Hansel & Gretel. Cacciatori di streghe

Hansel and Gretel: Witch Hunters

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Hansel and Gretel: Witch Hunters
Regia: Tommy Wirkola
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: DVD
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 3,74 €)

I due fratelli Hansel e Gretel, abbandonati nel bosco dal padre nel cuore della notte, finiscono per caso nella casa di una strega che intende mangiarli. Con abilità e un pizzico di fortuna riescono ad ucciderla e a scappare. Da questo momento i due fratelli decidono di dedicare la loro vita alla lotta alle streghe, diventando in breve tempo i migliori cacciatori del continente. Ma, arrivati in un piccolo villaggio per risolvere un problema soprannaturale, scopriranno che il male ha molti volti...
3,5
di 5
Totale 4
5
0
4
3
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Monica

    09/03/2019 19:18:34

    Bel film e belli anche gli effetti speciali.

  • User Icon

    Max Pax

    09/01/2019 10:50:26

    Concordo con Mr. Gaglia, mi piace il suo modo di commentare con occhio analitico e cognizione di causa. Col del filone "Cappuccetto rosso sangue" e "I fratelli Grimm e l'incantevole strega"... La balestra mi ricorda quella di Van helsing. Piacevole e scorrevole.. Certo Renner non è al Max della sua espressione qui ma comunque è piacevole.. Tutto finisce dove inizia... Da vedere con popcorn e compagnia

  • User Icon

    Mr Gaglia

    17/01/2015 21:03:19

    Tra i molti modi di gestire la parentela obbligata con la favola di riferimento, Tommy Wirkola sceglie di usarla come base, assunto da riportare fedelmente per poi raccontare, con l'atteggiamento geek, analitico e indagatore tipico del cinema contemporaneo; cosa sia successo dopo la storia nota (e indirettamente cosa l'abbia causata). Dunque, sbrigata in fretta, ancor prima dei titoli di testa, la pratica del tributo alla prima parte del titolo, Hansel & Gretel - Cacciatori di streghe, si muove di corsa verso la seconda parte del titolo e verso le proprie scelte d'adattamento. I 2 fratelli sono cresciuti come avventurieri e si muovono in un mondo dipinto con i toni della graphic novel. Le scelte di messa in scena sono infatti tutte incanalate verso la stilizzazione di personaggi e ambienti con un gusto particolare per l'anacronismo controllato. Come tipico di una certa tipologia di fumetti anche il film di Wirkola immagina una versione adatta all'epoca di idee, malattie, tecnologie e abbigliamenti moderni. Come in una storia steam-punk seicentesca ci sono fucili, grammofoni, giubbotti dal taglio contemporaneo, diabete curato con iniezioni e altri dettagli anacronistici che raccontano come il blockbuster hollywoodiano contemporaneo cerchi, anche quando svincolato da debiti d'ispirazione, di rifarsi all'universo dei fumetti e in particolare a quello delle graphic novel, re immaginando un passato filtrato dallo stile e dalla moda moderni. Azione, commedia e horror triturati insieme in salsa splatter: se questo cocktail vi piace, allora fa al cavo vs.

  • User Icon

    tommaso

    22/08/2013 11:20:12

    amo il cinema di entertainment,ma qui,forse si è un pò esagerato, film un tantinello sciocco.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Universal Pictures, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 88 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Tedesco
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Peter Stormare Cover

    Attore svedese. Formatosi nel teatro e specializzato in opere shakespeariane, nel 1990, dopo aver recitato per il cinema e la televisione in Svezia, ha un piccolo ruolo in Risvegli di P. Marshall. Prosegue la sua carriera teatrale inframmezzata da piccole apparizioni cinematografiche fino al 1995, anno in cui la parte del killer catatonico e violentissimo in Fargo di J. Coen gli regala un discreto successo personale. Nel 1997 recita nel film televisivo Vanità e affanni di I. Bergman e in Il mondo perduto - Jurassic Park di S. Spielberg. Diventa rapidamente un apprezzato comprimario: è in 8mm - Delitto a luci rosse (1998) di J. Schumacher, The Million Dollar Hotel (1999) di W. Wenders e, in un ruolo assai toccante, in Dancer in the Dark (2000) di L. von Trier. Sguardo intenso e aspetto taciturno,... Approfondisci
Note legali