I Have a Call

Artisti: Girless
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: To Lose La Track
Data di pubblicazione: 19 maggio 2017
  • EAN: 8016670129066
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 16,50

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Partendo da una tematica complessa e temuta come quella del suicidio, ha preso vita I have a call, prima prova solista di Girless. Il punto di partenza del disco è stato scegliere 7+1 personaggi celebri morti suicidi, e raccontarne la vita e la morte attraverso le loro opere, i loro scritti e talvolta le loro stesse parole, cercando, per quanto possibile, di capirne le emozioni e i pensieri e trasferirli in musica. Si passa quindi dalla figura di Ernest Hemingway, un mondo troppo grande per essere incluso in una sola canzone, a quella di Primo Levi, divorato dal ricordo, forse butattosi, forse caduto. Da Mario Monicelli, troppo orgoglioso per spegnersi tra le mura di un ospedale, a Vladimir Majakovsij, troppo veloce rispetto a chi gli stava intorno, fino ad arrivare a Luigi Tenco, troppo speciale per adeguarsi al conformismo popolare. Donne fiere ma forse troppo sole, come Virginia Woolf e Sylvia Plath, tormentate dalle voci di un passato ingiusto. E quel +1, Giuseppe Pinelli, colui che “è stato suicidato”. Il tutto narrato dalla voce e dalla chitarra di Girless, spesso malinconiche, a volte arrabbiate, come Woodie Guthrie ha insegnato a tutto il mondo. Il disco si avvale anche della preziosa partecipazione di Urali, che suona il basso in una canzone e canta in altre due.