Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Guareschi e il Natale nel Lager - Silvia Pascale - ebook

Guareschi e il Natale nel Lager

Silvia Pascale

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Ciesse Edizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 10,09 MB
Pagine della versione a stampa: 228 p.
  • EAN: 9788866603566
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 4,49

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro affronta le vicende dei soldati italiani deportati dopo l'8 settembre 1943 nei Lager del Terzo Reich attraverso un'opera nata e rappresentata all'interno di un campo per Internati Militari Italiani: "La favola di Natale" di Giovannino Guareschi, uno dei più famosi scrittori italiani, conosciuto in tutto il mondo soprattutto per Don Camillo e Peppone. L'originalità del volume sta nella metodologia di lavoro e nella sua trasformazione al momento dell'emergenza per il Covid-19. Gli alunni delle classi 2G e 2H dell'IC4 Stefanini di Treviso, dove la Pascale è docente, hanno voluto fortemente diventare protagonisti e arricchire questa ricerca con la Didattica a Distanza. Così lo descrive Orlando Materassi Presidente Nazionale ANEI (Associazione Nazionale ex Internati nei Lager Nazisti): "È un testo costruito a "cento mani", un contributo importantissimo affinché i ragazzi e le ragazze nati nel terzo millennio abbiano la conoscenza e la consapevolezza di costruire il loro futuro facendo tesoro di cosa sia la mancanza di libertà, di democrazia e di pace." Sorpreso e soddisfatto di questa grande prova anche il figlio di Giovannino Guareschi, Alberto: "È confortante sapere che questa favola, le cui muse ispiratrici furono 'fame, freddo e nostalgia', nata per consolare gli internati militari nei Lager tedeschi lontani dai loro cari, sia riuscita a coinvolgere emotivamente anche questa nuovissima generazione". Il libro ha ricevuto il placet non solo dal figlio di Guareschi, ma anche da parte della ministra dell'Istruzione On. Lucia Azzolina, che lo ha indicato come modello: "Sono queste le azioni didattiche che fanno della nostra scuola una vera comunità".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali