Categorie

Niall Ferguson

Traduttore: C. Lazzari
Editore: Mondadori
Collana: Saggi
Anno edizione: 2013
Pagine: 132 p. , Rilegato

11 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Storia e archeologia - Storia - Dalla preistoria al presente - Storia del XXI Secolo: dal 2000

  • EAN: 9788804631101

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luciano

    03/09/2014 15.12.06

    Questo libro si rivolge al mondo anglosassone e cerca di spiegare la grande crisi che è iniziata nel 2007. L'autore analizza questa crisi con l'occhio della "ideologia" liberale. La sua analisi è in parte condivisibile. L'autore, per esempio, attribuisce questa crisi anche ad un eccesso di regolamentazione ma anche a quel senso di impunità, "dovuto non alla mancanza di regole ma alla mancanza di punizioni". Scrive: "Dentro e intorno alle banche si aggireranno sempre persone avide. Dopotutto, queste stanno dove sono i soldi, o dove si suppone che siano. Gli avidi, però, commettono frodi o negligenze soltanto se percepiscono che è improbabile che le loro violazioni vengano notate o severamente punite. La mancata applicazione dei regolamenti - cioè della legge - è stato uno degli aspetti più inquietanti degli anni successivi al 2007. Negli Stati Uniti, l'elenco delle persone incarcerate per il loro ruolo attivo nella bolla immobiliare, e in tutto ciò che ne è seguito, è ridicolmente breve...Le agenzie che avrebbero dovuto perseguire le frodi hanno funzionato malissimo. Il risultato è che pochissimi malfattori sono stati portati in giudizio e hanno ricevuto condanne significative." Un dato che mi ha colpito è che "nel 1970 l'1 per cento più ricco delle famiglie americane possedeva il 9 per cento del reddito, nel 2007 ne deteneva il 24. E nei tre anni di crisi che sono seguiti, la loro ricchezza è calata meno del 4 per cento." In Italia, sicuramente è andato peggio e questo non va bene, come non va bene la disoccupazione giovanile, il precariato, i bassi salari, lo smantellamento dello stato sociale e altro ancora.

Scrivi una recensione