Grand Hotel. Romanzo sopra le nuvole - Yvonne Raymann,Jaroslav Rudis - ebook

Grand Hotel. Romanzo sopra le nuvole

Jaroslav Rudis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Yvonne Raymann
Editore: Miraggi Edizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 680,94 KB
Pagine della versione a stampa: 224 p.
  • EAN: 9788833860817

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Fleischman, il personaggio principale del "romanzo sopra le nuvole", è un trentenne solitario, rimasto orfano da ragazzino. La sua vita è un fallimento. Non è mai riuscito in nulla. Non ha mai neppiure lasciato la sua città, Liberec, nei Sudeti, al confine ceco-tedesco. Non ha mai avuto una ragazza. Ma Fleischman comprende le nuvole, le alte e le basse pressioni e le direzioni dei venti, gli effetti dei fronti caldi e freddi. La sua vita è un diagramma in cui annota il tempo atmosferico e lo scorrere del tempo. Fleischman, che non conosce nemmeno il suo nome proprio, è il tuttofare del Grandhotel di Jested, l'avveniristico e gigantesco hotel rotondo a forma di astronave (realmente esistente) che sovrasta la città. In questo luogo magico, sospeso tra la terra e il suo amato cielo si rende conto che troverà una via d'uscita dalla sua città e dalla sua stessa vita solo attraverso le nuvole. Nei suoi piani irrompe la cameriera Ilja, che un giorno arriva come un'apparizione alla reception dell'hotel. Ma la decisione di lasciare la città a ogni costo non è più reversibile, e la fuga non può che essere verso il cielo, in mongolfiera...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    cristiano saccoccia

    25/01/2020 13:01:21

    Rare volte dico "BELLO!!!" Perché cerco di non cadere nei sensazionalismi, per essere un po' più serio. Grand Hotel di Jaroslav Rudis, edito da Miraggi Edizioni, è un romanzo magico e disincanto, ironico, apparentemente leggero e giocoso ma custode di grandi verità. E soprattutto è stato davvero in grado di parlare alla mia anima. Sto pian pian diventando un accolito della letteratura dell'Europa orientale, ne sono davvero attratto e vengo sempre ripiegato da prose sopraffine e storie forti, pugni di leggerezza. Grand Hotel è questo. Una storia di nuvole e temporali, lacrime di rugiada e ricordi di una Praga invasa dai sovietici, del popolo ceco schiacciato dal piede nazista, di amori bizzarri come il fulmine dietro alle montagne e che fa tremare l'hotel che svetta tra le nubi del cielo. Siamo in Repubblica Ceca e il nostro protagonista è un giovane uomo che ama le nuvole, i tornadi, i fronti temporaleschi, l'inverno. Ama il silenzio e gli angoli del suo regno, l'hotel. ⠀ La sua vita è scandita da strane amicizie, dalla solitudine, dall'ammirazione di donne bellissime e dalle visite con la sua psichiatra. ⠀ È una storia di partenze e ritorni, ma soprattutto è una ricerca di se stessi, attraverso lo studio delle nuvole e il disincanto dell'ironia.

Note legali