Il gioco dell'angelo

Carlos Ruiz Zafón

Traduttore: B. Arpaia
Editore: Mondadori
Collana: I miti
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 652 p., Brossura
  • EAN: 9788804599296
Disponibile anche in altri formati:

€ 3,51

€ 6,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 5,52

€ 6,50

Risparmi € 0,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    14/10/2011 21:57:41

    Bellissimo romanzo, con una cura inquietante su ogni frase... l'impressione è che le abbia rilette una per volta e limate. Impressionante. La storia è fortissima, i personaggi ottimi, che altro dire? Leggetelo!

  • User Icon

    Marina

    10/10/2011 15:00:41

    Un bel libro la cui narrazione ti tiene incollata alle sue pagine fino alla fine. Cmq rimane il migliore L'OMBRA DEL VENTO.

  • User Icon

    CRISTINA

    13/09/2011 23:14:00

    Sempre molto misterioso questo autore, molto inverosimile la storia, ma molto realistico lo sfondo narrante di questa città spagnola, che di per sè invita ad ambientarci storie di mistero, magiche e astratte. Forse lascerò decantare per un pò i libri di Zafon, ma non è detto che poi legga qualcos'altro .... va preso a piccole dosi, ma nel contesto non è male, quanto meno per la complessità dei personaggi che riesce ad inserire nei suoi romanzi, ognuno protagonista nella sua parte

  • User Icon

    Annamaria

    03/09/2011 10:58:03

    Sebbene io abbia apprezzato maggiormente "L'ombra nel vento", letto tre anni fa, devo dire che questo romanzo e' comunque avvincente. L'abilita' con la quale lo scrittore descrive minuziosamente luoghi e personaggi, e' davvero notevole. Forse questi ultimi compaiono in numero abbastanza consistente, ma nessuno di loro sembra affidato al caso, e soprattutto contribuiscono favorevolmente a dare un aspetto pittoresco al romanzo. L'epilogo, infine, credo che lasci al lettore le migliori interpretazioni.

  • User Icon

    nessuno

    01/02/2011 18:34:46

    Bel libro,se si tralasciano le prime 250 pagine,purtroppo questa volta mi trovo d'accordo con i lettori che qualche volta non trovano belli i libri di zafon,l'ho trovato di lento sviluppo,con tanti capitoli che sembrano scritti solo per rendere il libro più voluminoso,premetto che l'ho letto subito dopo lo stupendo l'ombra del vento,e che sicuramente questo ha influito non poco sul mio giudizio,e sopratutto sulle mie aspettative,mi è piaciuto il fatto di aver ripreso qualche personaggio de l'ombra del vento,e come detto prima la seconda parte del libro,ora leggerò il principe della nebbia,così avrò letto tutti i suoi libri...spero mi piaccia come l'ombra del vento,marina e il palazzo della mezzanotte

  • User Icon

    blue

    07/01/2011 13:59:17

    Mi ha trascinata per quasi due settimane nell'avventura di Davìd, della sua ombra nera e dei misteri della casa della torre. Bello lo stile che cattura e non annoia mai, belli i personaggi, bella l'ambientazione (voglio tornare a Barcellona al più presto), ma la trama? Il modo di scrivere dello scrittore è straordinario: i personaggi sono affascinanti e le vicende che si susseguono (forse troppo numerose e troppo concatenate fra loro), creano un'aspettativa tale da farti sognare un gran finale... Invece, alla fine, mi hanno dato l'impressione che non fossero altro che degli inutili ornamenti, sprovvisti di scopo narrativo. Forse mi aspettavo troppo.

  • User Icon

    Valentina

    20/12/2010 13:16:31

    Noioso, sicuramente nn bello come l'ombra del vento....

  • User Icon

    cam

    20/11/2010 15:40:10

    Un fumettone. La storia è avvincente. Ti tiene incollato al libro. Un giallo in cui Barcellona e i libri sono i protagonisti principali. E poi i fatti ricorrenti: redivivi o immortali,o fantasmi. Come in 'Marina'. Eppoi esoterismi, maledizioni, come ne 'L'ombra del vento'. Del resto nel Gioco dell'Angelo, Zafon si cita: 'La città dei maledetti', i romanzi del suo alter ego David Martin, non sono altro che le sue storie, quelle di una Barcellona tetra, oscura, perigliosa. Maledetta appunto, come i suoi personaggi. Carrea

  • User Icon

    Roberta

    26/10/2010 14:27:00

    Ho preferito "L'ombra del vento" solo per il fatto che in certi punti del racconto, l'autore si dilunga troppo dando la sensazione di non riuscire ad andare avanti. La storia e' ricca di suspence e i personaggi emozionano.

  • User Icon

    Nico

    23/10/2010 00:44:55

    "IL" libro di cui non saprei fare a meno. Atmosfere intriganti, storia avvincente, colpi di scena, descrizioni dei personaggi così accurate che ti permettono di affezionarti ai protagonisti come fossero tuoi amici in carne ed ossa. Cosa non ho apprezzato? L'ultima pagina, l'epilogo... troppo scontato, ma forse anche quello è merito della scrittura, che mi ha avvinto così tanto da rendermi capace di prevedere la conclusione, quasi l'avessi scritto io. Non rimpiango l'acquisto, non rimpiango il tempo impiegato a leggerlo, e non smetterò di consigliarlo ai miei amici.

  • User Icon

    Rina

    04/10/2010 11:30:35

    Non male, incuriosisce molto l'intreccio dei personaggi. Mi aspettavo qualcosa di più nel finale.

  • User Icon

    niky

    10/09/2010 14:50:05

    Abbastanza deludente. All'inizio la storia prende, sembra intrigante, ma poi scema con l'andare avanti fino ad un finale veramente pessimo... dopo aver letto "L'Ombra nel vento" mi sarei aspettata qualcosa di decisamente migliore. Non lo consiglierei sinceramente.

  • User Icon

    lastellina81

    30/08/2010 14:28:29

    Al limite tra il giallo e l'horror, questo romanzo ci riserba uno squarcio della vecchia Bercellona dell'inizio '900, immersa nel mistero di una storia emozionante ed avvincente che non lascia mai spazio alla noia. L'autore non si risparmia nella miriade di descrizioni talmente accurate da immergere totalmente il lettore nell'atmosfera colma di suspance e colpi di scena.

  • User Icon

    Mario

    15/06/2010 15:30:15

    Eccellente ed appassionante è dir poco. Ho iniziato il libro non sentendo parlare bene dell'autore, che a dire il vero sconoscevo. Ma è proprio vero che bisogna sempre appurare di persona le cose. L'ho letto in poco meno di due settimane ed alla fine mi ha anche fatto emozionare. Pagina dopo pagina mi ha letteralmente rapito. Lo consiglio alla grande. Andrei ben oltre il 5 ma considerato che è il massimo....

  • User Icon

    Francesco

    13/06/2010 10:03:48

    L'ombra del vento è uno dei miei libri da top ten, anzi da parte alta della classifica... Fiducioso acquisto questo altro romanzo, ma vi dico solo che ho impiegato 8 mesi per leggerlo. Lento, pesante, esoterico, un vero mattone che purtroppo non mi ha appassionato. Dalle prime riche mi sembrava di averlo già letto, un copia/incolla dell'ombra del vento. Siceramente prima di riacquistare un libro di Zafon passeranno anni, mi si sono accumulati troppi libri da leggere in questi mesi.

  • User Icon

    alfredo

    21/05/2010 15:17:17

    Forse troppo influenzato dall'"ombra del vento" non sono riuscito ad appassionarmi: mi sono trascinato stancamente per le 650 pagine del libro e non mi è rimasto nulla :(

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione