-15%
#Humanless. L'algoritmo egoista - Massimo Chiriatti - copertina

#Humanless. L'algoritmo egoista

Massimo Chiriatti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Hoepli
Collana: Tracce
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 14 giugno 2019
Pagine: X-142 p., Brossura
  • EAN: 9788820390921
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 12,66

€ 14,90
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

#Humanless. L'algoritmo egoista

Massimo Chiriatti

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


#Humanless. L'algoritmo egoista

Massimo Chiriatti

€ 14,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

#Humanless. L'algoritmo egoista

Massimo Chiriatti

€ 14,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 14,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Siamo entrati in un mondo algoritmico. Ogni volta che dobbiamo fare qualcosa, l'abbiamo vista prima attraverso un software. A cosa stiamo dando origine? A una scatola nera piena di algoritmi che hanno memorizzato tutto il nostro passato. Non è possibile immaginare impatti più importanti sull'umanità di quello dell'intelligenza artificiale, ben superiore a quello dell'elettricità. Nulla sarà più come prima. Ma dov'è il bugiardino degli algoritmi? Hanno un grande impatto sulle nostre vite, modificano la percezione della realtà, iniziano a guidarci, ma dobbiamo valutarne rischi e benefici. Siamo felici delle possibilità tecniche, però dobbiamo individuarne la direzione. Questo libro mette al centro degli sviluppi economici e tecnologici le persone, partendo dal presupposto che, quando si è investito in tecnologia e formazione, abbiamo sempre avuto progresso e occupazione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
16
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    gianni

    24/09/2019 05:51:56

    Un libro ricco di contenuti e riflessioni. Massimo Chiriatti esamina in modo semplice e chiaro il mondo degli algoritmi, che sfruttano le miniere di dati (costruite attraverso le interazioni digitali) si evolvono nel tempo. L’ Impatto che gli algoritmi hanno nelle nostre vite è sempre più grande, quindi bisogna fin da subito essere coscienti, valutare i rischi e benefici. Viene coniato un neologismo “Algobiologia” al fine di far percepire che gli algoritmi, non avranno mai una coscienza, ma sono certo in grado di apprendere (anche autonomamente) quindi di evolvere esponenzialmente.

  • User Icon

    iolanda

    24/09/2019 05:49:21

    Ritengo Humanless un libro atipico nel suo genere. L’autore spazia con agilità tra economia, scienza, informatica, narrativa imprenditoriale, e un ricco di distopia tecnologica mai rassegnata, sempre ragionata e piacevolmente argomentata. È un testo poliedrico che fa scattare scintille da diverse parti del cervello. Sì, ve lo consiglio.

  • User Icon

    manuel

    24/09/2019 05:47:18

    Quando cambiamento significa Innovazione sociale e non solo tecnologica, è lì che l’essere umano deve prendere consapevolezza, di essere presente sia a monte che a valle del processo innovativo, e che lo stesso è costruito intorno ad esso. Viviamo in un momento storico ricco di opportunità, ma per poterle cogliere bisogna essere veri Umani: Fare leva sull’intuito per comprendere cosa fare, sulla creatività per definire il come e sulla curiosità per vivere, davvero. Il saggio di Massimo Chiriatti è una guida preziosa per chi, come me studente di economia, si accinge a terminare il percorso universitario. Una lettura fondamentale per comprendere il cambiamento in atto e prepararsi, al meglio, a costruire il proprio futuro e non subirlo. L’AI, non è una sfida tra noi umani e le macchine, ma una sfida con noi stessi, con la nostra capacità di essere veri umani e dunque essere flessibili, creativi… Insomma vivi. Invitandovi alla lettura, voglio riportare le parole di E. Brynjolfsson e A. McAfee, che l’Autore ha voluto condividere con noi “Nel prossimo decennio, l’Intelligenza Artificiale non sostituirà i manager, ma i manager che useranno l’Intelligenza Artificiale sostituiranno quelli che non la useranno.”

  • User Icon

    rita

    24/09/2019 05:45:11

    Fantastico trovare in poco più di cento pagine, il “monologo” di un algoritmo, un’attenta analisi dell’impatto tecnologico sull’attuale scenario socio-economico e una guida per prepararsi al futuro. In #Humanless è “raccontata”, in un modo davvero semplice e comprensibile, la complessa rivoluzione tecnologica che sta cambiando il mondo. È un libro geniale. Massimo Chiriatti, nell’analisi dell’Intelligenza Aumentata o Artificiale, se preferite, pone al centro la figura dell’Uomo, inteso come qualcosa di molto più importante e prezioso, di una macchina da lavoro a tempo. Gli essere umani, hanno quasi sempre paura del cambiamento, per questo libri come #Humanless sono fondamentali, in quanto rendono comprensibile l’utilizzo e le opportunità di nuovi paradigmi, come la blockchain, anche ai non addetti ai lavori.

  • User Icon

    roberta

    24/09/2019 05:43:04

    Chiriatti ha una visione filosofica chiara dell’uomo e delle sue creazioni tecnologiche. In questo libro ci lascia subito spunti chiari, chiamando già nel sottotitolo gli algoritmi “egoisti”. Senza una chiara visione filosofica gli algoritmi sarebbero infatti solo macchine stupide, invece “è grazie alle macchine che riusciremo a risparmiare la più importante risorsa delle risorse, la più scarsa e finita: il tempo.” Gli spunti filosofici nel libro sono innumerevoli e se siete interessati a come filosofia e tecnologia possano convergere consiglio questa lettura, densa, profonda e acuta...e poi inizierete a meditare anche voi sul futuro che desiderate.

  • User Icon

    saverio

    24/09/2019 05:40:55

    Un saggio veloce, ispirato dall’intuizione del nesso profondo tra la nostra evoluzione, come individui e società, e quella della “nuova specie” che si sta sviluppando accanto e assieme a noi. Un’esortazione a sfruttare l’intelligenza delle macchine (il loro comportamento) per il bene comune e a far leva sulla nostra unicità, in particolare sulla capacità di adattarci e continuare ad apprendere, per incrementare la nostra conoscenza e migliorare noi stessi e il mondo. Il capitolo in cui Massimo-algoritmo parla in prima persona mi ha colpito in modo particolare: parla con sicurezza, come se lo scenario in cui ‘gli umani sono gli organi riproduttivi della tecnologia’ fosse sul punto di diventare reale, ma in trasparenza sa che noi umani abbiamo ancora l’opportunità di “educare” l’algoritmo e rimanere al centro. Bello.

  • User Icon

    stefano

    24/09/2019 05:38:46

    Ci sono persone che ti fanno venire il dubbio di possedere segretamente una macchina del tempo, per la loro capacità di "andare a vedere" cosa succederà tra 10 anni e di tornare nel presente a raccontarcelo. E' questa l'impressione che ho ricavato dalla lettura di questo libro su Kindle, letto in vacanza e quindi libero da impegni pressanti, con la migliore attitudine speculativa, lasciandomi trascinare da visioni e concetti del futuro prossimo. Come nel migliore dei film di fantascienza, siamo sempre in tempo per cambiare a nostro favore gli accadimenti grazie a suggestioni, approfondimenti e avvertimenti dell'autore. Se devo trovare necessariamente un punto debole, mi sento di affermare che non sia una lettura facile per i non addetti ai lavori, quindi consiglio un avvicinamento preventivo ai temi di AI e blockchain prima di affrontarne la lettura.

  • User Icon

    serena

    24/09/2019 05:36:42

    E' un libro molto adatto a chi non è del settore e vuol farsi un'idea di che cos'è questa "intelligenza artificiale" di cui tanto si parla in giro, adatto perchè è molto snello e di facile lettura. Ma è adatto anche a chi già conosce bene questo mondo, perché offre continui spunti di riflessione grazie al suo approccio interdisciplinare, osservando gli impatti del fenomeno da varie angolature, talvolta inattese. E' bene poterlo rileggere, perché quando si affrontano i cambi di paradigma è necessario lasciar sedimentare le cose per poi tornarci su, ed il libro è sufficientemente agile per consentire una rilettura veloce che stimola nuove riflessioni. #HUMANLESS, infine, è un libro indispensabile, perché i cambi epocali vanno conosciuti per poter essere affrontati, se ci arrivano di schiena ci travolgono. E l'intelligenza artificiale avrà un impatto epocale, su tutti noi, nel bene come nel male.

  • User Icon

    silvia

    24/09/2019 05:34:49

    Il libro ci prende per mano e ci guida con semplicità, è amichevole nel linguaggio e nell'esposizione, ma rigoroso e completo nell'analisi. Non è un libro di tecnologia, ma spiega la tecnologia. Non è un libro di sociologia ma analizza gli impatti sul lavoro e sulla società. Non è un libro di filosofia ma ne è il tessuto di sfondo che avvolge le varie analisi. E' un libro che pur parlando di tecnologia in realtà parla dell'Uomo, e del suo futuro. E' un libro che di "egoista" ha solo l'algoritmo di cui tratta, l'autore è anzi molto generoso nello sforzo di fornirci gli elementi per comprendere il fenomeno traducendo in forma semplice concetti spesso altamente specialistici, e negli innumerevoli e continui spunti di riflessione.

  • User Icon

    vale

    24/09/2019 05:31:39

    Quando un cambio epocale è alle porte non è facile accorgersi che è iniziato, nè è facile capire quando si compirà e quali saranno gli stravolgimenti che comporterà nella società. Se all'inizio può non essere difficile accorgersi di qualsi siano le tecnologie che danno origine alle rivoluzioni industriali, più difficile è riuscire a immaginare come la somma di queste rivoluzioni cambierà completamente il ruolo e la vita dell'uomo nella società. Per poterlo fare abbiamo bisogno di una guida che sia informata sui dettagli più specialistici ma nel contempo sia capace di una visione d'insieme. Questa guida ce la offre questo libro di Massimo Chiriatti, che prendendoci per mano ci fa comprendere che il silenzioso ma massiccio avvento dell'intelligenza artificiale nella vita di tutti i giorni non solo ci sta offrendo nuovi e comodi servizi, ma sta determinando un cambiamento epocale che impatterà già entro pochi anni sulla vita lavorativa e culturale di tutti noi, non solo su quella delle future generazioni, non solo su quella dei settori industriali adiacenti l'informatica, e non solo sul mondo della produzione industriale. Ci fa capire che è un cambiamento che non possiamo evitare, solo affrontare, e che per poterlo affrontare è necessaria tanta consapevolezza sulle varie sfumature che costituiscono il fenomeno.

  • User Icon

    andrea

    23/09/2019 21:45:39

    Libro straordinario, scritto da una persona altrettanto preparata e consapevole del futuro che ci attende. Scrittura a mio avviso leggibile facilmente, ma non altrettanto comprensibile, soprattutto a chi non lavora nel campo o a chi si sta approcciando al mondo del lavoro e ancor più a quello digitale. Libro schietto, diretto, visionario ma attuale più che mai...lavoro nel settore e sono già alla terza rilettura, per il semplice ma non ovvio motivo che i concetti espressi sono bellissimi, di grande fattura e che dovremmo attuare tutti ogni singolo giorno. Complimenti davvero...!!!!

  • User Icon

    roberta

    23/09/2019 21:43:05

    A me ricorda la tesi di McLuhan secondo la quale l’uomo è un servomeccanismo della tecnologia, un semplice “organismo ospite” nel quale la tecnologia si evolve. Tesi affascinante quanto inquietante. A mio avviso l’algoritmo non è ancora al punto di evolversi “da solo” e, in fondo, molti degli algoritmi di intelligenza artificiale non sono che la ricerca di un minimo di funzione, non dissimile da quello che abbiamo studiato al liceo. Ma la complessità della soluzione è ormai non più intellegibile dall’Uomo. Insomma se dalla AI pensavamo di capire di più della nostra intelligenza naturale, rischiamo di arrivare al punto di non capire né questa né quella.

  • User Icon

    monica

    23/09/2019 21:40:49

    Libro ricchissimo di spunti citazioni e provocazioni, a volte così numerose da non essere nemmeno sviluppate in tutti gli aspetti. Una sorta di miniera di riflessioni, a volte ottimistiche, a volte preoccupate, su ciò che sta accadendo intorno a noi tra algoritmi di intelligenza artificiale e blockchain. La tesi del testo è che gli algoritmi, grazie alla comunicazione offerta da internet, viva ormai di vita propria e questa vita sia emersa come epifenomeno di una somma di azioni fatte da tanti uomini, spesso inconsapevoli del risultato. Certo, chi ottimizza un algoritmo di solito sa quello che fa nello specifico, ma la complessità del sistema, la rapidità di comunicazione, la possibilità di rendere l’algoritmo immediatamente disponibile a miliardi di persone ne rende possibile l’utilizzo in miriadi di modi diversi e per scopi diversi, rendendo possibile l’emergere di comportamenti collettivi del tutto imprevisti dall’algoritmo stesso, come quei virus biologici (esempio quello della rabbia) capace di far variare il comportamento dell’animale infetto per favorirne la infezione di altri ospiti e, quindi, la propria riproduzione

  • User Icon

    genny

    23/09/2019 21:38:24

    Il libro di Massimo invece fornisce una serie di chiavi di lettura su come poter interpretare il futuro del mondo del lavoro e come indirizzare la costruzione di un nuovo Umanesimo instrumentato dall'intelligenza artificiale. Queste chiavi di lettura sono fortunatamente del tutto ottimistiche e realizzabili. Lettura eccellente super consigliata e ricca di spunti di riflessione e di approfondimento.

  • User Icon

    francesca

    23/09/2019 21:35:20

    Dopo essere riuscito ad intervistare un moderno e giovane algoritmo, Massimo Chiriatti riesce a carpirne i segreti e le ambizioni nelle sue relazioni con la futura storia umana. Scrive quindi un bellissimo e sintetico saggio a metà tra l'epistemologia, filosofia della scienza e un nuovo umanesimo con una molteplicità di ricette di come interpretare il tempo presente e soprattutto il lavoro futuro . L'intelligenza artificiale in molti genera una serie di sospetti e perplessità soprattutto in termini di erosione del mercato del lavoro.

  • User Icon

    dani

    19/09/2019 13:32:50

    Illuminante e quanto mai attuale. Una lettura che definirei indispensabile.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente
Note legali