Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Ho sposato un maschilista - Joanne Bonny - ebook

Ho sposato un maschilista

Joanne Bonny

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1013,11 KB
Pagine della versione a stampa: 510 p.
  • EAN: 9788822728371

19° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa erotica e rosa - Rosa - Contemporanea e per adulti

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La commedia romantica più divertente dell'anno

Dopo essersi vista negare ingiustamente la meritata promozione, la giornalista EmmaFontana decide di fondare una rivista per donne, «Revolution». Ma proprio quando sta per essere eletta femminista dell’anno, Emma scopre che i suoi migliori amici l’hanno iscritta al reality show Chi vuol sposare un milionario? Per dieci giorni il giovane e ricchissimo Marco Bernardi ospiterà venti ragazze nella sua villa e sceglierà tra loro la sua fidanzata. All’inizio Emma è furiosa solo all’idea di dover competere per sedurre un maschilista fatto e finito, e parte per Como con l’obiettivo di approfittare della ghiotta occasione per screditare lo show. La sua missione si rivela però più ardua del previsto, a causa delle prove imbarazzanti, dell’atteggiamento sessista di Marco e delle concorrenti pronte a tutto pur di diventare la futura signora Bernardi. A complicare le cose ci si mette anche il fratello maggiore di Marco, Leonardo, tanto affascinante quanto sospettoso delle reali intenzioni di Emma. Mentre i suoi sentimenti nei confronti dei fratelli Bernardi si fanno ogni giorno più intricati, Emma si troverà a mettere in discussione certezze e pregiudizi: e se in fondo fosse lei stessa la sua avversaria più pericolosa?

L’amore non è mai stato così divertente

«L’ho letto tre volte, e ancora mi diverto. Datemi della pazza, oppure date un premio a questa Bonny.»

«Sai quando una storia si aggancia tra i neuroni e i ventricoli e tira forte? Ecco, questa è una di quelle! Che scrittura e che romantica ironia, un romanzo stupendo!»

«Era da tempo che non leggevo un libro così divertente, ironico e romantico! Mi ha strappato delle risate di gusto. Lo consiglio a tutti!»


Joanne Bonny

è nata a Milano nel 1986, con un altro nome. Lo pseudonimo nasce dalla sua passione per i pirati, protagonisti del primo romanzo che ha scrittotra un esame di università e l’altro. La saga piratesca non andò mai in porto (e neanche la sua laurea in Beni culturali), ma l’amore per la scrittura è sopravvissuto. È stata finalista al Premio Il Battello a Vapore con un libro per bambini. Ho sposato un maschilista segna il suo esordio nella narrativa per adulti.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,16
di 5
Totale 42
5
17
4
17
3
5
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lucia

    08/12/2020 11:53:12

    molto molto bello, scorrevole avvincente, assurdo, senza scene spinte, e che ricalca la verità di sempre. Le stronze ci sono dappertutto, i cervelli di gallina anche, ma è il non mollare mai che ripaga.

  • User Icon

    polly

    20/11/2020 07:37:05

    La trama molto simile ad un noto film. Ciò non toglie che mi ha fatto ridere di gusto. Non potevo smettere di leggerlo.

  • User Icon

    SILVIA

    06/11/2020 08:38:30

    Ho trovato questo libro molto divertente, spesso mi sono trovata a ridere da sola leggendo la storia di Emma, una giornalista femminista che si trova costretta a causa di uno scherzo di due amici a partecipare ad un reality in cui deve competere con altre ragazze per conquistare il ricchissimo Marco.

  • User Icon

    Lucia

    16/10/2020 15:03:27

    Carino, leggero...ottimo per una lettura non impegnativa e per sorridere un po'. Scritto molto bene senza annoiare il lettore con dettagli inutili.

  • User Icon

    gaia

    12/10/2020 20:50:16

    Libro bellissimo, uno dei miei preferiti. Lettura molto piacevole, con scene molto comiche e che ti fanno rimanere con il fiato sospeso e non ti viene mai voglia di rimandare la lettura, consigliatissimo

  • User Icon

    Elisa

    28/09/2020 23:07:29

    Emma viene iscritta ad un realty in cui un miliardario dovrà scegliere una sposa... lei che è la femminista per eccellenza e odia tutto ciò che è materialista e soprattutto i maschilisti come il miliardario protagonista del reality!! Insomma uno spasso da leggere...

  • User Icon

    Divertente!

    07/08/2020 08:51:47

    Una lettura rosa (più rosa di così dato che si parla di femminismo, non si può!) dai contenuti divertenti e dallo stile scorrevole... ho faticato a staccarmene finché non sono arrivata alla conclusione! 500 pagine che si leggono più che volentieri, grazie allo stile semplice e fluido. La narrazione è incalzante, non riuscivo a fermarmi tra un capitolo e l'altro attratta dal titolo che è stato dato a ciascuno! Una piacevole sorpresa, consiglio vivamente questa lettura a chi vuol leggere qualcosa di molto attuale e leggero.

  • User Icon

    Noemi

    22/06/2020 11:59:06

    Io ho trovato questo libro fantastico! Mi trovavo molto spesso a ridere da sola mentre leggevo! La storia mi è piaciuta tantissimo: sicuramente una trama leggera, ma era quello che cercavo nel momento in qui ho acquistato il libro! Intrigata dal titolo sono rimasta estremamente soddisfatta! Se volete un pò di frivolezza e leggerezza, lo super consiglio!

  • User Icon

    Lau

    17/06/2020 15:47:06

    Mi ha strappato più di una risata, ci sono tante scene divertenti e assurde, ma l’ho trovato inutilmente lungo..

  • User Icon

    abookforadream

    15/06/2020 13:32:46

    Questa lettura a mio avviso si trova nel mezzo: non sono pentita di averla affrontata, ho riso da sola per buona parte del libro e ho riflettuto su vari aspetti della società, ma alla lunga ho trovato eccessivo il numero di pagine. Dieci giorni raccontati singolarmente da mattina a sera, dove avrei fatto dei tagli qua e là, giusto per non correre il rischio di essere ripetitivi. La bravura dell'autrice è stata quella di differenziare queste giornate, rendendole particolari e anche uniche, con elementi diversi, tolti o aggiunti a seconda dell'occasione. Nonostante la corposità, diciamo che un duecento pagine in meno non sarebbero state un problema. "Ho sposato un maschilista" è una commedia che si legge in maniera fluida, grazie sia allo stile narrativo, scorrevole e pulito, sia per l'esuberanza che emana. Protagonista Emma Fontana, giornalista nonché femminista incallita, incarna in pieno lo spirito del "Girl Power", a tratti invocandolo in maniera estrema, vedendo complotti orditi in ogni dove possibile. Più si procede nella lettura, più il suo carattere inizia a vacillare, domandandosi di volta in volta a cosa sia dovuto l'enorme differenza tra lei e le altre protagoniste del reality nel quale, suo malgrado, si trova coinvolta, "Chi vuol sposare un milionario?". Affacciandosi tra queste pagine la risposta sorge spontanea: Emma è una ragazza con la testa sulle spalle, ha un lavoro frutto della sua passione, per il quale ha lottato e lotta quotidianamente; le altre ragazze sono frutto della società dei social e dei mass media, ragazze perfette, tutta apparenza e poca sostanza, pronte a qualsiasi meschinità pur di avere la meglio. E in dieci giorni accadrà qualsiasi cosa, abiti ridotti a brandelli, capelli tagliati nel sonno e biscotti bruciati in forno; ogni genere di "colpo basso" per arrivare al gran finale ed essere la "prescelta" di Marco Bernardi, scapolo d'oro d'Italia.

  • User Icon

    ale_lovebooks

    17/05/2020 19:34:23

    perché acquistarlo? ⠀ 😂Vi farà ridere. Anche se questi giorni di chiusura forzata in casa sembrano finiti, non fa mai male farsi distrarre dai libri, buttarsi su una storia divertente è sempre la cosa giusta e da questo punto di vista Felicia è imbattibile! ⠀ 🥰Vi farà innamorare. Al contrario degli altri libri dell'autrice che sembrano sempre così lontani dalla nostra quotidianità, questa è molto vicina a noi e ambientata in un periodo che tutti abbiamo vissuto, certo se ci fosse stato un vicino sexy a farmi compagnia sarebbe stato meglio😉 ⠀ 🤔Vi farà riflettere. Ogni volta che vedrò la copertina di questo libro da qualche parte non potrò non pensare a questi mesi, capisco che per molti non sarà un bel ricordo, ma io credo che in futuro ricorderò questi giorni con un sorriso... in fondo in questa quarantena ho scoperto molto di me e di chi mi sta accanto. ⠀ 🤝Vi farà fare del bene. Acquistando questo libro farete del bene e darete il vostro contributo alla battaglia contro il #coronavirus in quanto l'intero ricavato dell'autrice andrà in beneficenza all'ospedale di Modena, in particolare al reparto di pneumologia. Godendovi una bella lettura potrete salvare delle vite, io lo comprerei anche solo per questo😉

  • User Icon

    Samy

    17/05/2020 09:10:02

    Veramente bellissimo. Storia romantica innovativa e la trama in generale da qualche spunto per riflettere, divertendo al tempo stesso. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Mariantoni3tta

    14/05/2020 14:32:49

    Divorato in pochissimi giorni. Pieno di colpi di scena e di avventure. Lo consiglio per chi volesse passare qualche ora in allegria

  • User Icon

    Dany

    11/05/2020 22:18:58

    Ho letto alcune recensioni e in effetti si potrebbe trarre spunto per una divertentissima commedia romantica per il grande schermo. È simpatico, divertente, ironico e mi ha fatto sorridere più volte. Consigliato!

  • User Icon

    Francy

    11/05/2020 15:42:18

    Libro divorato in pochissimi giorni, potrebbe sembrare il classico libro trash ma mano a mano che si va avanti con la lettura si capisce subito che ciò non è, perchè infatti tratta con leggerezza senza banalizzare diverse tematiche come gli stereotipi uomo-donna. È un romance divertentissimo dallo stile fresco ed ironico, dovuto alla presenza di diverse vicende davvero esilaranti per cui non è possibile non cedere a questa lettura rallegrante. Personaggi ben strutturati caratterialmente nelle loro strutture apparentemente quasi stereotipate: lei femminista accannita, lui il classico sciupafemmine, ma ciò che questo libro ha senza dubbio insegnato è che non tutto è quello che sembra. Lettura consigliata a chi ama il genere romance e per chi vuole leggere per il gusto di divertirsi un po'.

  • User Icon

    CHIARA

    11/05/2020 14:46:32

    Questa è una commedia romantica un po' diversa dal solito. Una storia che per alcuni versi mi ha un po' ricordato il film "come farsi lasciare in 10 giorni" in cui la protagonista femminile, sempre giornalista, inizia a frequentare un uomo con lo scopo di scriverci poi un articolo e devo dire che anche il finale si è risolto più o meno allo stesso modo. Come mi era piaciuto il film, mi è piaciuto anche il libro. é una storia frizzante e divertente, in grado di strapparti una risata dietro l'altra, perfetta se si è alla ricerca di una lettura leggera. Mi è piaciuto davvero tutto, tranne un piccolo particolare che mi ha impedito di dare un punteggio pieno, ossia il triangolo amoroso che si crea e che per me si è protratto un po' troppo. Marco è sicuramente il personaggio che ho apprezzato di più, un ragazzo all'apparenza superficiale che invece si è rivelato essere molto dolce e interessante. Anche Alessio, il migliore amico di Emma mi è piaciuto molto, rappresenta l'amico gay che tutte vorremmo avere. Emma invece mi è piaciuta ma non l'ho amata, ho apprezzato la sua determinazione e il suo altruismo ma le sue insicurezze ogni tanto mi hanno dato sui nervi, troppo indecisa. Una lettura che si è rivelata essere davvero piacevole e divertente e che vi consiglio!

  • User Icon

    Federica

    11/05/2020 13:03:10

    Elettricità ed eccitazione fanno parte di questo romanzo super! La protagonista è Emma Fontana, una ragazza che, dopo non aver ricevuto una promozione nel suo vecchio lavoro, decide di fondare una rivista ‘Revolution’. Un giorno i suoi amici iscrivono Emma per partecipare ad un programma televisivo, dove la fortunata vincitrice si dovrà sposare con un uomo milionario! Il romanzo ha come sfondo il meraviglioso Lago di Como, dove avverrá il soggiorno per le 20 concorrenti del programma. Emma non si aspettava proprio di partecipare a questo programma: lei, una tipa femminista, che lavora per una rivista tutta al femminile, non si vede proprio come concorrente di un programma dove c’è un milionario che cerca moglie e non un milionario qualunque, ma Marco Bernardi , il milionario dei milionari! Emma però decide di partecipare al programma ad una condizione: deve farsi scegliere a tutti i costi dal milionario per poi screditarlo in diretta nazionale.Le cose si complicano quando ci sono in ballo i sentimenti. Emma si innamora e anche Marco si innamora di lei; quel programma potrebbe cambiare la vita di entrambi, ma… Un romanzo bellissimo, divertente, scorrevole anche se alla vista appare lungo, ma le pagine scivoleranno senza nemmeno accorgervi. Vi consiglio di leggere questo libro per farvi due risate e anche sognare ad occhi aperti, di questi tempi ne abbiamo tutti bisogno!

  • User Icon

    @recensendo_libri

    11/05/2020 12:38:03

    Emma e Marco: i due poli opposti. Una femminista ed un maschilista, costretti a stare sotto lo stesso tetto per ben dieci giorni. Emma preferirebbe morire, piuttosto che finire in quello stupido programma a cui l'hanno iscritta i suoi migliori amici. Ma si fa forza e, andando contro i suoi princìpi, accetta questa tortura, perché ha un nuovo compito da portare a termine: scrivere un reportage e, in più, far sì che Marco scelga lei tra le venti partecipanti per poter spezzargli il cuore davanti a tutt' Italia. Ho sposato un maschilista è un libro leggero, che leggi costantemente con il sorriso sulle labbra. Durante alcuni capitoli ho avuto anche la tachicardia, presa da un'ondata di ansia. E non perché temevo un omicidio o altro, bensì perché la protagonista ha quella dose di sfiga che ti lascia col fiato sospeso, temendo per la sua incolumità. In questo periodo, penso che sia davvero un toccasana. Riesce a trasportarti per un po' in un mondo allegro, facendoti distaccare da questo momento di agonia. L'unica pecca è che avrei voluto leggere il famoso reportage, soprattutto perché la protagonista ne ha parlato tanto. Nonostante ciò, faccio i complimenti all'autrice per la scrittura dettagliata, ma non troppo complessa.

  • User Icon

    Giulia

    23/03/2020 19:32:35

    Divertente irriverente e romantico allo stesso tempo, trama bella e avvincente dove non tutto è come sembra.

  • User Icon

    giulia

    04/03/2020 10:32:26

    divertente e ironico eppure ti lascia con delle domande e con tanti sorrisi

  • User Icon

    Elena

    28/02/2020 14:35:57

    Romanzo divertente, leggero e scorrevole. Nonostante la trama in alcuni punti possa essere un po' scontata, il libro si legge tutto d'un fiato. Storia fresca e interessante, l'ho apprezzato tantissimo. Consigliato.

  • User Icon

    Beatrice

    16/02/2020 09:29:40

    Storia carina e divertente, a tratti assurda e prevedibile. Anche se sono tante pagine, è scritto in maniera molto scorrevole.

  • User Icon

    simonaeffe

    16/01/2020 16:50:54

    Delusione totale. L'ho trovato molto scontato e prevedibile. Tant è che dopo vari tentativi (odio mollare i libri a metà) mi sono limitata a sfogliare le pagine fino alla fine. E nonostante questo metodo di "lettura alternativa" intuivo il dipanarsi della storia.

  • User Icon

    Amara

    10/12/2019 14:00:04

    Lettura fresca,leggera e divertente. Non per questo non viene fuori il lato riflessivo dell'intera vicenda. Tra risate, battibecchi e prove alquanto bizzarre, emerge il cambiamento e la crescita personale della protagonista. Si tratta di un tema attualissimo come essere una femminista con una nota quasi comica, ma alla fine tutto ciò che l'autrice scrive lo si può ritrovare nella vita di tutti i giorni. Lo consiglio!

  • User Icon

    Roberta

    02/11/2019 14:38:58

    Romanzo piacevole e divertente caratterizzato da una trama avvincente. A mio avviso è una commedia romantica scritta in maniera scorrevole e dinamica pur presentando qualche refuso. Lettura consigliata a chi cerca qualcosa da leggere di poco impegnativo.

  • User Icon

    eLiSa

    29/09/2019 17:05:56

    Voto medio: trama divertente, personaggi che mi ricordavano in alcuni momenti il film "miss detective", mi è piaciuto che alla fine la protagonista abbia dovuto un pochino abbassare i toni da femminista dovendosi ricredere e capendo che in tutto ci vuole misura, anche nel pretendere il rispetto di certi diritti. Ho però trovato un paio di punti lenti e di situazioni inutili al fine della storia. L'autrice è però stata brava a tessere un bel triangolo amoros, ammetto che in alcuni momenti non avevo più idea verso chi si sarebbe indirizzata la protagonista, appena sembrava avvicinarsi ad uno dei due fratelli ecco che questo combinava qualcosa per farsi odiare. Ma tutto è bene quel che finisce bene.

  • User Icon

    Entropica

    25/09/2019 19:14:39

    Esco fuori dal coro: personalmente non l'ho trovato molto gradevole. Nulla da ridire sul modo di scrivere, piacevole, comprensibile, che rende appunto un romanzo rosa una lettura piacevole per passare qualche ora in tranquillità. Ma le tematiche affrontate si basano su stereotipi che mi fanno arricciare il naso. La solita vecchia guerra tra "maschi e femmine", ma con le femmine che questa volta - e per fortuna - fanno parte di quella minima percentuale di "nazi-femministe", dove l'odio verso l'uomo è tale che son disposte ad umiliarsi e mutarsi, andare sotto copertura, solo nella speranza di far affondare con loro il "maschio" di turno. Salvo poi concludersi al solito modo di un qualsiasi romanzetto rosa dove una donna si innamora di un uomo con i soldi, potente e che alla fine - almeno emotivamente - si prenda cura di lei. Un po' forzato, un po' troppo esacerbato a mio parere, alcuni concetti erano davvero estremi e passati come "femminismo" di quello puro, che "tutti dovremmo conoscere", ma che per fortuna non corrisponde al reale.

  • User Icon

    Silvia

    25/09/2019 07:44:55

    Commedia romantica molto divertente. Lettura piacevole e scorrevole. Consigliato!

  • User Icon

    SP

    21/09/2019 15:44:52

    La storia di Emma Fontana mi ha divertita tantissimo! Non ridevo così tanto per e con un libro da tempo. Tematiche attuali, trattate con ironia e molta verità, come ad esempio la rivalità tra donne e la differenza tra uomini e donne sul posto di lavoro. Come non innamorarsi dell'affascinante protagonista (anche se alcune volte verrebbe voglia di strozzarlo!) e come non lasciarsi coinvolgersi dalle avventure delle partecipanti al reality show? Titty, la tettona dolce e senza cervello, è una delle mie preferite. Spassoso davvero! Lo consiglio.

  • User Icon

    Daniela

    20/09/2019 21:09:28

    Trovo che questa commedia romantica sia divertente e accattivante, in più di un'occasione si riderà delle avventure che accadranno tra i due protagonisti. Emma è una giornalista che in seguito a una promozione sfumata decide di fondare una rivista per donne "Revolution". E' così brava nel suo lavoro che sta per essere eletta femminista dell'anno quando scopre che i suoi amici l'hanno iscritta al reality show " Chi vuol sposare un milionario". Inizialmente pensa che sia uno scherzo di cattivo gusto perché i suoi amici sanno che è una femminista convinta e che mai e poi mai accetterebbe di conquistare un milionario. Il reality prevede che per dieci giorni il giovane e ricchissimo Marco Bernardi ospiterà venti ragazze nella sua villa e sceglierà la sua fidanzata. Emma è furiosa perché non vuole competere per sedurre un maschilista, ma non può rifiutarsi di partecipare perché la rinuncia prevede una penale. Parte quindi per Como con l'obiettivo di screditare lo show. Le cose si complicano perché Emma dovrà essere brava a fingere che le interessi Marco in quanto il gioco prevede che solo una ragazza vinca e lei vuole assolutamente vincere per screditare a livello nazionale lo show. Il suo intento è quello di dimostrare che le donne valgono e non sono solo un bel fisico ma che hanno un cervello e sono in grado di badare a se stesse. Emma non ha fatto i conti con i suoi sentimenti perché il programma che tanto odia può far vacillare le sue convinzioni e cambiare la sua vita. Un romanzo ironico ma che fa riflettere. Emma capisce che non si può giudicare una persona solo dalla sua apparenza, una persona appariscente e imbottita di silicone può rivelarsi una donna sensibile e dolce. E un bellimbusto ricco potrebbe nascondere un animo sensibile e amareggiato dalle esperienze negative che ha avuto in passato. Un libro che consiglio di leggere, lo amerete dal primo istante.

Vedi tutte le 42 recensioni cliente
Note legali
Chiudi