Horowitz in Hamburg - Vinile LP di Vladimir Horowitz

Horowitz in Hamburg

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Etichetta: Deutsche Grammophon
  • EAN: 0028948375936

€ 24,90

€ 30,50
(-18%)

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 24,58 €)

Edizione in vinile 180 gr.
Rimasterizzazione 24-bit 96khz partendo dei master originali.
Voucher per il download del contenuto in formato digitale.
Disco 1
1
Rondo in D major K.485. Allegro
2
Soirées de Vienne. 9 Valses-Caprices after Schubert n.6 in A minor
3
Piano Sonata n.13 in B flat K.333. I. Allegro
4
Piano Sonata n.13 in B flat K.333. II. Andante cantabile
5
Piano Sonata n.13 in B flat K.333. III. Allegretto grazioso
Disco 2
1
Kinderszenen op.15. I. Von fremden Ländern und Menschen
2
Kinderszenen op.15. II. Kuriose Geschichte
3
Kinderszenen op.15. III. Hasche-Mann
4
Kinderszenen op.15. IV. Bittendes Kind
5
Kinderszenen op.15. V. Glückes genug
6
Kinderszenen op.15. VI. Wichtige Begebenheit
7
Kinderszenen op.15. VII. Träumerei
8
Kinderszenen op.15. VIII. Am Kamin
9
Kinderszenen op.15. IX. Ritter vom Steckenpferd
10
Kinderszenen op.15. X. Fast zu ernst
11
Kinderszenen op.15. XI. Fürchtenmachen
12
Kinderszenen op.15. XII. Kind im Einschlummern
13
Kinderszenen op.15. XIII. Der Dichter spricht
14
Mazurka No.25 in B minor op.33 n.4. Mesto
15
Polonaise n.6 in A flat op.53 Heroic. Maestoso
16
6 Moments musicaux op.94 D.780 n.3 in F minor. Allegro moderato
17
Étincelles Morceau caractéristique op.36, no.6. Allegro scherzando
  • Vladimir Horowitz Cover

    Pianista statunitense di origine ucraina. Dopo essersi affermato in Russia, si trasferì negli Stati Uniti nel 1928, imponendosi come uno dei maggiori pianisti del tempo. Nel 1933 sposò Wanda Toscanini. Nel 1953 sospese l'attività concertistica, divenuta troppo logorante, e la riprese solo nel 1965, per proseguirla – con interruzioni – sino a tarda età. Capace di grande vigoria e agilità e dotato di uno straordinario controllo del tocco, mise le sue qualità al servizio di scelte interpretative molto personali, talora discutibili ma, specie nei suoi autori prediletti (Schumann, Chopin, Skrjabin), capaci di gettare nuova luce sulla pagina musicale. Approfondisci
Note legali