Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Fight club - Chuck Palahniuk - copertina
Salvato in 364 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Fight club
13,00 €
LIBRO
Venditore: Libreria Max 88
13,00 €
Disp. immediata Disp. immediata (Solo una copia)
+ 4,50 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Max 88
13,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Max 88
13,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Fight club - Chuck Palahniuk - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Tyler Durden, disilluso dalla cultura vacua e consumistica imperante nel mondo occidentale, è un giovane che si trascina in una vita fatta di bugie e di fallimenti. La sua unica valvola di sfogo sono gli incontri clandestini di boxe nei sotterranei dei bar. Tyler crede di aver trovato in questo modo una strada per riscattare il vuoto della propria esistenza; ma nel mondo del pugilato non c'è posto per alcuna regola, freno o limite. Dal romanzo il regista David Fincher ha tratto un film. Postfazione di Fernanda Pivano.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
Tascabile
191 p., Brossura
9788804685340

Valutazioni e recensioni

4,13/5
Recensioni: 4/5
(125)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(71)
4
(26)
3
(14)
2
(6)
1
(8)
Antonio
Recensioni: 4/5
Bel libro, MA...

Bel libro se si comprende il significato. In alcuni momenti ho fatto molta fatica a seguire la storia. SCONSIGLIO la lettura dopo aver visto il film, personalmente mi ha spesso deconcentrato e ho cercato per tutto il libro di trovare le corrispondenti scene della pellicola. CONSIGLIO la visione del film dopo aver letto il libro, è molto fedele al testo e c'è da dire che la recitazione e la regia sono fenomenali. Lo scrittore stesso ha lodato il regista del film. Consigliato a persone mature che possono comprendere la critica alla società.

Leggi di più Leggi di meno
gianni
Recensioni: 1/5

Non basta lo sproloquio di uno svitato andato fuori di testa (impazzito perché l'America è affondata nel consumismo) a fare grande letteratura. Noioso, dall'inizio alla fine. Sperimentalismo fine a se stesso. Peccato non si possa dare zero.

Leggi di più Leggi di meno
Max
Recensioni: 2/5
“Da leggere assolutamente”?!?

Per onestà intellettuale ammetto di aver visto il film e di aver letto il libro solo in seguito. Il film mi piacque, il libro proprio no. Volgare, scritto con uno stile A ME indigesto. Una vera delusione. Daró un’altra possibilità allo scrittore, avendo già acquistato “Cavie”, ma senza grandi aspettative.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,13/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(71)
4
(26)
3
(14)
2
(6)
1
(8)

Voce della critica

«Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantità di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, né il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca. Sei la canticchiante e danzante merda del mondo!»

Un uomo senza nome, depresso e alienato, cerca emozioni forti in gruppi di sostegno per malati terminali.
Per fuggire dal pantano di una vita standardizzata e priva di significato, distruggerà la sua casa e creerà delle associazioni di combattimento clandestine: i fight club.
Aiutato dall’enigmatico messia nichilista Tayler Durden, darà vita a un progetto anarchico di rivoluzione globale.
Un’esasperata critica sociale tra dilemmi generazionali e crimini esecrabili. Al lettore non rimane che affrontarli con l’unica arma a sua disposizione: la propria coscienza.

Recensione di Alberto Clementi

A cura del Master Professioni e prodotti dell’editoria - Collegio Universitario "Santa Caterina da Siena” in collaborazione con l’Università di Pavia

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Chuck Palahniuk

1962, Pasco (Washington)

Il suo nome, Palahniuk, nasce in seguito ad una visita alla tomba dei suoi due nonni di cui utilizza i nomi, Paul e Nick, da cui Paul-ha-nick, Paulhaniuck. Chuck intraprende la scrittura all'età di 6 anni. A vent'anni frequenta il corso di giornalismo all'Università pubblica dell'Oregon, e si laurea nel 1986. Durante gli studi lavora alla National Public Radio in Oregon. Si trasferisce a Portland dove lavora per un giornale locale per un breve periodo e, subito dopo, comincia a lavorare come meccanico. Durante questo periodo scriverà manuali di meccanica e collaborerà saltuariamente con dei giornali. Abbandona la carriera di giornalista nel 1988. Verso i trent'anni scrive il suo primo romanzo Invisible Monsters, una storia di apparenze, di cambiamenti d'identità,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore