Categorie

Giovanni Brizzi

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 238 p., Brossura
  • EAN: 9788815246530
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Riccardo

    04/06/2013 19.41.15

    Non vi sono dubbi sul fatto che il libro sia scritto bene e che l'autore sia un gran conoscitore del mondo..romano; lo stesso tema trattato è poi molto interessante e nel libro sono anche spiegate in modo preciso e dettagliato le più importanti battaglie..di Roma. Nonostante questo, non è di facile lettura, e la comprensione risulta a tratti difficile, tanto che non sono nemmeno riuscito a finirlo. Inoltre non capisco come ci possano essere solo 19 pagine dedicate all'evoluzione del guerriero in Grecia. Il titolo infatti fa presupporre una trattazione sul mondo greco approfondita e precisa(sul guerriero, sull'oplita, ma anche sulle battaglie, l'esercito e le modalità di combattimento in Grecia). Sembra che dai guerrieri omerici si passi direttamente al prototipo di soldato romano!. Titolo non azzeccato, trattazione "circoscritta" all'esercito romano..insomma dal mio punto di vista è un libro per soli esperti di storia militare.

  • User Icon

    Maurizio

    27/11/2011 13.20.15

    Sintetico ma chiarissimo volume di uno dei nostri migliori studiosi della storia di Roma. Analizza l'evoluzione dell'arte della guerra antica, dal guerriero omerico (o dell'eta' del rame e del ferro) che combatteva individualmente, all'oplita, greco in origine, ma poi anche romano e cartaginese, che combatteva in una struttura serrata, con movimenti rigidi e con un atteggiamento "difensivo", al legionario romano, il cittadino in armi, lo strumento ideale per l'attacco, con un senso del movimento capace di contrastare gli ostacoli del terreno e quelli predisposti dal nemico. Affascinante parata delle piu' note battaglie dell'antichita', e' uno strumento giusto per capire l'organizzazione, le differenze e l'evoluzione delle fanterie antiche e degli armamenti offensivi e difensivi da esse utilizzati. Chiarissimo nell'esposizione.

  • User Icon

    Gianluca Tonti

    11/10/2010 19.31.17

    Ottimo libro, che si legge d'un fiato. Una "summa" sugli eserciti (e focus puntato su alcune delle principali battaglie) dell'antichità che può servire da base di partenza per uno studio dettagliato e settoriale. Complimenti all'autore

Scrivi una recensione