Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Giuseppe Verdi. La Traviata (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giuseppe Verdi
Supporto: DVD
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 2 maggio 2006
  • EAN: 0044007341896
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 26,50

Punti Premium: 27

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    fexjune

    17/05/2020 10:42:17

    Tra tante produzioni di inutile ripetitività e altre altrettanto inutilmente cervellotiche o falsamente innovative, questo allestimento viennese si ritaglia prepotentemente un posto di rilievo nella storia del teatro d'opera. Merito senza dubbio della coppia di protagonisti colti qui al meglio della loro maturità artistica e vocale. Una gara di bravura quella tra Rolando Villazon e Anna Netrebko da cui scaturiscono uno dopo l'altro momenti di travolgente drammaticità. Non una frase buttata via, non un gesto o uno sguardo fuori luogo. Un mix di fisicità e vocalità che ci lascia senza fiato. Anche il Germont padre di Thomas Hampson è notevole, pur con qualche eccesso nel voler sottolineare ogni sillaba che alla lunga rischia di sconfinare nel grottesco. Intelligente la regia di Willy Decker che dimostra come si possa inventare senza stravolgere il senso originale del racconto e precisa e funzionale la direzione di Carlo Rizzi a capo di una delle migliori orchestre del mondo.

  • User Icon

    Marta

    19/09/2018 22:41:40

    Devo essere sincera, per quanto mi piaccia La Traviata, questa interpretazione non mi è piaciuta. Ottimo il supporto musicale della Wiener Philarmoniker, che è solitamente simbolo di alta qualità musicale, ma la sceneggiatura moderna non mi ha convinta. Anna Netrebko, rispetto a grandi voci della lirica, non è all'altezza.

  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
Note legali