Francesco De Gregori. 1972-2004. Dell'amore e di altre canzoni - Giommaria Monti - copertina

Francesco De Gregori. 1972-2004. Dell'amore e di altre canzoni

Giommaria Monti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Editori Riuniti
Collana: Momenti rock
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 1 dicembre 2004
Pagine: 238 p., Brossura
  • EAN: 9788835955931
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Venduto e spedito da Libreria La Leoniana

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro ricostruisce non la biografia di Francesco De Cregori, ma la sua opera, le innovazioni musicali e quelle nella scrittura dei testi. "Dell'amore e di altre canzoni" ripercorre il lavoro trentennale di un artista che un punto di riferimento dell'intera musica italiana. Il libro individua alcuni percorsi che ricorrono nelle canzoni di De Gregori: la Storia, le storie, la capacità di raccontarle, il mondo dell'infanzia, l'ironia, la dissacrazione del potere, la musica popolare, sottolineando i rimandi letterari e cinematografici. Nel saggio introduttivo, Roberto Vecchioni individua le grandi innovazioni nella lingua cantata da De Gregori la rivoluzione lessicale, formale e tematica delle sue canzoni tra colto e popolare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    elisabetta de matteis

    06/05/2005 15:22:40

    Seguo De Gregori dai tempi di Alice. Nel libro ho trovato molte cose che avevo immaginato. E moltissime altre che mi hanno aiutato a capire e ad apprezzare meglio De Gregori. Bellissima la frase finale dell'introduzione di Monti: "riascoltare il disco a cui si riferisce il capitolo. Così se le cose scritte non saranno piaciute, se non altro avrete riascoltato molte belle canzoni. E non avrete perso tempo". Non è un atto di modestia. E' soprattutto una dichiarazione d'amore per la musica di De Gregori. Il libro merita un 8

Note legali