Il falcone e altri racconti

Giorgio Scerbanenco

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 17 novembre 2016
Pagine: 207 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788811672470
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,12
Descrizione
Un libro insolito, una prova d'autore importante, indispensabile per conoscere uno dei grandi scrittori noir italiani

«Un infaticabile inventore di storie.»Io Donna

«Ci sono libri che incontri e la tua vita cambia. A me è successo con un libro di Scerbanenco.»Carlo Lucarelli

In questi racconti infatti Giorgio Scerbanenco supera sé stesso, discostandosi dalla narrativa di genere per confrontarsi con i grandi della letteratura mondiale: con l'intensità del suo stile unico, riscrive alcune tra le pagine più belle di autori come Dostoevskij, Cechov, Maupassant, de Musset, ma anche Boccaccio, Lorenzo de' Medici, Cervantes. Le loro storie trovano nuova vita in un'ambientazione contemporanea, e ancora una volta Milano, città d'adozione dello scrittore, ne è spesso protagonista, con la ruvida umanità dei suoi abitanti. Il tocco personale di Scerbanenco infatti emerge soprattutto nel taglio psicologico dei personaggi, nell'indagine del loro lato più intimo, che riesce a scavare a fondo nell'animo umano tra amore e gelosia, egoismo e abnegazione. Conclude il volume la lunga confessione autobiografica "Viaggio in una vita", un autoritratto indimenticabile in cui Scerbanenco svela con sincerità ai suoi lettori episodi che spaziano dalla vita privata - le origini ucraine e romane, il rapporto con le donne, gli anni della seconda guerra mondiale - fino alla sua esperienza di scrittore e al rapporto con i suoi personaggi. Giorgio Scerbanenco è definito dalla stampa come il re del noir italiano: alcuni tra i suoi romanzi più famosi come "Venere privata", "I milanesi ammazzano al sabato" e "Milano calibro 9" sono veri e propri libri di culto. E i lettori che hanno amato la sua penna «gialla» apprezzeranno anche questa raccolta di racconti frutto del puntiglioso artigianato e dell'intuito sopraffino di un grande narratore.

€ 14,36

€ 16,90

Risparmi € 2,54 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 16,90 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    laPaola

    19/03/2018 08:50:39

    Non mi stancherò mai di ripetere che per me Giorgio Scerbanenco è uno dei più grandi autori italiani del secolo scorso. Sempre relegato con sufficienza in una letteratura "minore" perché ha scritto soprattutto romanzi rosa, gialli e racconti, ha invece una penna e una profondità di descrizione umana straordinarie. Oltre a un amore per la scrittura, e a una facilità nel creare storie, fuori dal comune. Leggete per credere questo libro: sette racconti di grandi scrittori (Cechov, Maupassant, Boccaccio, de Musset, Cervantes, Lorenzo de' Medici e Dostoevskij) riambientati nella Milano, nell'Italia del secondo conflitto mondiale e del dopoguerra. Più "Viaggio di una vita", sessanta pagine in cui Scerbanenco racconta di sé, del suo lavoro, delle donne attraverso episodi, persone, riflessioni toccanti, sincere, mai banali. Un libro necessario per chi ama questo grande scrittore e per tutti coloro che lo vogliono conoscere oltre le sue storie del medico poliziotto Duca Lamberti.

Scrivi una recensione