I guardiani del destino di George Nolfi - DVD

I guardiani del destino

The Adjustment Bureau

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Adjustment Bureau
Regia: George Nolfi
Paese: Stati Uniti
Anno: 2010
Supporto: DVD
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 9,90

Venduto e spedito da Libreria Bortoloso

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,49 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sul punto di ottenere un seggio al Senato degli Stati Uniti, il carismatico David Norris incontra la splendida ballerina Elise Sellas di cui si innamora perdutamente. Ma uomini misteriosi cospirano per separarli e David dovrà combattere contro il Fato "in persona" - cioè contro i Guardiani - per difendere la possibilità di scegliere il proprio destino.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,25
di 5
Totale 4
5
0
4
1
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    massimo

    01/01/2021 11:44:25

    Semplicemente bello. Forse non è un capolavoro ma comunque sono minuti di intrattenimento trascorsi bene.

  • User Icon

    chappie

    14/05/2020 10:19:28

    Questa pellicola mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca, ottima idea narrativa che però non viene sviluppata come era lecito aspettarsi. Peccato perché le premesse per un qualcosa di diverso c'erano tutte.

  • User Icon

    massimo

    13/11/2011 10:38:49

    La recensione precedente è molto colta, ma alla fine resto dell'idea che il film non è un granchè. Riprende il tema classico dei poteri oscuri, del "sistema" che decide il destino del mondo da sconfiggere per autodeterminarsi, senza offrire niente di particolarmente interessante. C'è un buon cast e qualche discreta scena d'azione, ma poco di più.

  • "The Adjustment Bureau", l'esordio registico di George Nolfi, è una continua "transizione attraverso porte", idea non presente nella ventina di pagine del racconto di Dick ("Adjustment Team", "Squadra riparazioni", del 1954), e che invece pone a proprio rimando basilare, ancora una volta, l'apologo "Davanti alla [porta della] legge" contenuto ne "Il processo" di Kafka (scritto nel 1914 e pubblicato postumo). Per fortuna Nolfi derubrica l'angelologia sull'esempio di "The Mothman Prophecies": enti cosmici non così diversi da noi. E il nucleo del racconto è di rilievo assoluto: l'auspicio che il predeterministico destino della realtà fisica non sia antiprovvidenziale, bensì stia selezionando l'evento decisivo con cui il libero arbitrio diventi un falso problema poiché ci troveremmo auto/etero-vincolati a godere della massima felicità. È un argomento che trova ben poca trattazione e divulgazione nonostante andrebbe considerato d'importanza suprema. L'intreccio fra (pseudo)sci-fi, action movie e love story è accuratissimo: nessun effetto speciale in stile Scott senior, Verhoeven, Spielberg, Woo, Tamahori e altri hitech-maniaci (qui basta e avanza l'avere un cappello o il proteggersi vicino all'acqua, simboli del limite alla conoscenza predittiva e dell'eracliteo "panta rei" contrapposto al Piano nell'accezione di fatalistica immutabilità), la trama è movimentata quel tanto da non ridurre l'esistenza a psicologismo, l'amore è vissuto di coppia come scommessa sul valore aggiunto dell'interazione romantica ed erotica: rapporto sentimental/sessuale con risonanza superadditiva. Il cast difetta a causa d'un Matt Damon inquartatosi al punto che il film ironizza sul suo collo e per una Emily Blunt col physique du rôle adatto solo a personaggi negativi tipo in "Il diavolo veste Prada". Ulteriore difetto è il tono narrativo scelto, troppo spesso da commedia leggera quasi per smorzare la drammaticità del tema affrontato. Comunque un'opera prima quantomai incompresa e sottovalutata.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Un thriller di classe per scrutare cosa c'è dietro a un amore splendido

Trama
David Norris, un giovane uomo col vizio della politica, è candidato alla carica di senatore nello stato di New York. In vantaggio sul suo giurassico avversario, David punta tutta la sua campagna sulla freschezza dei suoi pochi anni e su uno spiccato talento oratorio. Ma una foto goliardica, pubblicata intempestivamente dalla stampa, compromette la sua vittoria, assicurandogli nondimeno la simpatia, la fiducia e il voto di Elise, una ballerina promettente incontrata per caso nel bagno degli uomini.

  • Produzione: Universal Pictures, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Portoghese; Rumeno; Serbo-croato; Sloveno; Spagnolo
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale: scene eliminate e prolungate; dietro le quinte (making of): "Attraversare New York" - "Destinato ad Essere" - "Diventare Elise"; commenti tecnici: commento al film con lo Sceneggiatore/Regista George Nolfi
  • Matt Damon Cover

    "Propr. Matthew Paige D., attore e sceneggiatore statunitense. Dopo alcuni piccoli ruoli (il primo in Mystic Pizza, 1988, di Donald Petrie), si fa notare nel 1993 in Geronimo di W. Hill. Il 1997 è l'anno della consacrazione internazionale: è l'avvocato idealista di L'uomo della pioggia, diretto da F.F. Coppola, e ottiene il premio Oscar per la sceneggiatura di Will Hunting - Genio ribelle di G. Van Sant, film del quale è anche interprete principale. Faccia da bravo ragazzo e divo senza clamori, è il militare da salvare in Salvate il soldato Ryan (1998) di S. Spielberg, il protagonista di Il talento di Mr. Ripley (1999) di A. Minghella e di Passione ribelle (2000) di B.B. Thornton e il ladro disposto a tutto in Ocean's Eleven (2001) e Ocean's Twelve (2004) di S.?Soderbergh. Nel 2002 fornisce... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali