copertina

Giorni e notti fatti di piccole cose

Tishani Doshi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Silvia Rota Sperti
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2020
In commercio dal: giugno 2020
Pagine: 256 p.
  • EAN: 9788807033971
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 15,68

In uscita da: giugno 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In fuga da un matrimonio in fallimento, Grace torna a Pondicherry, in India, per cremare la madre. Una volta lì, si ritrova a occuparsi di un'eredità che non si aspettava, una proprietà sulle spiagge di Madras e una sorella che non sapeva di avere: Lucia, nata con la sindrome di Down, che finora ha passato la sua vita in una struttura residenziale. Grace tenta di costruirsi una nuova e incerta esistenza lungo le coste infinite del Tamil Nadu con Lucia, Mallika, una donna del villaggio vicino che viene a fare le pulizie, la divertente e caustica zia Kavitha e una valanga di cani e cuccioli più o meno randagi. I suoi sforzi di farsi casa si dimostrano prima una sfida, poi sempre più estenuanti, per infine scoprire la tenerezza, la furia e lo stupore di una vita con Lucia. Luminoso, divertente, sorprendente e struggente, "Giorni e notti fatti di piccole cose" è la storia di una donna, colta in un momento di trasformazione, e sui sacrifici che facciamo per forgiarci delle vite che abbiano un senso, tutto sullo sfondo di un'India autentica, poco raccontata in letteratura.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Tishani Doshi Cover

    Tishani Doshi è una poetessa e ballerina che vive a Madras, in India. La sua prima raccolta di poesie, Countries of the body, ha vinto il Forward Poetry Prize 2006. Il piacere non può aspettare è il suo primo romanzo, edito in Italia da Feltrinelli nel 2010.Un suo racconto è incluso nell'antologia Dignità! Nove scrittori per Medici Senza Frontiere (Feltrinelli 2011). Approfondisci
Note legali