Categorie

Davide Rondoni

Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 173 p. , Brossura
  • EAN: 9788817041294

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elissa

    06/05/2011 12.40.58

    "I miracoli hanno un corpo e un nome, quelli scelti da Dio." I cristiani, la stirpe del miracolo, perche' Dio li ha fatti e poi rifatti. Hermann, il figlio del miracolo, disfatto e rifatto per Grazia. Oscura gnosi? No, il piu' luminoso e lampante mistero della vita. L'uomo, deforme, piccolo, mostro, puo' generare bellezza, bene. Marcendo puo' seminare eternita'. E la lingua del mistero è la poesia, il canto. Rondoni non scrive, canta, incantevolmente. Non il canto senza ragione, ma il canto che rincorre la Ragione, la Parola stampo di ogni parola e di ogni ragione. Peccato che libri cosi' non campeggino nelle classifiche.

  • User Icon

    Mimmo Tinaro

    21/02/2011 09.12.47

    Un bel romanzo, che se letto con semplicità, può cambiare qualcosa nella vita. Veramente Hermann è l'emblema della santità cristiana (ultima di copertina): maledetto al momento della nascita poichè affetto da gravissime malformazioni, viene affidato ad un monastero nella convinzione che non sarebbe vissuto a lungo. Tuttavia, abbandonato totalmente ad un amore infinitamente più grande della sua infermità, presto diventa un regalo prezioso per tutti gli uomini del suo tempo, dai papi agli imperatori, punto di riferimento per tutto un impero in cui non c'è contrapposizione tra stato e chiesa. Oltre alla sua affascinante umanità e intelligenza nell'affrontare ogni aspetto del sapere umano (humani nihil a me alienum puto), ciò che più colpisce di lui è una cosa impossibile a qualsiasi uomo: la perfetta letizia, dentro l'infermità fisica, che esalta la sua statura umana al punto di renderlo desiderabile e necessario a tutti. Commovente è il rapporto con l'amico Bertold che lo accompagnò per tutta la vita. Il linguaggio è sintetico, semplice e incisivo e favorisce l'immedesimazione nella storia.

Scrivi una recensione