Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano - Ernst Friedrich - copertina

Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano

Ernst Friedrich

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: L. Scuriatti
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 ottobre 2004
Pagine: 235 p., Brossura
  • EAN: 9788804534730
Salvato in 36 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA

Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano

Ernst Friedrich

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano

Ernst Friedrich

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Guerra alla guerra. 1914-1918: scene di orrore quotidiano

Ernst Friedrich

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel 1924 un giovane anarchico tedesco, Ernst Friedrich, decise di rivelare al mondo il vero volto della guerra, e lo fece nel modo più sconvolgente, pubblicando una raccolta di fotografie terrificanti e commoventi che, come negli stessi anni facevano i dipinti di Grosz e Dix o i romanzi di Remarque, raccontavano cos'era successo davvero durante il Primo conflitto mondiale. Denunciando gli orrori della guerra, Friedrich raccontò attraverso le immagini cosa era accaduto durante gli anni della Grande Guerra nelle trincee e nei campi di battaglia, le mutilazioni fisiche e psicologiche, la distruzione della natura, le sofferenze di chi aveva combattuto e di chi era restato nelle città, il dolore per i morti e quello dei sopravvissuti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,6
di 5
Totale 5
5
4
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    andrea

    29/06/2016 11:10:44

    un libro da avere in tutte le scuole di ogni ordine e grado , di lettura obbligatoria per tutti i capi di stato .

  • User Icon

    maurizio crispi

    22/03/2006 07:02:04

    E' un libro di forte impatto,drammatico ed impressionante. Le foto d'epoca, sbiadite e in bianco nero, dai soggetti quasi indistinguibili, per mancanza di forti contrasti, servono a creare un ulteriore pizzico di drammaticità: il vero orrore è in ciò che si può immaginare, al di là di ciò che si vede. Un libro da sfogliare, leggendo le didascalie, e da meditare. Due i motivi conduttori che attraverso il percorso d'immagini vengono sviluppati. Il primo: la guerra, in qualsiasi tempo e sotto qualsiasi latitudine si fonda su grossissime ipocrisie e sull'enfasi retorica. Il secondo: la guerra riguarda sempre la povera gente, i cittadini più indifesi. Quelli che vanno alla guerra a morire sotto le bombe non sono certamente i potenti ed i politici: costoro se ne stanno sempre nelle retrovie, nei loro palazzi, a fare la bella vita e non conoscono da vicino l'orrore dei corpi straziati dalle granate. Questo libro ha dei contenuti estremamente attuali e può essere sicuramente educativo nel demolire le logiche di pensiero guerrafondaie ed intolleranti. Secondo me, dovrebbe essere adottato nelle scuole come monito ed insegnamento sugli orrori di cui è capace l'uomo.

  • User Icon

    massimo

    12/01/2006 16:04:21

    Una denuncia sull'ipocrisia del potere e sulla retorica guerrafondaia. Purtroppo molte fotografie sono poco leggibili, a parte i tremendi primi piani dei feriti.

  • User Icon

    Domenico

    22/06/2005 12:49:54

    Chiunque abbia mai pensato della guerra che "il fine giustifica i mezzi", cambierà modo di pensare vedendo questo libro. Siamo stati educati a pensare la guerra come un essere infinitamente più grande di noi che muove i giganti dell'intero pianeta, senza accorgergi che questa è indiscibilmente composta di esseri umani piccoli quanto noi. Un'autentica (e durissima) speranza dal passato per un futuro senza guerra.

  • User Icon

    Flavio

    10/06/2005 16:02:55

    Un libro che tutti dovrebbero "guardare", soprattutto tutti quelli che credano che le bombe siano intelligenti.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali