Family (Deluxe Edition) - CD Audio + DVD di Thompson

Family (Deluxe Edition)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Thompson
Supporto: CD Audio + DVD
Numero supporti: 2
Etichetta: Fantasy
Data di pubblicazione: 18 novembre 2014
  • EAN: 0888072365551

€ 29,50

Punti Premium: 30

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Teddy Thompson, insieme con i genitori Richard e Linda, il fratello Jack, la sorella minore Kami, il cognato James Walbourne e il nipote Zak Hobbs – unendo le forze sotto il nome collettivo Thompson e la supervisione di Teddy – hanno realizzato questo nuovo disco-capolavoro dal semplice ed esemplificativo titolo Family.
La versione Deluxe contiene anche un DVD con il documentario Thompson: The Making of Family.
Tra interviste e foto storiche della famiglia, il film permette di entrare nel processo di creazione dell'album, così come nel calore, nell'umorismo e nel grande talento di questa famiglia unica nel suo genere.
Disco 1
1
Family
2
One Life At A Time
3
Careful
4
Bonny Boys
5
Root So Bitter
6
At The Feet Of The Emperor
7
Right
8
Perhaps We Can Sleep
9
Thats Enough
10
I Long For Lonely
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Thompson Cover

    (Preston, Lancashire, 1859 - Londra 1907) poeta inglese. Trascorse a Londra un’esistenza povera e inquieta, aiutato dalla poetessa Alice Meynell e da suo marito Wilfrid, editore e giornalista. Fu tra i più rappresentativi esponenti della fioritura letteraria che accompagnò la rinascita della religiosità cattolica inglese nella seconda metà dell’Ottocento e si distinse con le raccolte di Poesie (Poems, 1893), il suo volume più importante, e Nuove poesie (New poems, 1897). Suo capolavoro è l’ode Il levriero del cielo (The hound of heaven, nelle Poesie del 1893), sul motivo mistico della caccia di Dio all’anima; per la forma sontuosamente barocca e per il senso della presenza del divino nell’universo, essa si ricollega ai grandi poeti metafisici del Seicento, soprattutto a R. Crashaw. Approfondisci
Note legali