Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Fight Club

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: David Fincher
Paese: Stati Uniti
Anno: 1999
Supporto: Blu-ray
Vietato ai minori di 18 anni

15° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico

Salvato in 49 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 6,51 €)

Uno yuppie insonne e in crisi incontra un uomo che cambia la sua esistenza e quella di tutti quelli come lui che sono in lotta contro la società.
4,83
di 5
Totale 12
5
10
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Laura

    30/12/2020 23:32:31

    Un cult imperdibile. Edward Norton ottimo come sempre.

  • User Icon

    Federico

    17/05/2020 21:41:57

    Semplicemente il mio film preferito.

  • User Icon

    Michelangelo

    16/05/2020 17:02:03

    Ottimo film tratto dall'omonimo libro di visionario scrittore quale Chuck Palahniuk. Magistrale interpretazione di come la società contemporanea ci metta a dura prova con noi stessi, così come con la capacità stessa di interagirci. Scenografie cupe e a tratti gotiche, cast stellare, trama narrata scorrevolmente nonostante la complessità del tema. Di ottima qualità la rimasterizzazione in Blu-ray.

  • User Icon

    Gino

    13/05/2020 20:56:51

    Un vero è proprio cult, film anche se non perfetto divenuto ormai talmente importante da ispirare numerosissimi altri film o serie TV. A parte l'iconografia che ha ormai ereditato ci si dimentica forse troppo spesso dell'importantissima denuncia di base sociale, al consumismo e allo stile di vita yuppie. Da evidenziare la regia di Fincher in uno dei suoi lavori più criticati ma al tempo stesso nonostante forse non il suo miglior film in assoluto sicuramente uno dei più ricordati. Film da avere.

  • User Icon

    Gianni

    12/05/2020 09:37:58

    Il regista Fincher, nonostante rispetti piuttosto fedelmente il libro (ne modifica il finale, che ha detta dello stesso scrittore e' migliore rispetto al romanzo) ma non manca di metterci del suo, dalle atmosfere scure alla Seven, alla costruzione perfetta degli intrecci che mano a mano compongono il mosaico. Fight Club e' a mio avviso, il film che riesce meglio di qualsiasi altro (meglio anche del libro stesso) a raccontare i disagi della società contemporanea, consumistica e qualunquista dove “le cose che possiedi finiscono col possederti”; un film che fomenta e fa riflettere, dove volano cazzotti e ma anche idee dove crollano grattacieli ma si costruiscono coscienze. Prova strepitosa di Edward Norton.

  • User Icon

    Francesco

    25/09/2019 21:37:21

    Sporco, scorretto, ma potente. Non per tutti. Chi non conosce né libro né film, farebbe bene a correre ai ripari. Innanzitutto per il bene di quelli che cercano un testo da studiare, Fight Club è un documento importante. Vi è una struttura narrativa fatta di continui flashback, il libro è scritto in prima persona e la narrazione è al presente. La struttura narrativa del romanzo è capace di descrivere il tutto utilizzando degli sbalzi temporali che danno continue sensazioni di rottura, fondamentali per concepire e comprendere bene il romanzo. Importante è l’uso dei “ritornelli” da parte dell’autore, ossia quelle ripetizioni durante il romanzo che hanno il compito di richiamare immagini nella mente del lettore, post it disseminati lungo la lettura messi in zone cruciali della narrazione. Rappresenta uno spaccato della società moderna, un disegno di quella Generazione X che schiacciata dall’angoscia, cerca valvole di sfogo che nel libro sono proprio gli incontri del Fight Club, una società alternativa formata da impiegati, di cui è paladino incontrastato Tyler Durden, guru che il protagonista del romanzo – di cui non viene mai rivelato il nome – incontra durante un viaggio in aereo. In Fight Club è facile trovare spunti e riferimenti, manifesto politico anarchico, forse, critica alla società (il grasso recuperato attraverso la liposuzione con cui Tyler fa saponette che rivende per finanziare il fight club), documento nichilista fuori dagli schemi capace di dare ispirazione e rendere a Fincher l’idea per anticipare i tempi. Famosa è la scena finale del film in cui le due torri del centro economico del paese crollano. Non è il 2001 ma solo il 1999 e soprattutto è solo l’antipasto di quello che da Lehman Brothers in poi sarebbe successo. Probabilmente è un documento che apre spiragli, dubbi, squarcia la realtà del lettore trasportandolo in un mondo che cova dentro, non è mai uscito ma che, tuttavia, può manifestarsi da un momento all’altro... regia e attori da oscar

  • User Icon

    Francesco

    23/09/2019 15:21:52

    Questo film (ispirato come sempre ad un libro precedente) si puo' collocare in quel genere di film "sballosi" dove ci si ritrova buttati dentro ad una trama contorta e allo stesso tempo facile da seguire (forse vi servono più volte per capire bene tutto). Con questo voglio sottolineare che è un film meritevole di esser visto almeno una volta. Poi c'è a chi puo' piacere oppure no. Io sono rimasto piacevolmente colpito anche perchè credo sia una delle migliori interpretazioni di Brad Pitt ed Edward Norton. Tra l'altro le "regole del fight club" sono entrate di diritto nella Hall of Fame delle frasi dei film più ricordate. Non vi aggiungo altro visto che se parliamo molto della trama potrete capire qualcosa che invece va scoperto a film finito dove molte cose che pensavate fossero in un modo diventeranno in un altro. PROMOSSO A PIENI VOTI! Avete ancora dubbi se guardarlo oppure no?Compratelo e non rimarrete delusi. In più la versione blu ray contiene i tanto cercati pezzi speciali che arricchiscono il cofanetto e che a mio avviso devono esser sempre presenti per rendere l'acquisto ancora più interessante con contenuti esclusivi e inediti.

  • User Icon

    Luca

    10/03/2019 10:14:16

    Chi è Tyler Durden? Nessuno lo sa, un guida, un filosofo, uno che porta a liberarti delle tue inibizioni... Così il protagonista, in tipo squadrato, con sui lavoro perfetto, casa e arredamento perfetti, un giorno perde tutto e conosce Tyler. Da lì, inizierà a cambiare vita a non essere più la sua casa e il suo lavoro, perché alla fine ciò che possedeva nella sua vita precedente, lo possedeva a sua volta. Un film nella mia top 3 personale, da vedere assolutamente! Duro ma giusto, che porta a delle rivelazioni e ad un altro modo di vedere la vita! Fight!

  • User Icon

    liberus

    20/09/2018 17:30:49

    Tratto da un romanzo di Palahniuk offrse una visione molto particolare dell'attuale società. E' nella top 10 dei miei film preferiti sia per l'interpretazione mostruosa di Edward Norton e Brad Pitt che per la stupenda colonna sonora. Blu-ray nettamente migliore rispetto alla vecchia edizione blu-ray!

  • User Icon

    Fabrizio

    17/09/2018 20:30:22

    Questo film (ispirato come sempre ad un libro precedente) si puo' collocare in quel genere di film "sballosi" dove ci si ritrova buttati dentro ad una trama contorta e allo stesso tempo facile da seguire (forse vi servono più volte per capire bene tutto). Con questo voglio sottolineare che è un film meritevole di esser visto almeno una volta. Poi c'è a chi puo' piacere oppure no. Io sono rimasto piacevolmente colpito anche perchè credo sia una delle migliori interpretazioni di Brad Pitt ed Edward Norton. Tra l'altro le "regole del fight club" sono entrate di diritto nella Hall of Fame delle frasi dei film più ricordate. Non vi aggiungo altro visto che se parliamo molto della trama potrete capire qualcosa che invece va scoperto a film finito dove molte cose che pensavate fossero in un modo diventeranno in un altro. PROMOSSO A PIENI VOTI! Avete ancora dubbi se guardarlo oppure no?Compratelo e non rimarrete delusi. In più la versione blu ray contiene i tanto cercati pezzi speciali che arricchiscono il cofanetto e che a mio avviso devono esser sempre presenti per rendere l'acquisto ancora più interessante con contenuti esclusivi e inediti.

  • User Icon

    CyberDracula

    11/09/2018 21:48:35

    L'esempio assicurato di come il film sia alla gran lunga più riuscito del romanzo omonimo di Palahniuk. Consigliato.

  • User Icon

    David

    04/06/2018 14:09:50

    Un bel film con grande interpretazione dei due attori.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • AreaB
  • Contenuti: commenti critici; dietro le quinte (making of); scene inedite in lingua originale: scene tagliate ed alternative; spot tv; video musicale
  • Brad Pitt Cover

    Propr. William Bradley P., attore statunitense. Alcune apparizioni televisive precedono il debutto cinematografico in Happy Together (Felici insieme, 1989) di M. Damski, ma è solo nel 1991 che mette in mostra tutto il suo fascino di american boy nei panni dell'autostoppista che seduce G. Davis in Thelma & Louise di R. Scott. Sempre nel 1991 è protagonista di Johnny Suede di T. Di Cillo, mentre l'anno successivo, diretto da R. Redford, interpreta In mezzo scorre il fiume. Fuga le critiche che ne mettono in dubbio il talento e mostra una notevole crescita attoriale interpretando un serial killer in Kalifornia (1993) di D. Sena, un folle ecologista in L'esercito delle dodici scimmie (1995) di T. Gilliam e un poliziotto impulsivo nel thriller Seven (1995) di D. Fincher. Ormai affermatosi come... Approfondisci
Note legali