Hangman (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Johnny Martin
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: DVD
Salvato in 11 liste dei desideri

Un serial killer al centro delle indagini

Ray Archer è un detective della squadra omicidi. Il suo collega Will Ruiney, invece, è esperto di profili criminali. La coppia viene incaricata di catturare uno dei serial killer più pericolosi della zona che sta commettendo una serie di omicidi basandosi su un gioco per bambini. La giornalista Christi Davies segue il caso da vicino.
4
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    fabrizio

    19/08/2019 06:28:22

    Bel film. Atmosfere piovose ed alcune location ( la stanza con le candele con foto delle vittime ) che ricordano Seven e Ferite Mortali, ma che cmq non incidono negativamente sul thriller in questione. Unica pecca ,il doppiaggio di Pacino , ne invecchia troppo la voce , preferivo la voce di Giancarlo Giannini , a lui piu' consona. Consigliato.

  • User Icon

    SIRO

    12/05/2019 08:22:56

    Ottimo sotto tutti i punti di vista, eccellenti gli attori, trama stupenda, finale eccellente, che dire altro? guardatelo e buon divertimento

  • User Icon

    Lorenzo7

    22/04/2019 13:10:06

    Discreto thriller che tiene in sospeno fino alla fine,ed oltre...

Un serial killer al centro delle indagini

Trama

Ray Archer è un detective della squadra omicidi. Il suo collega Will Ruiney, invece, è esperto di profili criminali. La coppia viene incaricata di catturare uno dei serial killer più pericolosi della zona che sta commettendo una serie di omicidi basandosi su un gioco per bambini. La giornalista Christi Davies segue il caso da vicino.

  • Produzione: BiM, 2019
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Al Pacino Cover

    "Propr. Alfredo James P., attore e regista statunitense. Formatosi all'Actor's Studio sotto la guida di L. Strasberg, recita con successo a teatro prima di esordire nel 1969 in Me, Natalie (Io, Natalie) di F. Coe. Il suo volto entra prepotentemente nello star system quando Coppola lo sceglie per il ruolo di Michael Corleone in Il Padrino (1972); la sua recitazione sorniona ma piena d'ira trattenuta affascina altri registi e prima della consacrazione di Il Padrino - Parte II (1974), recita nel 1973 con S. Lumet in Serpico. Lavora ancora con Lumet per Quel pomeriggio di un giorno da cani (1975) e nel 1980 in Cruising di W. Friedkin; nel 1983 è invece un efficace Tony Montana cubano in Scarface di B. De Palma: film con i quali si afferma come interprete istintivamente portato a enfatizzare la... Approfondisci
Note legali