Furore

The Grapes of Wrath

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Grapes of Wrath
Regia: John Ford
Paese: Stati Uniti
Anno: 1940
Supporto: DVD
Salvato in 24 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 10,99 €)

Negli anni della Grande Depressione, un contadino dell'Oklahoma, di ritorno dal carcere dove ha scontato una condanna per omicidio, trova che la propria famiglia ha dovuto abbandonare la vecchia casa e le terre vendute dopo un periodo di siccità, parte con i familiari e un amico verso l'Ovest, dove spera di trovare lavoro.
4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gi.Ga.

    15/05/2020 15:02:39

    Grande film con un Henry Fonda superlativo. Non ha nulla da invidiare al grande romanzo di Steinbeck.

  • User Icon

    Paolo

    13/05/2020 09:28:14

    Capolavoro di John Ford che si avvale di una fotografia in bianconero di Gregg Toland di rara potenza espressiva del vero. Controluci mirabili di grande suggestione, nonché incanto e stupore; chiari e scuri sull'accadere psichico e fisico dei personaggi molto ricercarti in funzione di una comunicazione puramente visiva capace di sostituire i significanti del linguaggio sonoro in molte occasioni; tutto il brutto e la sofferenza racchiusi nel film diventano con la fotografia di Toland penetrazione seduttiva nella mente dello spettatore di un mondo altro che commuove e purifica l'animo grazie all'effetto catartico della tragedia umana di quegli anni '30, anni di piena crisi economica negli Stati Uniti.

  • User Icon

    alberto g.

    12/05/2020 15:46:49

    Questo bellissimo capolavoro della storia mondiale nonché uno dei migliori film del maestro Ford è impreziosito dalla interpretazione grandiosa degli interpreti (talmente in parte da rasentare la commozione). Un viaggio emozionante, potente e corale, della speranza, della fede degli emigranti costretti a lasciare le proprie radici e la propria terra. Vincitore di 2 oscar: ne avrebbe meritati di più

1940 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attrice non protagonista - Darwell Jane

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 129 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • Area2
  • John Ford Cover

    "Nome d'arte di Sean Aloysius O'Feeney, regista statunitense. Di etnia irlandese, a diciott'anni, lascia la fabbrica in cui lavora e raggiunge il fratello maggiore, Francis, già impegnato come attore e regista a Hollywood, assumendo il nome di John, che subito cambia in Jack, mutando anche il cognome in Ford. Come Jack F. dirige, tra il 1916 e il 1923, una serie di film d'avventura per la Universal, in particolare molti two reels con H. Carey. Riprende il nome John per dirigere Il cavallo d'acciaio (1924), un western di grande successo che già rivela un'alta padronanza del mezzo. Tra due rulli, medi e lungometraggi sono decine i film che il giovane F. firma. Quattro anni dopo, nel 1928, realizza L'ultima gioia (insulso titolo italiano di Four Sons), con il quale vince il premio... Approfondisci
  • Henry Fonda Cover

    Attore statunitense. Inizia a recitare in teatro e debutta a Broadway nel 1934 e nel cinema nel 1935, nella commedia The Farmer Takes a Wife (Il fattore prende moglie), trasposta per il grande schermo da V. Fleming. A Hollywood interpreta subito ruoli da protagonista, in drammi (Sono innocente, 1938, di F. Lang), commedie (Nel mondo della luna, 1937, di T. Freeland), film d'avventura (Il falco del nord, 1938, di H. Hathaway) e film storici come Figlia del vento (1938) di W. Wyler, sulla guerra di secessione, legandosi al personaggio del giovane onesto e leale, il ragazzo di buona famiglia timido ma tenace. Nel 1939 viene scelto da J. Ford per Alba di gloria, in cui fornisce una memorabile interpretazione nei panni del giovane Lincoln, mitizzato padre della patria, archetipica figura dell'eroe... Approfondisci
  • Jane Darwell Cover

    Nome d'arte di Patti Woodward, attrice statunitense. Monumento del cinema americano, attiva soprattutto negli anni '30, esordisce in The Master Mind (La mente dominante, 1913) di O. Apfel e poi recita in 170 film, passando per Via col vento (1939) di V. Fleming e Quella che avrei dovuto sposare (1956) di D. Sirk, fino a Mary Poppins (1964) di R. Stevenson, film per il quale, grazie alle pressioni di W. Disney, lascia momentaneamente la casa di riposo in cui vive. Il suo ruolo più celebre è quello di Ma Joad in Furore (1940) di J. Ford, che le vale l'Oscar come attrice non protagonista. Approfondisci
  • John Carradine Cover

    "Attore statunitense. Altissimo di statura, il volto sottile, lo sguardo insondabile, è uno dei caratteristi più ricercati dal cinema hollywoodiano per la sua spiccata attitudine a dare vita a personaggi ambigui e sfuggenti, collezionando nel corso degli anni un numero cospicuo di presenze in thriller e horror (soprattutto come Dracula), per lo più B-movies non sempre dozzinali. L'arte scenica di C. è tuttavia raffinata (recita spesso Shakespeare con una propria compagnia teatrale), tanto da diventare uno degli attori di fiducia di J. Ford, recitando per es. in Maria di Scozia (1936), Uragano (1937), Furore (1940), e soprattutto in Ombre rosse (1939), in cui dà vita all'indimenticabile figura del gambler gentiluomo. Lavora inoltre con H. King (Jess il bandito, 1939), F. Lang (Il vendicatore... Approfondisci
Note legali