The Gravedigger's Daughter - Joyce Carol Oates - cover

The Gravedigger's Daughter

Joyce Carol Oates

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 2008
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 600 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 420 gr.
  • EAN: 9780007258468
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 13,70

€ 14,42
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO INGLESE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 14,42 €)

From the author of 'Blonde', 'The Falls' and 'We Were the Mulvaneys', this new novel takes in the themes of race, immigration, family and social mobility, and is Joyce Carol Oates at her storytelling best. 'The Gravedigger's Daughter' tells the tale of Rebecca Schwart, born in the late 1930s to an immigrant family from Nazi Germany, just as they are arriving to America. The family settles in a small, bleak town in upstate New York, where the only job the father can get is as the town gravedigger and caretaker of the cemetery. Soon the town's prejudice and the family's own emotional frailty results in unspeakable tragedy. In the wake of this loss, and in an attempt to put her past behind her, young Rebecca Schwart moves on, across America and through a series of listless marriages, in search of somewhere, and someone, to whom she can belong.
  • Joyce Carol Oates Cover

    Tra le figure più rilevanti della narrativa americana contemporanea - è stata indicata, tra l'altro, come una dei favoriti per l'assegnazione al Premio Nobel della Letteratura -, è anche una delle più prolifiche. Nata nello stato di New York nel 1938, è da anni residente a Princeton, presso la cui università ha insegnato scrittura creativa dal 1977 al 2014. Fa parte della prestigiosa American Academy of Arts and Letters.Nella sua opera narrativa esplora le residue potenzialità del realismo sociale e del genere «neogotico». Dal Giardino delle delizie (A garden of earthly delights, 1966), nel quale mappa di un eden sfigurato dalla violenza, a Quelli (1969), che proietta vite ed esperienze femminili sul fondale... Approfondisci
Note legali