I grandi romanzi: Parigi nel XX secolo-Viaggio al centro della terra-Dalla terra alla luna-I figli del capitano Grant-Ventimila leghe sotto i mari-Il giro del mondo in 80 giorni... Ediz. integrale

Jules Verne

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Newton Compton
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 23,39 MB
  • EAN: 9788854149281

87° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Classica (prima del 1945)

Salvato in 31 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Due episodi della vita di Jules Verne sono emblematici: a 11 anni scappò di casa e s'imbarcò come mozzo su una nave in partenza per le Indie. Quando il padre, al primo scalo, riuscì a riacciuffarlo, il ragazzo giurò che in futuro avrebbe viaggiato solo in sogno. Dieci anni dopo, nel 1849, il giovane Jules conobbe a Parigi il leggendario Alexandre Dumas. Jules Verne non mantenne la promessa fatta al padre: in vita sua viaggiò moltissimo, con la fantasia arrivò fino alla Luna e se ne andò parecchio in giro per il mondo: in Scozia, Scandinavia, in America e poi, divenuto ricco e famoso, percorse con il suo lussuoso yacht i sette mari. Viaggiando respirava a pieni polmoni immagini, panorami, personaggi e poi, seduto allo scrittoio, li restituiva al mondo in forma letteraria, riplasmati dalla sua fantasia. Sembra quasi che Verne non abbia mai perso la capacità che hanno i bambini di assorbire e trasformare la realtà con la fantasia. I suoi preziosi "giocattoli" però erano sempre all'avanguardia della scienza e della tecnica. Il suo grande amore era il mare, e l'andare per mare. Gli oceani fluiti dalla sua penna sono mondi pieni di vita, ci sono animali, uomini, città sommerse; uomo fortunato, Jules Verne riuscì a soddisfare la sua passione e si godette, sognatore taciturno e riservato, molti anni a spasso per gli oceani, mentre il suo alter ego, il capitano Nemo, ne esplorava le profondità. IL volume contiene: "Parigi nel XX secolo", "Viaggio al centro della terra", "Dalla terra alla luna", "I figli del capitano Grant", "Ventimila leghe sotto il mare", "Il giro del mondo in 80 giorni", "L'isola misteriosa" e "Michele Strogoff".
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luca

    08/03/2019 15:54:40

    Un tomo che racchiude i libri più rappresentativi di Verne, enorme, a volte con diversi errori tipografici. Ero alla ricerca de "I figli del capitano Grant", volume introvabile, presente solo in edizioni che ho sempre visto giudicate negativamente, tutte non integrali. Alla fine, l'ho trovato, così come volevo io, ma insieme a romanzi che non conoscevo e che mi hanno fatto capire il genio dello scrittore di Nantes. Parigi nel XX secolo è un romanzo avveniristico e pessimistico ambientato nel 1960, in cui un giovane Verne descrive il futuro, spesso azzeccandoci, altre volte prendendo enormi granchi: il futuro è visto diabolicamente scientifico, scevro di emozioni, in cui l'arte e la letteratura sono ostracizzate in quanto non generano il profitto dell'industria. Dalla Terra alla Luna: romanzo in cui Verne fa trasparire tutta la sua ammirazione per gli USA, il suo patriottismo (spesso stucchevole) per la Francia, la rivalità con il Regno Unito, il suo amore per la scienza. In questo libro, il Gun Club accetta la sfida per inviare un proiettile sulla Luna, ma finirà che il proiettile non sarà più tale, ma sarà una capsula spaziale. Il finale lascia letteralmente sospesi (per il seguito leggasi "Intorno alla Luna"). Personalmente, non l'ho amato, davvero troppo descrittivo, ma mai quanto il sequel. I figli del capitano Grant: un buon romanzo, in cui i figli del capitano Grant vanno alla ricerca del padre su uno yacht di un magnate scozzese, girando il mondo a livello del 37° parallelo. Stilisticamente, un libro fin troppo buono, pieno zeppo di lieti fine e di buoni sentimenti. Sarò strano io. L'isola misteriosa: sequel del precedente libro descritto, è davvero un piacere leggerlo. Alcuni prigionieri dell'esercito confederato dell'Unione raggiungono un'isola disabitata, dove impareranno a vivere ed a creare una nuova colonia, Cyrus Smith è il tuttologo della situazione. "Michele Strogoff": romanzo di nicchia, ma forse il più bel libro di Verne. Non dico altro.

  • Jules Verne Cover

    Verne, Jules, scrittore francese (Nantes 1828 - Amiens 1905). Figlio primogenito di un avvocato, a lui spettava di proseguire la professione del padre. Ma fin da ragazzo rifiutava gli studi e si aggirava per la città e le banchine del porto, avido di racconti marinari e avventurosi. Il fratello Paul, più fortunato, potè seguire la sua vocazione e arruolarsi in marina per poi viaggiare, come aveva sempre sognato insieme a Jules. Questi invece, dopo una breve avventura - quando dodicenne riuscì a imbarcarsi su un mercantile diretto in America, venendo subito scovato, redarguito e rispedito a casa – venne mandato a Parigi per seguire gli studi di giurisprudenza. Ma il ragazzo non si applicava e questa negligenza incrinò presto i rapporti con il padre,... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali