Il gesto di Caino - Massimo Recalcati - copertina

Il gesto di Caino

Massimo Recalcati

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 1 settembre 2020
Pagine: XII-92 p., Rilegato
  • EAN: 9788806245306

nella classifica Bestseller di IBS Libri Psicologia - Teoria psicologica e scuole di pensiero - Teoria psicoanalitica

Salvato in 94 liste dei desideri

€ 13,30

€ 14,00
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il gesto di Caino

Massimo Recalcati

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il gesto di Caino

Massimo Recalcati

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il gesto di Caino

Massimo Recalcati

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (19 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il gesto di Caino, il sangue di Abele, la punizione di Dio. Prima dell'amore per il prossimo, lo scandalo dell'odio fratricida interroga la vita umana.

«Il gesto di Caino è senza pietà: uccide il fratello spargendo il suo sangue sulla terra. Non lascia speranza, non consente il dialogo, non ritarda la violenza efferata dell'odio. È da questo gesto che la storia dell'uomo ha inizio. Sappiamo che l'amore per il prossimo è l'ultima parola e la piú fondamentale a cui approda il logos biblico. Ma non è stata la sua prima parola. Essa viene dopo il gesto di Caino. Potremmo pensare che l'amore per il prossimo sia una risposta a questo gesto tremendo? Potremmo pensare che l'amore per il prossimo si possa raggiungere solo passando necessariamente attraverso il gesto distruttivo di Caino? Quello che è certo è che nella narrazione biblica l'amore per il prossimo viene dopo l'esperienza originaria dell'odio».

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,57
di 5
Totale 7
5
6
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Bartek

    02/10/2020 20:12:25

    Un libro meraviglioso e spettacolare. Da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Vicky

    29/09/2020 19:43:52

    Un libro che conferma la lucidità e l'originalità del pensiero di Massimo Recalcati. Testo che eccelle per contenuto e stile. Un invito a riconoscere la parte più oscura di noi, ad attraversarla, per approdare alla città, alla Legge della parola, all'Altro.

  • User Icon

    Marina Parmegiani

    26/09/2020 10:33:40

    Non mi è piaciuto assolutamente. Conoscevo l'autore soprattutto per i suoi programmi televisivi. Lo trovavo bravo nell'esporre ma privo di reale sostanza. Ho pensato potesse dipendere dal mezzo televisivo e ho voluto "metterlo alla prova" con un libro. Teorie, parole che girano su se stesse. Ne ho letto solo due terzi. Poi non ce l'ho fatta più!

  • User Icon

    luciano

    21/09/2020 09:07:13

    Un ottimo libro, interessante e chiaro nell'esposizione, dove l'assassinio di Abele, da parte di Caino, viene interpretato, dall'autore, secondo l'ottica di Freud e, soprattutto, di Lacan. Si potrebbe, anche, pensare che Caino proietti, su Abele, la propria "Ombra" ("lo straniero che è dentro di noi"), il lato, non necessariamente oscuro, sconosciuto di sé, invece di integrarla nella sua personalità. Dove il termine "Ombra" rappresenta un concetto fondamentale della psicologia di Jung. A tal proposito Recalcati scrive: "La psicoanalisi definisce col termine 'proiezione' quel processo psichico di difesa che consiste nel localizzare nello straniero e nel diverso quelle parti più oscure di noi stessi che non riusciamo a integrare nella nostra personalità diurna. E' l'ambivalenza radicale e inquietante che ci lega a doppio filo ai nostri nemici: lo xenofobo, il fascista, l'intollerante è il più prossimo a noi stessi, abita in noi stessi prima di incarnarsi nell'altro".

  • User Icon

    Cristina

    12/09/2020 16:09:42

    Libro meraviglioso, del quale consiglio, senza alcuna riserva, la lettura.

  • User Icon

    teresa

    10/09/2020 19:09:42

    Il titolo del libro riesce bene a compendiarne il contenuto: è il gesto efferato di Caino, in tutti i fotogrammi che lo compongono, ad essere oggetto dell'attenzione dell'autore. Recalcati fa distendere Caino sul lettino, raccoglie i dati, e riporta a noi le sue preziosi intuizioni. La narrazione biblica non fa sconti: l'uomo è un essere malvagio, non perché regredisca improvvisamente allo stato ferino, ma per costituzione. L'odio è un'esperienza che precede l'amore e il bene. E per una sorta di condizionamento transgenerazionale, il nostro inconscio non è diverso da quello di Caino: anche noi rifiutiamo la mancanza a essere, anche noi vorremmo essere unici agli occhi di chi amiamo, anche noi maltolleriamo la sconfitta, anche il nostro sguardo è ricolmo di invidia e anche noi tradiamo chi è accanto, ciò che è più vicino a noi, spesso noi stessi. Il "prossimo" di cui parla Recalcati è, infatti, sì l'Altro da noi, ma è anche la parte che è in noi più segreta, più libera, a noi più estranea, che la furia di Caino riesce ad annientare. Ecco che Caino e Abele rappresentano, per Recalcati, non due ruoli antitetici da ricoprire, non due divise diverse da indossare, ma due spinte contrarie, eppure indissolubili, che convivono in ciascuno. Occorre quindi permettere al Caino che è in noi di intraprendere il percorso di redenzione che Dio concede al Caino biblico. Credo sia questo il messaggio di Recalcati: permetti al Caino che è in te di essere scoperto e permettigli di transitare dalla chiusura autistica all'apertura, dalla solitudine di Narciso alla polifonia della polis, dalla sterilità all'esperienza della paternità, con la consapevolezza che si tratta di un viaggio continuo, di un lavoro interminabile di trasformazione, di una traduzione incessante che l'uomo, proprio come i costruttori della Torre di Babele, è condannato a fare. E scoprire in questa condanna la cifra più distintiva dell'essere umani. Consiglio il libro: un balsamo sui nostri errori

  • User Icon

    alida airaghi

    09/09/2020 05:15:54

    Massimo Recalcati riflette su “Il gesto di Caino”, lo ripercorre nel suo minuto accadere, e ancor prima, nel suo progettarsi, per poi interpretarlo psicanaliticamente, e offrirci una disamina dei suoi effetti nella storia della cultura ebraico-cristiana. La tesi postulata in questa indagine è che “nella narrazione biblica l’amore per il prossimo viene dopo l’esperienza originaria dell’odio”, e che tale odio è motivato dal desiderio di distruggere l’Altro –vissuto come limitazione insopportabile –, per raggiungere “un ideale assoluto di autonomia e indipendenza”. Il fratricidio di Caino è la seconda trasgressione agli ordini divini dopo quella attuata da Adamo ed Eva (il primo peccato è un furto, il secondo un assassinio). Ma appare forse ancora più grave ed eversiva della prima perché esercitata contro il parente più prossimo, contro il proprio sangue. In entrambe le storie narrate da Genesi, quella dei progenitori e quella dei due fratelli, il sentimento prevalente e condizionante è l’invidia: della coppia di sposi per la sapienza e il potere di Dio, di Caino per il fratello colpevole di avergli sottratto il prestigio presso la madre e presso il Signore. Ponendo trasgressione e brutalità all’inizio della narrazione, dopo la generosa bellezza offerta dai primi sette giorni del creato, la Bibbia afferma che è stato l’uomo a portare il male nella storia; la propensione all’odio, alla disubbidienza, all’oltraggio sembra essere una spinta pulsionale primaria e ineliminabile: “La tendenza trasgressiva non è solamente una possibilità della vita umana, ma una sua inclinazione fondamentale”. Essa indica il desiderio di violare il limite imposto dalla Legge per proclamare la propria incondizionata autosufficienza, distruggendo ogni alterità.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Massimo Recalcati Cover

    Massimo Recalcati è uno psicoanalista lacaniano e autore. Si è formato alla psicoanalisi a Parigi con Jacques-Alain Miller. Tra i più noti psicoanalisti in Italia, è membro analista dell’Associazione lacaniana italiana di psicoanalisi e direttore dell’IRPA (Istituto di ricerca di psicoanalisi applicata). È stato direttore scientifico nazionale dell'ABA (Associazione per lo studio e la ricerca dell'anoressia e della bulimia) dal 1994 al 2002. Ha insegnato nelle Università di Milano, Padova, Urbino e Losanna. Oggi insegna Psicopatologia del comportamento alimentare presso l’Università degli Studi di Pavia e Psicoanalisi e scienze umane presso il Dipartimento di Scienze Umane dell'Università degli Studi di Verona.Nel 2003... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali