Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Forest of the Pygmies - Isabel Allende - cover

Forest of the Pygmies

Isabel Allende

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 2005
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 320 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 220 gr.
  • EAN: 9780007199648
From one of the world's best loved storytellers, the trilogy that began with City of the Beasts comes to a thrilling climax. Alexander Cold knows all too well his grandmother Kate is never far from an adventure. When National Geographic commissions her to write an article about the first elephant-led safaris in Africa, they head - with Nadia Santos and the magazine's photography crew - to the blazing, red plains of Kenya. Days into the tour, a Catholic missionary approaches the camp in search of his companions who have mysteriously disappeared. Kate, Alexander, Nadia, and their team, agreeing to aid the rescue, enlists the help of a local pilot to lead them to the swampy forests of Ngoube. There they discover a clan of Pygmies who unveil a harsh and surprising world of corruption, slavery, and poaching. Alexander and Nadia, entrusting the magical strengths of Jaguar and Eagle, their totemic animal spirits, launch a spectacular and precarious struggle to restore freedom and return leadership to its rightful hands. The final instalment of Isabel Allende's celebrated trilogy soars with radiant settings, spirits, beings - and the transformation of an extraordinary friendship.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Isabel Allende Cover

    Scrittrice e giornalista cilena. Dopo aver terminato gli studi a Santiago del Cile, lavora dapprima per la FAO, quindi si dedica a un giornalismo impegnato, scrivendo anche per il cinema e la televisione. Nipote di Salvador Allende, vive in esilio dal 1973, anno del golpe organizzato dal generale Augusto Pinochet Ugarte, al 1988, anno della caduta di Pinochet.In esilio scrive il primo romanzo, La casa degli spiriti (1982; ebbe una trasposizione cinematografica nel 1993).Ha scritto romanzi basati sulle sue esperienze di vita, ma ha anche parlato delle vite di altre donne, unendo insieme mito e realismo. In Italia è pubblicata da Feltrinelli.Tra le prime scrittrici latinoamericane a raggiungere fama mondiale, continua la sua esplorazione del tema politico e di quello personale nei... Approfondisci
Note legali