La figlia sbagliata

Jeffery Deaver

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: M. Baiocchi, A. Tagliavini
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli best
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 20 ottobre 2010
Pagine: 358 p., Rilegato
  • EAN: 9788817043700

nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

Salvato in 209 liste dei desideri

€ 6,48

€ 18,50
(-65%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La figlia sbagliata

Jeffery Deaver

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La figlia sbagliata

Jeffery Deaver

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La figlia sbagliata

Jeffery Deaver

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Megan Collier è una ragazzina "difficile": timida, solitaria, piena di rabbia. Rabbia soprattutto nei confronti dei genitori, Bett e Tate, divorziati da poco e troppo presi da se stessi per accorgersi di lei. Fortuna che ora c'è il dottor Peters, il suo nuovo psicanalista. Gli sono bastate poche sedute per stregare Megan: con il suo sguardo magnetico e la voce ferma e suadente, è il solo che riesca a far crollare le barriere della ragazza. Finché un giorno, all'improvviso, Megan scompare. Adesso i suoi genitori dovranno per forza accorgersi di quella figlia che non si erano mai preoccupati di conoscere, e che forse ha voluto fuggire proprio da loro. Ma Megan non è scappata: ben presto, infatti, dietro la sua sparizione si profila una lucida trama di ricatto e vendetta, ordita da qualcuno in grado di tenere in scacco Megan, e abilissimo a scavare nel passato della famiglia Collier. Se vogliono salvare la figlia, e scoprire chi li ricatta e perché, Tate e la sua ex moglie dovranno scendere negli inferi del proprio passato, camminando loro stessi, insieme al misterioso ricattatore, in bilico sul sottile confine tra realtà e follia.
3,69
di 5
Totale 55
5
21
4
14
3
5
2
12
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mauro R

    23/09/2018 18:38:44

    La figlia di una coppia di divorziati viene rapita da non si sa chi e per quale motivo. Con queste basi, durante la lettura, Deaver ci porta a fare innumerevoli ipotesi e congetture sull'identità del rapitore. Però strada facendo, tutto ciò che abbiamo ipotizzato cade giù come un castello di carte sino all'incredibile verità e allo spettacolare epilogo finale. Trama davvero ben costruita: capovolgimenti di fronte, protagonisti che nascondono più di uno scheletro nell'armadio e "cattivi" che ti portano quasi a dubitare di essere davvero loro i "cattivi".

  • User Icon

    Valentina

    18/09/2018 20:30:01

    Scritto sempre accuratamente e con dovizia di particolari, Deaver accompagna il lettore in una storia piena di suspense,dove il fattore psicologico la fa da padrone. L'inizio sembra un po' lento,ma man mano che si prosegue, la trama si fa più fitta e ci si sente sempre più coinvolti e incuriositi. Il finale mi è piaciuto e ho apprezzato molto approfondire il tema psicologico della malattia e la potenza dell'arte oratoria. Particolare importante è che non di deve scoprire l'identità del rapitore,perché si conosce dall'inizio. Il bello di questo libro è conoscere fino in fondo i vari personaggi e scoprire quanto siano pericolose la psicologia e le parole se sottovalutate. Non è uno dei suoi migliori libri,ma merita di esser letto.

  • User Icon

    Barbara

    16/07/2018 10:32:23

    Bel libro. La trama è molto coinvolgente ed è veramente ben scritto. Consigliato!

  • User Icon

    n.d.

    23/06/2018 16:25:47

    Abbastanza ben scritto, ma prevedibile e e tratti noioso.

  • User Icon

    n.d.

    14/10/2017 14:40:14

    ancora da leggere ma leggendo la trama non vedo l ora di iniziarlo

  • User Icon

    Felly66

    25/09/2017 07:24:55

    Se giudico il libro solo per la trama ... il mio voto è 3. Infatti è carino, si legge in modo scorrevole, ha un livello di suspance accettabile, anche se a mio parere non decolla mai e non offre colpi di scena eccezionali. Se invece giudico il libro in quanto scritto da Jeffery Deaver, allora non merita più di 1!!! Deaver ci ha abituato a ben altro, ho quasi il dubbio che non l'abbia scritto lui ...

  • User Icon

    Kathy

    31/08/2017 14:39:39

    troppo lineare e noioso.

  • User Icon

    Carmelo

    28/08/2017 10:28:59

    Deaver temo che non abbia nemmeno riletto la storia.... semplice, senza alcun colpo di scena, confusa e, a dir poco, "infelice" .. proprio un brutto libro...

  • User Icon

    Roberto

    23/08/2017 12:39:46

    Jeffery Deaver ha sviluppato le sue capacità di scrittore in molti cicli; quello più noto si identifica, sicuramente, nella serie che vede protagonisti Lincoln Rhme e Amelia Sachs. “La figlia sbagliata” non fa parte di alcun ciclo ed è la piena dimostrazione di come l’Autore possa permettersi, con la “penna” e l’ingegno, di affrontare scenari diversi senza che la qualità del suo scrivere ne subisca alcuna flessione. Anzi. “La figlia sbagliata” è un ottimo libro, scritto molto bene e con la giusta dose di tensione che si richiede ad un thriller, intelligente nella definizione psicologica dei suoi protagonisti. Ho anche apprezzato l’acuta rappresentazione del potere dell’eloquio, vero protagonista, forse, del libro. Qualche sbavatura di qua e di là, ma quasi impercettibile. D’altro canto la perfezione non può esistere …

  • User Icon

    n.d.

    20/07/2017 12:51:42

    E' un libro che ho regalato per cui non sono in grado di rilasciare un giudizio. Quello che posso dire è che la persona che l'ha ricevuto lo sta apprezzando.

  • User Icon

    n.d.

    20/07/2017 12:51:42

    E' un libro che ho regalato per cui non sono in grado di rilasciare un giudizio. Quello che posso dire è che la persona che l'ha ricevuto lo sta apprezzando.

  • User Icon

    Claudia Mancini

    14/06/2017 18:06:46

    Jeffery Deaver è un autore statunitense di bestseller internazionali, nato a Glen Ellyn il 6 Maggio 1950. I suoi romanzi sono noti in tutto il mondo tra i quali vi è anche "Il collezionista di ossa", interpretato nell'omonima opera cinematografica. Il modo di scrivere di Jaffery Deaver inizia in modo "lento", quasi si raccontasse un qualcosa di quotidiano, per poi proseguire in un crescendo di atmosfere ed emozioni, classico di un thriller mozzafiato, fino ad arrivare alla grande rivelazione finale. Tutto questo lo si trova anche nel suo romanzo "La figlia sbagliata", che parla di Megan una ragazza con problemi psicologici derivati dal trauma di non essere voluta dai propri genitori e dalle vite discutibili dei medesimi, apparentemente divorziati a causa sua. Megan va da uno psicanalista per cercare di superare il suo status di "ragazza difficile", ma un giorno non trova il suo solito dottore, bensì il dottor Peters. All'inizio la ragazza è a disagio e si chiude in sé stessa ma, grazie alle sue capacità oratorie ed al suo "charme", il dottor Peters riesce a farla parlare e scrivere due lettere indirizzate ciascuna ad un suo genitore nelle quali sfoga la propria rabbia e risentimento. Il dottor Peters, però, non è in realtà chi sembra essere, tanto che recapita le lettere della ragazza e rapisce la medesima; al seguito del rapitore ci sarà anche l'ex fidanzato di Megan, sospettoso di una storia segreta tra la stessa ed il proprio psicanalista. In una spirale di dolore, incredulità e titubanza, i genitori di Megan si uniranno per cercare di trovare loro figlia, scoprendone dei lati nascosti ed indagando, anche, sulla possibile identità del rapitore, fino alla grande rivelazione finale sulla sua identità e sul suo terribile scopo.

  • User Icon

    Vittorio

    20/03/2017 22:45:21

    Di Jeffrey Deaver ne ho letti veramente tanti....questo è un lontano parente dallo scrittore che conosco. Una storia semplice, senza colpi di scena, a volte molto lineare e con un finale scontatissimo.....Bruttino...

  • User Icon

    federica

    19/05/2013 00:23:13

    nonostante alcune situazioni un po' forzate e' un bel libro che si legge volentieri. come sottolineato anche da altri Deaver ha scritto romanzi con piu' suspance e colpi di scena

  • User Icon

    roaclub

    07/04/2013 19:37:32

    uno psicothriller veramente coinvolgente,mi è piaciuto molto,lo consiglio

  • User Icon

    francesca

    12/10/2012 17:13:31

    Mi ha rapito dal primo momento! Una storia intensa e molto intrigante!

  • User Icon

    Fausto

    11/10/2012 10:38:57

    Deaver è senza dubbio uno dei miei autori preferiti, ma, fatta questa doverosa premessa, devo ammettere che questo romanzo, non mi ha entusiasmato. Lontano dalla suspence tipica della serie di Lincoln Rhyme, questa storia si sviluppa in maniera troppo lineare e scontata tanto da non sembrare neanche frutto dello stesso autore. Romanzo discreto ma nulla più. Se è rimasto nel cassetto per 10 anni un motivo, evidentemente, c'era...

  • User Icon

    Andy78

    01/10/2012 14:22:34

    Bravo Deaver trama interessante tessuta in un libro molto godibile che si legge velocemente soddisfatto di averlo acquistato e letto.

  • User Icon

    Truedefender

    09/06/2012 11:47:24

    Gran bel romanzo!! Bella trama. Avvincente e coinvolgente con colpi di scena a non finire. Ne consiglio la lettura. Come sempre quindi in questo caso non svelo assolutamente nulla della trama per non rischiare di togliere nulla alla suspence (dei libri che reputo deludenti mi prendo la "responsabilità" di scrivere tutto potendo così magari sconsigliarne la lettura). Certo è che, forse sarò io, però raramente leggo un thriller il cui finale mi piace, convince e lascia sorpreso...! Perchè questi astuti assassini (astuti per 3/4 dei libri) perdono tutta la loro arguzia nelle ultime pagine di questi romanzi???

  • User Icon

    Giovanni

    26/05/2012 14:13:36

    Gran bel libro..sicuramente uno dei migliori di Deaver!!!

Vedi tutte le 55 recensioni cliente
  • Jeffery Deaver Cover

    Ex giornalista ed ex avvocato, nel 1990 ha abbandonato la carriera legale per dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Scrittore di romanzi thriller, ha vinto per tre volte l'Ellery Queen Readers Award for Best Short Story of the Year; ha vinto, inoltre, il British Thumping Good Read Award ed è stato più volte finalista all'Edgar Award. Il suo primo romanzo, un horror intitolato Voodoo è del 1988. I tre romanzi successivi, ambientati a New York, affrontano la struttura delle detective stories. Con i protagonisti dei suoi romanzi, Deaver crea dei perfetti thriller contemporanei, in cui la narrazione si svolge secondo il ritmo e la tensione tipici del linguaggio cinematografico. Ha conosciuto il successo internazionale con Il collezionista di ossa, la prima indagine... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali