Salvato in 24 liste dei desideri
scaricabile subito scaricabile subito
Info
La frontiera
6,99 €
EBOOK
Venditore: IBS
+70 punti Effe
6,99 €
scaricabile subito scaricabile subito
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
6,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
6,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La frontiera - Alessandro Leogrande - ebook
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi

Informazioni del regalo

Descrizione

C’è una linea immaginaria eppure realissima, una ferita non chiusa, un luogo di tutti e di nessuno di cui ognuno, invisibilmente, è parte: è la frontiera che separa e insieme unisce il Nord del mondo, democratico, liberale e civilizzato, e il Sud, povero, morso dalla guerra, arretrato e antidemocratico. È sul margine di questa frontiera che si gioca il Grande gioco del mondo contemporaneo. Questa soglia è inafferrabile, indefinibile, non-materiale: la scrittura vi si avvicina per approssimazioni, tentativi, muovendosi nell’inesplorato, là dove si consumano le migrazioni e i respingimenti, là dove si combatte per vivere o per morire. Leogrande ci porta a bordo delle navi dell’operazione Mare Nostrum e pesca le parole dai fondali marini in cui stanno incastrate e nascoste. Ci porta a conoscere trafficanti e baby-scafisti, insieme alle storie dei sopravvissuti ai naufragi del Mediterraneo al largo di Lampedusa; ricostruisce la storia degli eritrei, popolo tra i popoli forzati alla migrazione da una feroce dittatura, causata anche dal colonialismo italiano; ci racconta l’altra frontiera, quella greca, quella di Alba Dorata e di Patrasso, e poi l’altra ancora, quella dei Balcani; ci introduce in una Libia esplosa e devastata, ci fa entrare dentro i Cie italiani e i loro soprusi, nella violenza della periferia romana e in quella nascosta nelle nostre anime: così si dà parola all’innominabile buco nero in cui ogni giorno sprofondano il diritto comunitario e le nostre coscienze. Quanta sofferenza. Quanto caos. Quanta indifferenza. Da qualche parte nel futuro, i nostri discendenti si chiederanno come abbiamo potuto lasciare che tutto ciò accadesse.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Testo in italiano
Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
2,25 MB
320 p.
9788858829240

Valutazioni e recensioni

4,92/5
Recensioni: 5/5
(24)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(22)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Elena
Recensioni: 5/5

Alesssandro Leogrande ci trascina in un viaggio doloroso ma necessario lungo la frontiera che divide il sud dal nord del mondo, ma non si limita a fermarsi lungo quella linea immaginaria, la scavalca con intraprendenza e ci porta nei paesi da cui i migranti provengono andando ad indagare e sviscerare le cause dei terribili conflitti, delle dittature, dei campi di concentramento che portano queste persone ad affrontare viaggi altrettanto terribili e disumanizzanti nella speranza di un futuro migliore. Leogrande ci prende per mano, ci mostra la cruda realtà dei fatti e con una semplicità ed un’accuratezza disarmante spiega e analizza eventi storici e politici complessi e dalle mille sfaccettature. Un libro bellissimo,doloroso,crudo ma assolutamente necessario per comprendere il presente e per capire che, nonostante la storia coloniale italiana sia un periodo del passato col quale crediamo di aver fatto i conti in realtà non è così, poiché la scia di quel processo abominevole che è il colonialismo e le sue conseguenze sono ancora vive nei paesi che abbiamo depredato per assicurarci il famigerato 'posto al sole', comprenderlo è necessario per avere una visione chiara del problema. La penna di Leogrande è unica ed è un peccato che ci abbia lasciati così presto.

Leggi di più Leggi di meno
alessandro
Recensioni: 5/5

Alessandro Leogrande ci ha lasciato troppo presto. Giornalista e scrittore di grande talento ha la capacità di trasportarti nelle terre dei suoi personaggi (reali) con una maestria e una leggerezza incredibili. Il libro non è solo il racconto dei viaggi di coloro che mettono a rischio la loro vita per un futuro migliore attraversando il Mar Mediterraneo, spesso senza nemmeno saper nuotare, ma è il racconto di una terra, l'Eritrea, dove lo stato di diritto è solo sulla carta, dove le persone sono ostaggio di un regime spietato anche a distanza attraverso lo strumento del ricatto sui propri familiari rimasti in patria. Un libro bellissimo, scritto benissimo, senza fronzoli letterari che va dritto al cuore, un libro che dovrebbe essere letto nelle scuole per una società migliore, più giusta, più responsabile.

Leggi di più Leggi di meno
ElenaP
Recensioni: 5/5

Un libro necessario per ciascuno. Racconta la cruda verità. Abbiamo tutti bisogno di sapere cosa realmente c’è al di là del nostro paese evitando di credere al giornalismo malato dei social media. Leggetelo!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,92/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(22)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Alessandro Leogrande

1977, Taranto

Collaborava con il «Corriere del Mezzogiorno», «Internazionale», Radio 3 e con numerosi altri giornali e riviste; era vicedirettore di «Lo Straniero» e si interessava di cultura, attualità e politica. Le sue inchieste sulla criminalità organizzata, sul caporalato, sugli immigrati sono state oggetto d'interesse anche oltre i confini nazionali.Esordisce con Un mare nascosto (L'Ancora del Mediterraneo 2000), ambientato nella città di Taranto, cui seguono, tra l’altro, Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori 2008), Fumo sulla città (Fandango 2013) e La Frontiera (Feltrinelli 2015). Con Il naufragio. Morte nel Mediterraneo (Feltrinelli 2011), sulla tragedia dell'immigrazione...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Compatibilità

Formato:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Compatibilità:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Cloud:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Clicca qui per sapere come scaricare gli ebook utilizzando un pc con sistema operativo Windows

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore