Felici i felici

Yasmina Reza

Traduttore: M. Balmelli
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 maggio 2017
Pagine: 168 p.
  • EAN: 9788845931888
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Con una scrittura di acuminata precisione, capace di muoversi tra i registri più vari, Yasmina Reza è abilissima nel far affiorare, appena sotto la superficie smaltata delle apparenze, solitudine e violenza, disperazione e risentimento; e riesce a condurre la danza dei personaggi di questo romanzo - mogli inquiete e mariti perplessi, amanti insoddisfatte e libertini mediocri, giovani in fuga dalla vita e vecchi abitati dalla morte - senza mai allontanarsi dalla lucidità intransigente di chi cerca di dire senza orpelli qualcosa che è.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Dario A.

    23/02/2018 02:00:40

    Solitudine, tristezza, risentimento, desiderio. In queste pagine, vergate con penna affilata ed intelligente, scorre la grande -e a tratti grottesca- "commedia umana", ricordando che "essere felici è un talento".

  • User Icon

    Erica

    24/11/2017 17:37:40

    Bel libro, quasi letto tutto d'un fiato !

  • User Icon

    Karina

    08/11/2017 13:55:34

    Personaggi tristi, appassionati, apatici, sconsolati, sconfitti, frustrati, innamorati, malati, speranzosi. La Reza crea una rete fitta e precisa nello scrivere questi racconti, all'apparenza a se stanti, in realtà tutti collegati tra loro. Con una scrittura pulita, sofisticata ed essenziale l'autrice dà vita a delle storie molto più profonde di quello che all'apparenza sembrano. Durante la lettura viene voglia di fare uno schemino per collegare tra loro tutti i personaggi e non perdere neanche un riferimento (palese o nascosto) che spiega perché si conoscono. Storie mai noiose, ben costruite, ma soprattutto umane, perché i personaggi della Reza sono così: pieni di difetti, proprio come noi.

  • User Icon

    valevale75

    19/08/2017 07:12:42

    Scrittura molto raffinata, forse un po' troppo sofisticata tanto da perdere in alcune parti il coinvolgimento affettivo del lettore...comunque riesce benissimo a illuminare le piccole infelicità dell'esistenza quotidiana.

  • User Icon

    silvia

    06/08/2017 14:37:18

    Finito di leggere le pièces di Yasmina Reza tornavo subito a comprarne altre copie da regalare. Finito questo...l'ho gettato. Se amate la Reza evitate questa delusione, se non la conoscete cominciate con "Art", "Carnage" o qualsiasi altro. Storie insulse, una "Beautiful" radical chic piena di aneddoti noiosi in cui si cerca di risvegliare l'attenzione del lettore gettando qua e là qualche immagine pruriginosa. Degli escamotage da libri da 2 soldi per nascondere la mancanza d'ispirazione, che da lei non mi aspettavo.

  • User Icon

    valevale75

    04/08/2017 16:07:10

    Riesce a far brillare di poesia la banalità dell'esistenza...autrice di grande maestria e gusto squisito, forse però un'opera un po' fredda, costruita...manca un po' di passione.

  • User Icon

    Loreta

    11/09/2016 22:07:15

    Arguto e ben scritto,mai banale. Riesce a sviscerare gli aspetti più profondi dei rapporti umani . L ' amore nelle sue varie forme. Scrittura pungente . Da leggere e consigliare

  • User Icon

    Carol

    26/12/2015 13:56:04

    Ottima raccolta di racconti. In ogni capitolo è raccontato un personaggio e i vari personaggi sono in qualche modo collegati fra loro, tanto che alla fine del libro molti pezzi si ricongiungono come in un puzzle. Ci sono storie di adulteri, di passioni, di lutti, di infelicità... raccontate tutte attraverso relazioni (di coppia, genitoriali, amicizia, amanti, ecc.), con una scrittura incisiva, tagliente, rapida.

  • User Icon

    Sebastiano

    02/08/2014 12:14:09

    Ci si confonde un po' a leggerlo, sembrano tante storie a se' scritte di getto...bellissimo.

  • User Icon

    andrea vannini

    11/04/2014 18:38:21

    Avevo letto di una scrittura chirurgica, è vero: chirurgica è l'aggettivo giusto, ma anche spietata, che non lascia scampo. Ho letto il Libro in poco più di un giorno, ma non una sola volta perché molte delle storie le ho pure rilette, per il piacere di una scrittura precisa, sublime. Me ne sarei voluto più volte affrancare per un senso di inquietudine, ma non riuscivo; la narrazione è serrata, perfetta. I racconti si susseguono con ritmo incalzante, la scrittura si insinua e non ti molla, ti rende prigioniero. Senti di essere in ogni storia, inerme e vittima di una verità tagliente.

  • User Icon

    Melania

    18/01/2014 21:27:31

    Geniale!

  • User Icon

    Lina

    03/12/2013 20:06:59

    romanzo polifonico dove ogni personaggio viene tratteggiato in un capitolo, con poche pagine, poche pennellate e attraverso lo spiraglio di un aneddoto. una scrittura che, più che raccontare, insinua e si insinua...

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione