Traduttore: Sara Caraffini
Editore: Longanesi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,21 MB
  • Pagine della versione a stampa: 556 p.
    • EAN: 9788830452275

    nella classifica Bestseller di IBS eBook - Narrativa straniera - Avventura

    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 12,99

    Venduto e spedito da IBS

    13 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    Autunno 1938. Dopo un breve periodo di pace incostante, il mondo intero è nuovamente di fronte all’abisso di un nuovo, sanguinoso conflitto. Ma il cuore di Saffron Courteney è in tumulto per la guerra non meno devastante esplosa dentro di sé.

    Cresciuta nel Kenya coloniale degli anni ’20 sotto l’occhio attento del padre, Leon, imprenditore di successo oltre che famoso veterano della Grande guerra, Saffron Courteney ha avuto un’infanzia idillica, finché un evento drammatico non l’ha costretta a maturare molto, forse troppo in fretta. È ormai una giovane donna testarda e indipendente quando il destino dà una nuova svolta inaspettata alla sua vita…

    L’uomo che ama disperatamente, per il quale ha affrontato uno scandalo e perso gli amici più cari, porta il nome di Gerhard von Meerbach, affascinante fratello di un crudele magnate della nascente industria automobilistica tedesca nonché membro attivo del partito nazista. Nella sua lotta per rimanere fedele a se stesso e ai propri ideali di giustizia e libertà, Gerhard sarà presto costretto a opporsi alle forze del male che hanno preso il sopravvento sulla sua nazione e la sua stessa famiglia. Una famiglia legata da uno scomodo segreto a quella di Saffron, che a sua volta si trova di fronte a scelte crudeli che riguardano il suo futuro, quello dei suoi cari e del suo Paese, scaraventandola nell’occhio del ciclone della seconda guerra mondiale.

    Sullo sfondo di un’Europa dilaniata dal conflitto da un lato e dalla sublime bellezza dei paesaggi africani dall’altro, Saffron e Gerhard assistono, entrambi in prima linea ma su fronti opposti, allo scontro tra i rispettivi mondi. Potrà il loro legame sopravvivere al capitolo più crudele della storia dell’uomo?

    Wilbur Smith celebra il ritorno all’attesa serie dei Courteney d’Africa con una storia epica d’amore e di guerra, segnata da un ritmo implacabile tra colpi di scena e rovesci di fortuna, regalandoci un nuovo, straordinario personaggio femminile destinato a rimanere a lungo nel cuore dei lettori.

     

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Fabio

      22/10/2018 11:23:11

      Dopo 50 pagine degne del miglior WS,comincia un insopportabile romanzone d'appendice,con esagerazioni e melensaggini raramente presenti nei romanzi di questo Autore,anche se qualche pagina di buona scrittura si incontra ancora. In genere WS ti fa sognare con paesaggi esotici,avventura che è pura adrenalina,personaggi pieni di fascino e carisma,qui invece spesso si rasenta il ridicolo e le emozioni sono veramente poche.

    • User Icon

      Maura

      13/10/2018 09:05:28

      Bel libro, scritto molto bene, le pagine scorrono senza che te ne accorgi. Il contesto storico é dei più turbolenti, i personaggi sono quasi degli eroi, i presupposti per una storia movimentata e avventurosa ci sono tutti ma.... non succede niente! Sembra sempre che stia per accadere qualcosa di indimenticabile e avventuroso e invece l’avventura manca proprio! Leggo da anni e con piacere Wilbur per le sue incredibili avventure ma in questo libro stento a riconoscerlo... che é successo? Ha ceduto la “penna” al collega? Spero vivamente che nel prosieguo, ambientato in un contesto sempre più avvincente e tragico, l’avventura torni al primo posto.

    • User Icon

      Carlo

      23/09/2018 18:30:10

      Emozionante come sempre. Anzi, forse ancora di più degli altri libri. Consigliato a chi ama il genere moderno e avventuroso.

    • User Icon

      mamu

      21/09/2018 13:09:00

      La saga familiare dei Courteney continua...e anche la bravura con la quale Wilbur Smith è sempre all'altezza delle aspettative di chi lo ama e aspetta ogni suo nuovo libro con piacere. Storia toccante in una terra sconvolta dalla guerra, in cui ciascuno deve fare i conti con la propria coscienza.

    • User Icon

      Rosy

      21/09/2018 12:40:54

      Avevo sentito tanto parlare di questo autore ma non avevo letto nemmeno un suo libro. Così quando ho visto la copertina e la trama di "Grido di guerra" ho deciso di leggerlo. Lo stile mi piace e anche la storia è raccontata bene. Il ritmo non è altalenante ma sembra bello sostenuto. Ci sono riferimenti ad un precedente romanzo ma sono riuscita a seguire comunque la lettura. Molto carino, leggerò anche gli altri.

    • User Icon

      Andrea

      21/09/2018 09:15:49

      il solito capolavoro di wilbur smith che ci riporta alla saga dei courtney! sempre alla ricerca dell'incastro cronologico con gli altri libri che hanno coinvolto la famiglia più famosa dell'Africa! scommetto in atmosfere suggestive e colpi di scena!

    • User Icon

      Stella

      20/09/2018 23:57:28

      Quando ho iniziato il libro mi sono entusiasmata tantissimo perché pensavo che finalmente il buon vecchio zio Wilby fosse tornato agli splendori dei primi romanzi sui Courtney (Monsone e Orizzonte rimarranno sempre i miei preferiti in assoluto). Difatti all’inizio mi è sembrato di ritrovare tutto il suo amore per l’azione e il racconto minuzioso delle relazioni famigliari e la preparazione per una grande, immensa avventura. Tuttavia, dopo le prime 50 pagine, la storia si appiattisce: non c’é particolare azione e gli eventi narrati sono quelli preparatori, sono quelli che ti fanno pensare “ecco, adesso succederà qualcosa”, e invece in 2-300 pagine non succede niente di che. Certo, si descrive bene il panorama storico e le vicende dei protagonisti sin dalla nascita ma tutto è statico, tutto è immobile come in preparazione del grande evento. E poi, all’incirca 150 pagine prima della fine, succede di tutto: tutta l’azione del libro, tutti gli intrighi e i complotti si manifestano in quelle poche pagine, a raffica, senza un approfondimento reale... come se gli autori avessero sprecato troppo tempo nella preparazione del tutto e si fossero trovati all’improvviso a dover concludere il romanzo in 24h e in meno di 200 pagine. Per non parlare dell’orribile, inutile e ridicolissimo instalove. Era meglio non inserirla proprio la storia d’amore. Infine, il finale: all’improvviso leggi in una manciata di pagine millemila cose messe a cuocere sul fuoco e alla fine... vabbè non posso fare spoiler, ma il finale lascia veramente a bocca aperta (e non lo intendo in senso positivo). Comunque aldilà di tutto resta comunque un libro godibile e decisamente uno dei migliori tra quelli pubblicati negli ultimi anni.

    • User Icon

      Marta

      20/09/2018 07:58:00

      Ho aspettato e atteso questo libro per più di 10 anni e finalmente Longanesi e Wilbur Smith hanno deciso di pubblicarlo. Il libro non mi ha deluso. Ha raggiunto e superato le mie aspettative. Questo è il seguito de "Il destino del cacciatore" e la storia infatti riprende proprio da dove aveva lasciato il libro precedente. Grido di Guerra parla degli anni della guerra e dei suoi orrori, ma la penna di Smith non delude mai. Veramente complimenti al Maestro dell'Avventura!

    • User Icon

      Katya

      19/09/2018 10:13:13

      Le sue 532 pagine non spaventano, anzi; giungono addirittura troppo rapidamente al termine. Una buona prova che conferma la bravura di Smith e che ci fa destinatari di un nuovo capitolo di quelle che erano le avventure di una delle serie più amate a sua firma.

    • User Icon

      Mariya Mykhnyuk

      18/09/2018 20:32:28

      È un libro fantastico. Ho letto più volte perché entusiasmante. Ti fa rivivere sensazioni quasi reali. Scritto molto bene. Complimenti all'editore. Consiglio

    • User Icon

      Corrado

      18/09/2018 19:36:48

      Bellissimo e avvincente come il vecchio Wilbur. Rimani incollato dalla prima all’ultima pagina. Assolutamente consigliato per chi lo ama. Wilbur Smith crea in questo libro un intrico di eventi, muovendo i personaggi su di una linea immaginaria che collega l’Inghilterra al Kenya, la Germania a Il Cairo e dimostrandoci, ancora una volta, che spesso chi cerca di ferirci mortalmente porta nelle vene il nostro stesso sangue

    • User Icon

      Matteo

      18/09/2018 15:41:24

      Uno dei libri più belli degli ultimi anni sfornati da Wilbur Smith. Con questo romanzo l'autore torna ai fasti degli anni d'oro. La sua penna ancora una volta riesce a graffiare e a fare breccia nel cuore dei lettori. Agli albori della seconda guerra mondiale un potente amore si appresta a nascere. Riuscirà a sbocciare nonostante le crudeltà del nazismo? Wilbur Smith con la sua grande capacità narrativa ci ha fatto dono di un vero e proprio capolavoro moderno. Non potete perderlo.

    • User Icon

      maria giovanna

      18/09/2018 13:30:36

      non ho mai mancato un'scita di Smith..sempre all'altezza di se stesso

    • User Icon

      Lettrice Solitaria

      18/09/2018 10:55:22

      Il grande ritorno di una delle famiglie più amate e seguite nate dalla penna di Wilbur Smith. Anche questo ennesimo romanzo dell'autore non ha deluso le mie altissime aspettative. Posso dire che nonostante la collaborazione con David Churchill il libro non ha nulla da invidiare ai precedenti lavori del Maestro indiscusso dell'avventura. Il libro affronta un periodo molto difficile e particolarmente cupo, quello della seconda guerra mondiale. Un grande amore riuscirà a superare la sofferenza causata dalla guerra. Wilbur Smith ci racconta un'altra storia epica.

    • User Icon

      Romanzi da Leggere

      18/09/2018 09:29:15

      Il grande ritorno del Maestro dell'avventura non può lasciare indifferenti. Si tratta di un grande romanzo, uno di quei titoli che hanno confermato il talento di Smith a dispetto della sua ormai veneranda età. La storia epica ci offre ancora una volta il ritratto di una donna forte e avventurosa. Non vedo l'ora di poter leggere le nuove avventure di questa coppia nel prossimo libro di Wilbur Smith che non tarderà ad arrivare. Consiglio di leggere questo libro dopo "Il destino del cacciatore".

    • User Icon

      Sergio

      29/08/2018 09:07:37

      Detto, fatto... l'ho comprato. Nel mio scaffale ci sono più ripiani con i tioli di Smith e questo non può mancare!

    Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione