Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Going After Cacciato - Tim O'Brien - cover

Going After Cacciato

Tim O'Brien

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 1991
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 336 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 230 gr.
  • EAN: 9780006543077

€ 10,91

€ 11,48
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Winner of the National Book Award, 'Going After Cacciato' captures the peculiar mixture of horror and hallucination that marked the Vietnam War, this strangest of wars. In a blend of reality and fantasy, this novel tells the story of a young soldier who one day lays down his rifle and sets off on a quixotic journey from the jungles of Indochina to the streets of Paris. In its memorable evocation of men both fleeing from and meeting the demands of battle, 'Going After Cacciato' stands as much more than just a great war novel. Ultimately it's about the forces of fear and heroism that do battle in the hearts of us all.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Tim O'Brien Cover

    (Austin, Minnesota, 1946) scrittore statunitense. Contrario alla guerra, fu mandato in Vietnam (1969-70). È stato tra i primi a scrivere, mescolando realtà e finzione, su quell’esperienza (Se muoio in zona di guerra mettimi in una scatola e spediscimi a casa, If I die in a combat zone box me up and ship me home, 1973, nt; Inseguendo Cacciato, Going after Cacciato, 1978) e sulle cicatrici - fisiche e spirituali - che la guerra lascia in chi è tornato dal fronte ma anche in chi ha atteso a casa quel ritorno (Pesoatomico 238, Nuclear Age, 1985; Quanto pesano i fantasmi, The things they carried, 1990; Il mistero del lago, In the lake of the woods, 1994). In Luglio per sempre (July, July, 2002) la generazione del Sessantotto fa, di fronte ai nuovi conflitti, un bilancio dei propri ideali giovanili. Approfondisci
Note legali