La gioia di pensare. Elogio di un'arte dimenticata

Vittorino Andreoli

Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2017
Pagine: 415 p., Rilegato
  • EAN: 9788817092241
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,80

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    vb

    20/10/2017 10:14:36

    Esprime la profondità e l'intelligenza dell'autore

  • User Icon

    Pio

    10/08/2017 16:36:05

    Il prologo lo definirei eccezionale. La differenza, fra agenda cartacea e agenda digitale, è una finestra che si apre su una quotidianità tecnologica che induce a riflettere. Il resto è in molte circostanze poco realistico e con valutazioni superficiali e, in alcuni casi, di scarsa conoscenza del tema trattato. Ci sono alcune riflessioni che meritano possono servire per una più profonda conoscenza critica dell'argoomento. Nel complesso un libro interessante ma che va letto senza grandi aspettative.

Scrivi una recensione
Indice

Preambolo

I. In principio... - Gennaio

II. La disciplina della relazione - Febbraio

III. Pensieri di bosco - Marzo

IV. Identità e ricordi - Aprile

V. Una ciliegia rossa - Maggio

VI. Un bagaglio pieno di vento - Giugno

VII. Pensare il presente - Luglio

VIII. Genesi e cicale - Agosto

IX. L'uomo fragile - Settembre

X. La complicazione dell'inutile - Ottobre

XI. Curare la vita - Novembre

XII. Pensieri in acrobazia - Dicembre

Indice dei nomi