Categorie

Emanuele Severino

Collana: Saggi
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
Pagine: 326 p. , Brossura

38 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Filosofia - Storia della filosofia occidentale - Antica: fino al 500 d.C.

  • EAN: 9788817001687

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuel

    23/10/2007 19.53.42

    Ottimo testo di introduzione o di approfondimento per chi studia la filosofia a scuola, Severino si sa spiegare meglio di chiunque altro e dà un taglio idealistico alla lettura della storia del pensiero che risulta interessante a chi si serve anche di un manuale differente. Come ogni libro dal contenuto importante è bene leggerlo con occhio critico. Lo consiglio caldamente.

  • User Icon

    eugenio ferrero

    17/02/2005 23.53.17

    Chi voglia avere una prima introduzione all'essenza della filosofia, senza il peso di un'inutile erudizione o di discorsi estranei al nocciolo dei problemi, trova in questa storia della filosofia uno strumento agile, scritto con un'inedita profondità, una forza di sintesi stupefacente e una chiarezza esemplare. La filosofia appare per quello che è, liberata dagli elementi spuri che spesso la nascondono: i problemi appaiono nella loro perentorietà e le risposte nella loro chiarezza originaria. La profonda conoscenza dei testi e la finissima capacità di analisi permettono di capire anche i passaggi più ostici. Il linguaggio non è mai astruso, però il libro richiede una lettura lineare, senza salti, perché il discorso segue una logica incalzante, che va seguita in tutti i passaggi. Dopo questa lettura la filosofia diventa una realtà nuova. Forse solo Hortega i Gasset aveva raggiunto una tale vetta nel discorso filosofico: ma Severino ha un punto in più, la robusta scoperta dell'eternità dell'essere, che colloca questo filosofo su una vetta mai raggiunta dalla filosofia occidentale.

Scrivi una recensione