!!

  • User Icon

    fulvio

    06/10/2011 09:28:22

    Parlerò di alcol.. Ho acquistato "E' facile controllare l'alcol se sai come farlo" circa 2 anni fa. Era in uno scaffale che non c'entrava nulla. Pensai" Si è perso e guarda me, perchè?". Lo acquisto con un po' di fastidio e provo imbarazzo quando giungo alla cassa. Bene. E' rimasto a "decantare" per più di un anno a casa mia. Inizio a leggerlo. Mi fermo. Ho paura. Lo metto via. Due mesi fa lo riprendo, lo finisco e lo rileggo. Smetto di bere. Ho provato e provo una sensazione non descrivibile. Vorrei dire alle persone indecise e paurose come il sottoscritto che ci si può liberare veramente. Il metodo funziona, avere la mente aperta è importante. La fatica che ho provato è stata il dover accettare la semplicità della cosa essendo io una persona che tende a complicare le cose. Grazie per avermi letto ed in bocca al lupo!! Mettete da parte tristezza e malinconia, io tifo per VOI e per ME! 2011 feulv@hotmail.it

  • User Icon

    Gabriele

    13/06/2007 03:11:21

    Avevo provato a smettere e a controllarmi diverse volte ma avevo sempre fallito con grandi sofferenze; invece ci volevano solo due giorni, cioè il tempo necessario per leggere il libro: da ormai tre mesi non solo l’alcol non rappresenta più un problema, ma ho potuto riscoprire cosa vuol dire vivere pienamente la mia vita, finalmente libero dal dover bere. Grazie Allen, mi hai fatto rinascere !

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione