Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 53 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano
11,40 € 12,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+110 punti Effe
-5% 12,00 € 11,40 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano - Ernst Friedrich - copertina
Chiudi

Descrizione


Nel 1924 un giovane anarchico tedesco, Ernst Friedrich, decise di rivelare al mondo il vero volto della guerra, e lo fece nel modo più sconvolgente, pubblicando una raccolta di fotografie terrificanti e commoventi che, come negli stessi anni facevano i dipinti di Grosz e Dix o i romanzi di Remarque, raccontavano cos'era successo davvero durante il Primo conflitto mondiale. Denunciando gli orrori della guerra, Friedrich raccontò attraverso le immagini cosa era accaduto durante gli anni della Grande Guerra nelle trincee e nei campi di battaglia, le mutilazioni fisiche e psicologiche, la distruzione della natura, le sofferenze di chi aveva combattuto e di chi era restato nelle città, il dolore per i morti e quello dei sopravvissuti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2004
Tascabile
12 ottobre 2004
235 p., Brossura
9788804534730

Valutazioni e recensioni

4,6/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
andrea
Recensioni: 5/5

un libro da avere in tutte le scuole di ogni ordine e grado , di lettura obbligatoria per tutti i capi di stato .

Leggi di più Leggi di meno
maurizio crispi
Recensioni: 5/5

E' un libro di forte impatto,drammatico ed impressionante. Le foto d'epoca, sbiadite e in bianco nero, dai soggetti quasi indistinguibili, per mancanza di forti contrasti, servono a creare un ulteriore pizzico di drammaticità: il vero orrore è in ciò che si può immaginare, al di là di ciò che si vede. Un libro da sfogliare, leggendo le didascalie, e da meditare. Due i motivi conduttori che attraverso il percorso d'immagini vengono sviluppati. Il primo: la guerra, in qualsiasi tempo e sotto qualsiasi latitudine si fonda su grossissime ipocrisie e sull'enfasi retorica. Il secondo: la guerra riguarda sempre la povera gente, i cittadini più indifesi. Quelli che vanno alla guerra a morire sotto le bombe non sono certamente i potenti ed i politici: costoro se ne stanno sempre nelle retrovie, nei loro palazzi, a fare la bella vita e non conoscono da vicino l'orrore dei corpi straziati dalle granate. Questo libro ha dei contenuti estremamente attuali e può essere sicuramente educativo nel demolire le logiche di pensiero guerrafondaie ed intolleranti. Secondo me, dovrebbe essere adottato nelle scuole come monito ed insegnamento sugli orrori di cui è capace l'uomo.

Leggi di più Leggi di meno
massimo
Recensioni: 3/5

Una denuncia sull'ipocrisia del potere e sulla retorica guerrafondaia. Purtroppo molte fotografie sono poco leggibili, a parte i tremendi primi piani dei feriti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,6/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore