Il fine non giustifica i mezzi. Il machiavellismo della malattia del potere: una lettura psicopolitica

Ezio Zucconi Mazzini,Gilberta Alpa

Editore: Alpes Italia
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 10 giugno 2015
Pagine: XV-350 p., Brossura
  • EAN: 9788865312902
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 13,50
Descrizione
Gli autori, con rigore scientifico e un linguaggio comprensibile, hanno analizzato la questione morale della politica italiana a partire da Machiavelli, e hanno inteso descrivere il disagio della nostra fragile democrazia che sembra non rispondere alla sua funzione essenziale: la pace sociale basata sul lavoro, l'ordine, la giustizia, la libertà creativa. Il termine di "psicopolitica" sta a indicare una nuova scienza che studia tutti i fenomeni politici, passati e attuali, mettendo in relazione il razionale conscio e l'irrazionale inconscio della collettività e dei personaggi affetti dalla malattia del potere. Senza la luce e l'ossigeno della verità, si aderisce al buio a un'illusione politica cui segue inesorabilmente una delusione, che fa ingrossare le fila di quella maggioranza invisibile, sempre più immersa in un paradiso di bugie, che non va a votare per sfiducia e per risentimento nella politica.

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: