Topone PDP Libri
Salvato in 2 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il giubileo di Bonifacio VIII
12,76 € 13,43 €
LIBRO
Venditore: IBS
+130 punti Effe
-5% 13,43 € 12,76 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,76 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,43 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,43 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
13,43 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
7,25 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,76 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,43 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,43 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
13,43 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
7,25 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il giubileo di Bonifacio VIII Arsenio Frugoni
€ 13,43
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Dettagli

3
2000
23 marzo 1999
192 p.
9788842058069

Voce della critica


scheda di Castelnuovo, G. L'Indice del 1999, n. 09

Fu scritto, come lungo articolo, cinquant’anni fa. Riappare oggi in libro autonomo, corredato da un’utile postfazione di Amedeo De Vincentiis che ripercorre l’itinerario giovanile del suo autore, dalla Normale di Pisa all’Istituto storico italiano. Fra giubilei futuri e passati, il saggio di Arsenio Frugoni, apparentemente volto a rispondere a un’ovvia domanda – perché il primo giubileo nell’anno 1300? –, ha mantenuto tutto il suo interesse, per la finezza nell’uso delle fonti; per la chiarezza di un’esposizione tanto elegante quanto erudita; in breve, per il valore del suo metodo storico. In queste pagine, il giubileo di Bonifacio VIII, la sua genealogia e le sue prime attestazioni, sono in principio scomposte in cinque temi, costituiti in altrettanti capitoli. All’inizio, la lingua: perché parlare di giubileo, un termine certo ebraico ma da poco rinato a nuova vita? Segue il tempo: perché scegliere una ricorrenza penitenziale ogni secolo? Di qui gli scopi: la remissione dei peccati, che dalla Crociata si trasferisce, dietro un impulso francescano e sotto controllo pontificale, al centro della cristianità. Ecco allora il protagonista politico per eccellenza: la figura stessa di Bonifacio VIII, fra richiami universalistici e poteri principeschi in ascesa, tra Gregorio VII e Filippo il Bello. Chiude lo spazio, geografico quando si parla della città di Roma e dei suoi abitanti, religioso e mentale attraverso gli scritti dei vari pellegrini che vi affluirono, da Giovanni Villani ai prelati d’Oltralpe, fors’anche a Dante. Così, attorno all’invenzione del giubileo, Frugoni ricompone e propone un quadro ben più ampio: le trasformazioni della sensibilità religiosa nella seconda metà del Duecento.

Guido Castelnuovo

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore