The Great Summit - Vinile LP di Louis Armstrong,Duke Ellington

The Great Summit

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Jazz Images
Data di pubblicazione: 14 ottobre 2016
  • EAN: 8437012830981

€ 15,90

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,90 €)

Il fotografo francese Jean-Pierre Leloir (1931-2010) ha catturato alcune delle immagini più iconiche della vita del jazz in Francia durante gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta. Questa collezione, in edizione limitata, raccoglie alcuni dei migliori album della storia del jazz arricchiti dalle splendide e inedite fotografie di Leloir che ne ritraggono i rispettivi autori. Grazie anche all’abilità del suo manager Joe Glaser, Louis Armstrong è stato uno dei pochissimi artisti jazz del suo tempo a non avere un contratto in esclusiva con una casa discografica. Negli anni Cinquanta e Sessanta questo gli ha permesso di accettare le offerte di diverse etichette e di registrare con artisti che avevano invece contratti di esclusiva (come ad esempio Dave Brubeck con la Columbia o Ella Fitzgerald e Oscar Peterson con la Verve); è questo il caso di questo album registrato per l’etichetta Roulette con Duke Ellington (che era all’epoca un artista Columbia. I due musicisti si conoscevano fin dagli anni Venti ed in più occasioni si erano esibiti insieme; tuttavia sono pervenute poche registrazioni delle loro collaborazioni. The Great Summit è un progetto nato probabilmente in occasione di un loro incontro a Parigi nel 1960, quando entrambi lavoravano per il film Paris Blues. Duke Ellington era il compositore della colonna sonora mentre Louis recitava e si esibiva in alcuni brani composti da Ellington.
Disco 1
1
Duke’s Place
2
I’m Just A Lucky So And So
3
Cottontail
4
Mood Indigo
5
Do Nothin’ Till You Hear From Me
6
The Beautiful American
7
Black And Tan Fantasy
8
Drop Me Off In Harlem
9
The Mooche
10
In A Mellow Tone
11
Do Nothin’ Till You Hear From Me
  • Louis Armstrong Cover

    Trombettista e cantante statunitense. Personalità fra le più grandi del jazz, del quale fu per tutta la sua carriera un simbolo, A. si formò nella natia New Orleans. Nel 1918 entrò nella «band» di Kid Ory, poi, nel 1919, suonò sui battelli del Mississippi con Fate Marable e nel 1922 fu chiamato a Chicago da King Oliver, come seconda cornetta della Creole Jazz Band, con la quale incise i primi dischi nel 1923. Dopo essere stato nell'orchestra di Fletcher Henderson, nel 1925 fondò gli Hot Five (poi divenuti Hot Seven), i cui dischi testimoniano la rivoluzione operata da A., sia sul piano ritmico, sia nell'affermazione – di contro alla polifonia fino ad allora dominante – del solismo. Nel 1928, con nuovi solisti, formò i secondi Hot Five (memorabile incisione: West End Blues) e dagli anni Trenta... Approfondisci
  • Duke Ellington Cover

    Propr. Edward Kennedy Ellington. Pianista, compositore, direttore d'orchestra e arrangiatore statunitense di jazz. Nel 1923 costituì il complesso degli Washingtonians, che risentiva di influenze ragtime e New Orleans. Nel '26 rinnovò e ampliò l'orchestra creando, con composizioni originali, un nuovo linguaggio basato sul perfetto equilibrio strutturale tra discorso orchestrale e improvvisazione solistica. Già nei primi lavori, caratterizzati dai caldi e aggressivi timbri dello stile «jungle» (in cui emergono la tromba e il trombone con sordina, rispettivamente di Bubber Miley e Joe Tricky Sam Nanton), si delinea il gusto tipico della cultura nero-americana, che permane anche negli influssi colti occidentali, soprattutto impressionistici, degli anni '30. Nel decennio successivo (cui appartiene... Approfondisci
Note legali