copertina

I figli di Dio

Glenn Cooper

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Barbara Ronca
Editore: TEA
Anno edizione: 2020
Formato: Tascabile
In commercio dal: marzo 2020
Pagine: 442 p., Brossura
  • EAN: 9788850256686

€ 11,40

In uscita da: marzo 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Manila, Filippine. Nausea, mal di testa, uno svenimento: per sapere di cosa si tratti, Maria, una sedicenne anni che vive in una baraccopoli, affronta la lunga attesa per essere visitata da un medico volontario. La diagnosi è semplice: Maria è incinta. Ma le circostanze di quella gravidanza sono eccezionali... Maria infatti è ancora vergine. Gort, Irlanda. Da alcuni giorni, fuori della casa della famiglia Riordan si allunga una fila di persone raccolte in preghiera. Vogliono un'unica cosa: vedere e toccare la giovane Mary, una sedicenne vergine. E in attesa di un bambino. Lima, Perù. L'arcivescovo della diocesi sudamericana manda un messaggio urgente al Vaticano: uno sperduto villaggio di montagna sta diventando meta di pellegrinaggi, perché si è sparsa la voce che lì viva una sedicenne, vergine, incinta. Il suo nome è María. Sconcertato, il papa decide di affidare a Cal Donovan il compito d'incontrare le tre vergini per capire se quello che è successo loro sia un miracolo autentico. E Cal si mette subito in viaggio. Prima parla con la ragazza filippina, poi con quella irlandese. Entrambe sono disorientate e non sembrano rendersi conto di cosa stia accadendo. Ma c'è un altro punto in comune. Tutte e due, una sera di qualche mese prima, mentre tornavano a casa sono state accecate da una luce abbagliante e hanno sentito una voce dire loro: «Sei stata scelta». Poi Cal vola in Perù, ma non riuscirà a incontrare la terza María: la ragazza è scomparsa. E, nel giro di poche ore, anche delle altre due vergini si perdono le tracce. Cosa sta succedendo? Chi ha preso le tre vergini? Mentre il mondo si interroga sulla loro sorte, Cal intuisce che forze oscure fuori e dentro le gerarchie ecclesiastiche hanno messo in moto un piano per destabilizzare dalle fondamenta il papato di Celestino VI. E lui è l'unico che può sventare la più grande minaccia che incombe sulla Chiesa di Roma dai tempi dello scisma d'Occidente e della riforma protestante...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,32
di 5
Totale 41
5
12
4
6
3
11
2
7
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    simone

    15/03/2020 13:36:41

    Senza dubbio il libro di cooper che meno mi ha soddisfatto. Si salva grazie al protagonista

  • User Icon

    ettore

    15/12/2019 07:53:13

    Assolutamente inferiore ai suoi primi libri, storia inesistente e piatta, trama banale, descrizioni tediose, nessun riferimento a temi storici culturali o religiosi di altri suoi libri. Da non leggere

  • User Icon

    Nina

    21/09/2019 16:33:32

    Molto interessante il principio da dove parte questa storia, mescolandosi con i mistery di tipo religioso come quelli alla Dan Brown per intenderci. La soluzione è però in questo giallo più intuibile del previsto. Resta una lettura consigliata, non lo metto in dubbio, ma quando alla soluzione si arriva prima del previsto, qualcosa non è andato per il verso giusto nella narrazione di un intrigo, credo...

  • User Icon

    Rosetta

    31/07/2019 12:49:09

    Glenn Cooper ha fatto di meglio: con la serie della Biblioteca dei morti mi aveva letteralmente inchiodata alle pagine! Certamente questa volta il romanzo non è altrettanto appassionante, ma la scrittura è piacevole, la trama interessante e nel suo insieme può essere definito un buon romanzo di intrattenimento.

  • User Icon

    alpaca

    31/07/2019 06:18:24

    Brutto. Storia ridicola. Non ci sono descrizioni di luoghi, paesaggi, ambienti. Nessun tratteggio di caratteri. Protagonista insulso al punto da risultarmi respingente. Per fortuna era un libro omaggio. Alla prima occasione lo abbandono su di una panchina: ma solo perché buttare via un libro è un peccato.

  • User Icon

    marcella

    18/05/2019 14:47:45

    Dinamico e avventuroso ben studiato. Bella la trama è abbastanza originale. Mi è piaciuto molto come tutti i suoi libri. Ti tiene incollato fino all’ultima pagina, consigliato a tutti.

  • User Icon

    Gabriele

    11/03/2019 19:00:54

    Libro soddisfacente nel complesso, narrazione scorrevole e intrigante come già l'autore ha mostrato nei precedenti lavori. Consigliato a tutti gli appassionati del genere.

  • User Icon

    Edoardo

    11/03/2019 16:08:43

    Glenn Cooper mi piace per molti motivi. Il suo stile, le sue trame e anche il modo in cui riesce a tenermi incollato alle pagine. Lo consiglio.

  • User Icon

    Rosalba

    10/03/2019 16:36:47

    In questo ultimo romanzo, “I figli di Dio”, ritroviamo tutte le caratteristiche che rendono Glenn Cooper uno scrittore tanto amato, ovvero un’estrema versatilità stilistica nella narrazione dei suoi romanzi e una profonda conoscenza storica. Inoltre, un altro punto che gioca a favore di questo romanzo, è la presenza di un protagonista già conosciuto e apprezzato da chi ha letto i precedenti romanzi in cui è stato nuovamente al centro dell’attenzione del lettore: Cal Donovan, un professore universitario di Storia delle Religioni presso Harvard che dovrà districare la fitta matassa di misteri attorno a cui ruota questo libro. Una prosa che unisce al sacro pericolosi interessi tanto economici quanto poco morali. Benché abbia personalmente apprezzato meno questo libro, rispetto agli altri in cui sono protagonisti Papa Celestino e Cal Donovan, ne consiglio comunque la lettura in quanto lo considero un ottimo romanzo.

  • User Icon

    Francesca97

    10/03/2019 07:46:50

    Dinamico, avvincente e imprevedibile. Ecco le tre parole chiavi per comprendere ogni libro di Glenn Cooper. In questo ritroviamo il personaggio di Cal Donovan amato da molti appassionati dell'autore sempre legato alla figura di Papa Celestino. Attraverso questo libro riesce a toccare tasti molto attuali della società dove viviamo sia politici che religiosi. Merita sicuramente.

  • User Icon

    n.d.

    09/03/2019 05:53:59

    Il solito capolavoro di Glenn Cooper, fantastico!!

  • User Icon

    n.d.

    07/03/2019 07:47:29

    Lo sto ancora leggendo, ma mi piace moltissimo come tutti i libri di Glenn Cooper

  • User Icon

    Fausto

    05/02/2019 17:42:22

    Glenn Cooper ormai è una sicurezza. La lettura è scorrevole e spinge il lettore a non fermarsi. La storia è intrigante e viene sviluppata con maestria, lasciando sempre curiosità e dubbio, come uno sceneggiatore e storico sa fare. Da leggere assolutamente, specialmente se si è letti i precedenti "Il segno della croce" e "Il Debito".

  • User Icon

    Kindle Dipendente

    16/01/2019 14:28:39

    Finito di leggere! Ammetto di aver letto praticamente quasi metà libro in una serata perchè era troppa la curiosità di capire come andava a finire. Una storia nuova, misteriosa e con colpi di scena degni di Glenn Cooper. Ho già letto alcuni libri di Cooper (tutti molto belli) ma quest'ultimo è stata davvero una bellissima scoperta! La storia delle 3 Vergini, dei 3 Jesus e della Nuova Chiesa Cattolica lascia il lettore incollato al libro. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Carlo

    14/01/2019 18:56:10

    Anche questa volta Cooper non manca di creatività e fantasia che coinvolgono fino alla fine, sebbene a tratti risulti un po forzato nel complesso è un buon libro avvincente, all'altezza di Simoni, Mark Coltrow e Rollins.

  • User Icon

    n.d.

    28/12/2018 14:47:16

    Libro avvincente,come tutti i suoi libri!

  • User Icon

    Giovanni Morrocchesi

    20/12/2018 10:44:57

    Tre eventi sensazionali, ciascuno contemporaneo all'altro, stanno mettendo in seria crisi la Chiesa di Roma e rischiano di causare uno scisma di portata storica: nelle Filippine, in Perù e in Irlanda tre giovani ragazze, del tutto estranee fra loro, restano incinte pur essendo ancora vergini. Si tratta di eventi talmente straordinari che tutto il mondo si interroga sulla loro portata e sulle conseguenze: c'è chi vede in questi fatti il segno tangibile di un nuovo avvento di Dio in terra e chi invece è molto più scettico e cerca di capire come le tre gravidanze siano state possibili. In questo scenario, il Papa di Roma Celestino VI (che nella descrizione del personaggio assomiglia molto a Papa Francesco) chiede aiuto a Cal Donovan, professore di Teologia ad Harvard, da tempo collaboratore del Vaticano e sulla cui onestà intellettuale nessuno nutre dubbi, chiedendogli di indagare sui fatti e di riferire un parere quanto più imparziale possibile. Inizia così l'avventura di Cal Donovan, che lo porta a conoscere le tre vergini Marie (perché sorprendentemente tutte e tre le ragazze si chiamano Maria) e a diventare protagonista di una serie di eventi che lo vedono confrontarsi, anche a rischio della vita, con un miliardario texano e con un ex arcivescovo, entrambi convinti della necessità di fondare una Nuova Chiesa Cattolica che prenda il posto della Chiesa di Roma, a loro giudizio oramai corrotta da un imperante progressismo. La vicenda prende un ritmo sempre più incalzante, fino all'esito finale, dove il mistero verrà risolto e la verità sarà svelata. Glenn Cooper ci ha abituato a questi romanzi dove il giallo e la suspence si intrecciano in contesti in cui il confronto fra fede e ragione la fa da padrone. In quest'ultimo romanzo conferma il suo stile, con pagine decisamente stimolanti (soprattutto relative agli aspetti di tipo medico-scientifico), alternate ad altre meno riuscite (il finale è un po' troppo affrettato e forse avrebbe meritato un'accuratezza maggiore).

  • User Icon

    Giuseppe

    05/12/2018 14:08:22

    Glenn Cooper si conferma ancora una volta un grande scrittore. I Figli Di Dio è un libro scritto egregiamente che coinvolge il lettore dalla prima all'ultima pagina. Mistero,complotti e fede fanno da cornice a questa splendida opera che ha il merito di raccontarci una storia originale con un finale soddisfacente e senza alcuna pecca. Leggetelo ne vale la pena

  • User Icon

    lauratatjana

    13/11/2018 12:34:36

    Brutto, indicibilmente brutto. Niente suspance, zero inventiva, storia di una banalità disarmante. Nuovamente papa Celestino, Donovan e le solite trame tra chiesa e pseudo-scienza. Non ci siamo, non riconosco più Glenn Cooper, ha perso lo smalto iniziale e sforna romanzi imbarazzanti.

  • User Icon

    archipic

    12/10/2018 11:24:05

    Finalmente un libro di Cooper che riesce a suscitarmi un certo interesse. Intendiamoci, è pura fiction ma all'interno di una storia inverosimile con un che di intrigante, riesce a dipanare un romanzo che contiene suspense, azione, spiritualità e cospirazione. Sinceramente mi è piaciuto.

Vedi tutte le 41 recensioni cliente
  • Glenn Cooper Cover

    È uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato con il massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. Oggi è presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è anche sceneggiatore e produttore cinematografico. La biblioteca dei morti è il suo primo romanzo; è stato venduto in 22 Paesi e salutato dal Bookseller come «il debutto più atteso del 2009». La quadrilogia della Biblioteca dei Morti prosegue con Il libro delle anime (2010), Il tempo della verità (Nord 2012) e I custodi della biblioteca (2012). Dannati, primo capitolo di La trilogia dei Dannati,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali