Recensioni La famiglia Karnowski. Ediz. integrale

  • User Icon
    21/07/2015 13:27:07

    Interessante saga di famiglia, scritta con la tipica "verve ebraica". Questo libro mi ricorda molto il film "la vita è bella" di Benigni: mai nel corso del testo si assiste ad una vera e propria invettiva contro i nazisti...eppure, che tristezza il tenente Hugo, il miserabile dott. Zerbe e il bestiario offerto da "gli stivali di cuoio". Per chi ama la sottile ironia, anche del destino, contro la "banalità del male" (che purtroppo, sarà anche banale, ma mai privo di tragiche conseguenze) consiglio questo romanzo e questo autore, fratello del Premio Nobel Isaac Singer (una famiglia di talentuosi).

    Leggi di più Riduci