Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Finché amore non ci separi - Anna Premoli - ebook

Finché amore non ci separi

Anna Premoli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 487,83 KB
  • EAN: 9788854166622
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Numero 1 nelle classifiche italiane

Amalia Berger è un affermato avvocato newyorkese, nota nel foro come “la regina di ghiaccio”. I ricchi genitori però le riservano da sempre poche attenzioni. Ryan, di origini irlandesi, è il maggiore di quattro figli maschi e la sua caotica famiglia gestisce un pub nel cuore della Grande Mela. I due si sono conosciuti alla scuola di legge di Yale, dove è nata la loro reciproca antipatia. Amalia è poi rimasta a New York, mentre Ryan ha fatto carriera a Chicago. Finché un giorno, l’offerta di un posto da vice procuratore lo riporta a New York. Il primo caso che si trova adaffrontare sembra davvero banale: l’arresto per guida in stato di ebbrezza di una ragazza dell’alta società. Ma quel che appare semplice si può complicare inaspettatamente, se per esempio l’avvocato difensore della ragazza è proprio quella Amalia Berger, che Ryan non vede da almeno dieci anni. Lo scontro in aula degenera a tal punto che il giudice condanna entrambi a una pena esemplare, che li costringerà a trascorrere parecchio tempo insieme. E cosa può accadere se due persone che si detestano sono costrette a collaborare?

Un’autrice da mezzo milione di copie
Vincitrice del Premio Bancarella
Numero 1 in classifica


«Di certo è già un caso. Il genere è luxury romance, tra finanza e castelli di famiglia.»
Panorama

«Anna Premoli è capace di tuffare il genere del rosa nazionale in suggestioni internazionali e ben piantate nello spirito del nostro tempo.»
la Repubblica

«Anna Premoli è uno spot vivente del self-publishing: dal web al Premio Bancarella con il suo romanzo d’esordio.»
Vanity Fair



Anna Premoli

È nata nel 1980 in Croazia e vive a Milano, dove si è laureata alla Bocconi. Lavora nel campo degli investimenti finanziari per una holding di partecipazioni. La scrittura è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013: è stato per mesi ai primi posti nella classifica, i diritti cinematografici sono stati opzionati dalla Colorado Film e ha vinto il Premio Bancarella. I suoi romanzi sono tradotti in diversi Paesi. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Come inciampare nel principe azzurro; Finché amore non ci separi; Tutti i difetti che amo di te; Un giorno perfetto per innamorarsi; L’amore non è mai una cosa semplice; L’importanza di chiamarti amore; È solo una storia d’amore; Un imprevisto chiamato amore e Non ho tempo per amarti.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,04
di 5
Totale 24
5
10
4
6
3
7
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    an

    12/05/2020 14:56:28

    Libro molto carino e sinceramente... Uno dei miei preferiti

  • User Icon

    valeria

    20/09/2019 14:55:27

    ho letto altri libri della premoli prima di questo che mi sono piaciuti molto di più. Comunque si legge velocemente e permette di passare qualche ora spensierata.

  • User Icon

    lo

    07/03/2019 21:49:35

    Amalia Berger è un avvocato conosciuto, brava nel suo lavoro, determinata e indipendente. Ryan è il maggior di quattro figli di una normale famiglia. Due mondi diversi, eppure con qualche cosa in comune: uno scontro accaduto anni fa che nessuno dei due ha dimenticato. Quando si incontrano nuovamente, dimenticano le buone maniere e l’educazione e litigano apertamente, senza badare a gesti e parole, cosa per la quale vengono puniti. Una storia d’amore che nasce dalle differenze, dal completarsi e trovare una strada in comune, dei compromessi che possano portare al superamento dei problemi quotidiani.

  • User Icon

    Valentina

    23/09/2018 10:39:53

    Bello e divertente. Adoro molto lo stile di questa scrittrice. Nonostante la trama non sia particolarmente originale è riuscita ad arricchire la storia con un pizzico di ironia. i due protagonisti infatti sono molto diversi tra loro e non perdono occasione per stuzzicarsi e battibeccare rendendo la storia molto divertente. Consigliato

  • User Icon

    Patry

    29/08/2016 10:19:58

    Bello! mi è piaciuto soprattutto il fatto che sia scritto in terza persona e si capisce lo stato d'animo di entrambi i portagonisti. Finora ho letto tre libri della Premoli... ma ho intenzione di continuare!!! Consigliato

  • User Icon

    Anna

    30/03/2016 20:58:57

    A questo libro non posso dare 5 stelle (anche se lo meriterebbe) perchè è praticamente identico a ti prego lasciati odiare e Tutti i difetti che amo di te! Praticamente un copia e incolla: contesto, frasi, circostanze, personaggi. La Premoli è bravissima, scrive molto bene e sa prenderti..ma sembra non avere fantasia. I libri che ho citato sono praticamente tutti uguali. Troviamo le stesse frasi, le stesse esclamazioni addirittura. Anche la storia è molto simile. I personaggi sono sempre gli stessi: una donna molto forte, carattere duro che ha paura di lasciarsi andare, ottima professionista; l'uomo è sempre molto intelligente, ha sempre gli occhi chiari, ed è quello che si accorge per primo che è nato l'amore tra di loro. Si incontrano, litigano, capiscono di piacersi, cercano di resistere, lei ci riesce bene, lui meno e poi finale da favola. Sempre la stessa solfa. Consiglierei alla Premoli di concentrarsi per variare un po' le trame visto che ha il potenziale giusto.

  • User Icon

    Luciano

    10/08/2015 11:16:20

    E' il terzo libro che leggo, nonostante sia godibilissimo e scritto bene, lo schema è sempre lo stesso e la fine annunciata. Ma di estate non me ne faccio un problema ed aspetto dalla Premoli qualcosa di più sostanzioso.

  • User Icon

    la strega

    15/07/2015 11:13:38

    il libro è molto carino (sempre sulla falsa riga degli altri) e sempre divertente per cui continuo a dare 4 anche se come già scritto da altre è poco approfondito in alcuni aspetti che potevano essere curati di più e che lo avrebbero portato forse un gradino più su.

  • User Icon

    Jessica

    31/12/2014 16:46:39

    Anna Premoli non mi delude mai! Un bel libro, che prende molto ma il migliore a mio avviso è "Ti prego lasciati odiare". Libro scritto in terza persona, non male. La scrittrice sa come trattenere il suo lettore fino alla fine. Il finale un pò scontato, dalla Premoli mi aspetto sempre un colpo di scena.. Ma un 4/5 non glielo toglie nessuno. Consiglio la lettura!

  • User Icon

    Valentina

    07/12/2014 15:06:31

    Ho letto i tre libri della Premoli in escalation, uno dietro l'altro e ahimè, questo è decisamente il meno convincente. Non mi ha appassionato come il precedente ed è assolutamente ad anni luce dal primo! Spero che il prossimo abbia in serbo delle belle sorprese e che la bravura di questa autrice italiana non sia terminata già!!

  • User Icon

    eLiSa

    25/11/2014 20:51:22

    Mi dispiace non poter dare un voto maggiore, ma la scelta di scrivere il libro in terza persona non mi ha convinta. Ho trovato difficile identificarmi con i personaggi e i loro pensieri, cosa che invece non era capitata con Ti prego lasciati odiare (che è stato un vero e proprio spasso!). non vedo l'ora di leggere il suo prox libro..

  • User Icon

    Clara

    03/09/2014 15:29:27

    Purtroppo questo libro non è all'altezza dei precedenti. E' carino, si legge abbastanza velocemente, ma non lo consiglierei.Speriamo nel prossimo.

  • User Icon

    yle

    08/07/2014 19:59:01

    è molto carino e divertente però è molto simile agli altri due libri di quest'autrice. due che si odiano e poi scoprono di essere innamorati persi l'uno dell'altra

  • User Icon

    Mariflo

    27/06/2014 22:12:41

    Carino, niente di più. Piacevole lettura da relax. La pubblicazione precedente era stata più frizzante, più divertente. Lettura consigliata in edizione economica o in ebook.

  • User Icon

    Brunella

    26/06/2014 15:49:56

    Che carino questo libro di Anna Premoli. Avevo letto anche il primo, e mi era molto piaciuto, pur essendo sciettica sulle scrittrici italiane (fatta eccezione per Federica Bosco che mi piace molto). Storia classicamente romantica, basata sul principio introdotto da Jane Austen in Orgoglio e Pregiudizio: prima non ti sopporto, poi mi innamoro di te. Bello! consigliato!

  • User Icon

    Luisa

    03/06/2014 19:24:08

    Bellissimo!!!! Scriito in maniera semplice, pulita e scorrevole. La storia e' bella e divertente. Il classico libro che non vedi l'ora di riprendere in mano x continuare la lettura che sara' anche leggera ma svela anche tante verita'. Brava Anna!!!!!

  • User Icon

    Elena

    25/05/2014 11:07:28

    Premettendo che secondo me questo libro non è il migliore della Premoli, posso dire che l'ho trovato molto carino e mi sento di consigliarlo come lettura leggera per evadere un po' dalla realtà. La storia non annoia mai e la scrittura è scorrevole e piacevole.

  • User Icon

    Simona

    24/05/2014 14:06:13

    Ho letto che la Premoli anche con questo ultimo libro sta sbancando alla grande, in vetta alle classifiche com'è! Da lettrice confermo che anche quest'ultimo lavoro merita davvero! L'autrice non fa mai mancare gli ingredienti giusti per farci passare delle ore veramente piacevoli! Grazie!

  • User Icon

    Elena Toninelli

    21/05/2014 22:47:23

    Che dire ....sicuramente mi aspettavo di meglio avendo letto i precedenti libri di Anna. Non posso dire che non sia stata una lettura piacevole, però a differenza degli altri libri, qui la storia mi è sembrata troppo immediata e scontata, poca suspense e qualche passaggio con molte lacune: un esempio per tutti ....qualcuno può dirmi come mai Ryan ha rifiutato così a malo modo Amalia ai tempi dell'università....per poi rimanerne aggrappato al ricordo per 10 anni e cadere subito ai suoi piedi appena la rivede???'Secondo me si doveva approfondire un po' meglio i suoi sentimenti ed i motivi per i quali si è sempre forzato di resisterle. Speriamo nel prossimo.....cmq carino.

  • User Icon

    vale

    21/05/2014 14:19:50

    Libro ben scritto, letto in 1 giorno. Il mio personaggio preferito? Senza dubbio il giudice Wyatt.

  • User Icon

    sol

    20/05/2014 18:02:19

    Storia molto bella scritta molto bene che ti fa sognare ad occhi aperti. Divorato!

  • User Icon

    agnese

    15/05/2014 14:18:25

    condivido in pieno la recensione di Veronica....Mi piace tantissimo come scrive Anna Premoli....anche se le storie sono un po prevedibili riesce sempre a coinvolgermi nella storia...e non riesco a mollare il libro fino a che non lo finisco....e poi quasi quasi rimpiango di averlo finito subito!!!! non vedo l'ora che ne scriva un altro....

  • User Icon

    Monica

    12/05/2014 10:13:48

    La Premoli non si smentisce! Anche questo romanzo è davvero di alto livello, ben scritto e ben pensato. Ho deciso di iniziarlo per gli elementi che c'erano alla base: l'ambito giuridico, la grande mela, le origini irlandesi di lui. Le mie aspettative sono state appagate pienamente!

  • User Icon

    veronica

    11/05/2014 16:53:21

    Adoro Anna Premoli!!! aspettavo con ansia l'uscita di questo libro e devo dire che non sono rimasta per niente delusa.Forse la trama è un po' prevedibile ma quello che mi piace dei suoi libri è che riescono sempre a coinvolgermi e a farmi sognare ad occhi aperti. Finché continuerà a scrivere storie divertenti e romantiche come questa io continuerò a comprare tutti i suoi libri!

Vedi tutte le 24 recensioni cliente
  • Anna Premoli Cover

    Nata nel 1980 in Croazia, nel 1987 si è trasferita a Milano, dove si è laureata in Economia dei mercati finanziari, presso la Bocconi. Ha lavorato alla J.P.Morgan e, dal 2004, al Private Banking di una banca privata, dove si occupa di consulenza finanziaria e ottimizzazione fiscale. La matematica è sempre stata il suo forte, la scrittura invece è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013: ha vinto il Premio Bancarella e ne sono stati opzionati i diritti cinematografici. Con la Newton Compton ha pubblicato tra gli altri: Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi,... Approfondisci
Note legali
Chiudi