Il giorno più lungo

The Longest Day

Con la tua recensione raccogli punti Premium

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Guerra

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 6,66 €)

Il 6 giugno 1944 fu il D-Day, il giorno dello sbarco anglo-americano in Normandia che colse di sorpresa l'agguerrita Wehrmacht della Germania nazista. Varie fasi dell'impresa: l'occupazione di Saint-Mére Englise e l'avanzata sulla spiaggia. Il film ha avuto vari seguiti e rifacimenti.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alby

    18/09/2018 16:29:02

    Un filmone di guerra che ho visto e rivisto non so quante volte, è bellissimo e spettacolare, un cult movie per gli amanti del cinema bellico. Questa versione in blu ray è ben fatta. Pieno di star di Hollywood indimenticabili. Mettetevi comodi in poltrona, schiacciate il telecomando e godetevi il film.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2009
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 171 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Inglese (Dolby Surround 5.1);Spagnolo (DTS 5.1);Polacco (Dolby Digital 5.1);Ceco (Dolby Digital 2.0 - stereo);Ungherese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Bulgaro; Ceco; Ebraico; Greco; Inglese; Islandese; Italiano; Polacco; Portoghese; Rumeno; Serbo-croato; Sloveno; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: dietro le quinte (making of): "Un giorno da ricordare" - "Il giorno più lungo" - "Backstory: il giorno più lungo" - "D-day: rivisitazione" - "Darryl F. Zanuck: un sogno realizzato"; trailers; commenti tecnici: commento di Ken Annakin; commenti critici: commento storico di Mary Corey
  • Bernhard Wicki Cover

    Attore e regista austriaco. Di origini ungaro-svizzere, studi drammatici ed esperienze teatrali alle spalle, esordisce sul grande schermo come attore nel 1950, specializzandosi in caratterizzazioni drammatiche di un certo spessore e intraprendendo una carriera di successo che non abbandonerà mai. Tra le sue migliori interpretazioni lo ricordiamo partigiano nel guerresco L'ultimo ponte (1954) di H. Käutner e amico gravemente ammalato nell'intenso La notte (1961) di M. Antonioni, ma si fa notare anche in parti minori nell'ambiguo La donna mancina (1977) di P. Handke e nel suggestivo Paris, Texas (1984) di W. Wenders. Affascinato dalle potenzialità del mezzo filmico, esordisce dietro la mdp alla fine degli anni '50 con il documentario Warum sind sie gegen uns? (Perché sono contro di noi?, 1958)... Approfondisci
  • John Wayne Cover

    "Nome d'arte di Marion Michael Morrison. Attore statunitense. Icona assoluta del western classico e protagonista ricorrente del cinema bellico dalla filmografia sterminata (oltre duecento titoli), personifica solidità morale, lealtà, patriottismo ed energico spirito d'azione: sintesi archetipica dei valori americani tra conflitto mondiale e guerra fredda. Promessa sportiva della University of Southern California, l'aitante «Duke», come era soprannominato, si mantiene facendo l'attrezzista alla Fox. È J. Ford, con cui stringe amicizia, a offrirgli le prime fugaci apparizioni (La casa del boia, 1928) e proporlo quale protagonista per Il grande sentiero (1929), epopea dell'Ovest di R. Walsh. Mutato il nome in J.W. affronta il western di serie B per Warner Bros e Monogram con ritmo alacre (dieci... Approfondisci
  • Robert Mitchum Cover

    Attore statunitense. Comincia la carriera d'attore al Long Beach Teather Guild, dove ha un ruolo in una pièce di Sherwood e dove nel 1943 un produttore di Hollywood lo nota. Ma il teatro è solo una piccola parentesi tra mille mestieri, da quando, giovanissimo, sceglie come casa l'intero territorio degli Stati Uniti. Il suo primo film importante è Missione segreta (1945), diretto da M. LeRoy e nello stesso anno interpreta I forzati della gloria di W. Wellman. L'anno successivo al suo esordio nella settima arte è gia tra le prime «Stars of Tomorrow». Il suo sguardo sbeffeggiante diventa noto con i film che seguono, tra i quali Anime ferite (1946) di E. Dmytryk, Notte senza fine (1947) di R. Walsh, Odio implacabile (1947) ancora di Dmytryk, Le catene della colpa (1947) di J. Tourneur, Sangue... Approfondisci
  • Henry Fonda Cover

    Attore statunitense. Inizia a recitare in teatro e debutta a Broadway nel 1934 e nel cinema nel 1935, nella commedia The Farmer Takes a Wife (Il fattore prende moglie), trasposta per il grande schermo da V. Fleming. A Hollywood interpreta subito ruoli da protagonista, in drammi (Sono innocente, 1938, di F. Lang), commedie (Nel mondo della luna, 1937, di T. Freeland), film d'avventura (Il falco del nord, 1938, di H. Hathaway) e film storici come Figlia del vento (1938) di W. Wyler, sulla guerra di secessione, legandosi al personaggio del giovane onesto e leale, il ragazzo di buona famiglia timido ma tenace. Nel 1939 viene scelto da J. Ford per Alba di gloria, in cui fornisce una memorabile interpretazione nei panni del giovane Lincoln, mitizzato padre della patria, archetipica figura dell'eroe... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali