Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Gian Carlo Menotti. Goya (DVD) - DVD di Placido Domingo,Michelle Breedt,Giancarlo Menotti,Emmanuel Villaume

Gian Carlo Menotti. Goya (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giancarlo Menotti
Direttore: Emmanuel Villaume
Supporto: DVD
Numero supporti: 1
Etichetta: Arthaus Musik
Data di pubblicazione: 15 settembre 2011
  • EAN: 0807280157697

€ 23,90

Punti Premium: 24

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Registrazione live, Vienna, 2004
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Placido Domingo Cover

    Tenore spagnolo. Figlio d'arte, esordì giovanissimo nella compagnia di zarzuelas dei genitori. Diplomatosi in pianoforte e composizione, si dedicò interamente al canto dal 1959, mettendosi in luce nel 1966 in Carmen a New York. Il caldo timbro vocale, l'intelligenza musicale (in varie occasioni ha diretto opere egli stesso) e le non comuni doti sceniche ne hanno fatto il maggiore tenore lirico-drammatico degli ultimi decenni. Ha affrontato, anche a rischio di minare la sua voce, un repertorio sconfinato (da Otello e Don Carlos a Werther, Lohengrin e Parsifal), e vanta una delle più ampie discografie di cantante lirico. Approfondisci
  • Giancarlo Menotti Cover

    Compositore. Iniziati gli studi al conservatorio di Milano, si trasferì negli Stati Uniti, dove li proseguì al Curtis Institute di Filadelfia, con R. Scalero. Alla sua intensa attività di compositore ha affiancato quella di regista (soprattutto delle sue opere) e di organizzatore; ha creato e diretto dal 1958 il festival dei Due Mondi di Spoleto. Come operista ha raggiunto notorietà internazionale sin dalla sua prima opera, Amelia al ballo (1937), nella quale sono già individuabili i caratteri di un linguaggio che nella produzione successiva troverà compiuta espressione: una inventiva melodica di immediata comunicabilità; una scaltra scrittura musicale, ecletticamente improntata a moduli operistici ottocenteschi e pucciniani; la conoscenza dei meccanismi del mestiere teatrale, che si coglie... Approfondisci
Note legali
Chiudi