Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' identità - Milan Kundera - copertina

L' identità

Milan Kundera

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: E. Marchi
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Edizione: 6
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 novembre 2001
Pagine: 176 p.
  • EAN: 9788845916649
Salvato in 256 liste dei desideri

€ 10,45

€ 11,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' identità

Milan Kundera

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' identità

Milan Kundera

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' identità

Milan Kundera

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 6,10 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vi sono situazioni in cui per un istante non riconosciamo chi ci sta accanto, istanti in cui l'identità dell'altro si cancella mentre, di riflesso, dubitiamo della nostra. Kundera trasforma una percezione così segreta e sconcertante in materia romanzesca.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,15
di 5
Totale 36
5
14
4
16
3
3
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Elisa

    06/02/2021 15:01:29

    Andrò contro corrente ma a me questo libro non è piaciuto per nulla. Non credo di avere capito bene cosa abbia voluto dire l'autore...credo che sia uno dei libri più scarsi che abbia scritto. Non consiglio di partire da questo per leggere Kundera, il quale rimane sempre troppo sentimentale per i miei gusti.

  • User Icon

    S.

    01/01/2021 14:16:33

    È il primo romanzo di Kundera che leggo, quindi la mia votazione non si basa su paragoni con suoi altri scritti, ma solo su ciò che in assoluto mi ha trasmesso la lettura in questione: mi è piaciuto molto e lo consiglio sicuramente a chi, come me, ancora non conosce l'autore, anche per via della sua brevità. La tematica è molto interessante e la narrazione è coinvolgente e mai banale e, in questo senso, il finale a mio avviso è la ciliegina sulla torta! Si divora in pochissimo tempo.

  • User Icon

    Ludovica

    10/12/2020 15:47:40

    Trama inizialmente confusa ma un finale sorprendente, da leggere! Lettura rapida

  • User Icon

    Giuseppe

    13/05/2020 20:16:54

    Man mano che leggevo mi chiedevo dove fosse Kundera. Non lo riconoscevo e questo mi deludeva un po'. In effetti questo romanzo è diverso dai suoi soliti: niente digressioni, trama non troppo consistente. Di solito quando leggo Kundera mi sento riempito da qualcosa di enorme, mi sento ammaliato, mi ritrovo a riflettere a lungo. Questa volta succedeva poco. Nel finale, però, mi sono detto: ecco dov'era finito Kundera, si è risparmiato per l'ultima pagina. E il finale ha aiutato ad apprezzare l'intero libro. E' geniale come mostra il problema dell'identità, dalla paura di non riconoscere più la persona amata fino all'assurdità dell'incomprensione tra i protagonisti. Kundera ci porta a chiederci: ma quindi, è davvero reale quel che credo? E' realmente vero quel che vedo? Kundera ci induce a dubitare di noi stessi, delle nostre visioni, dei nostri pensieri.In questo è maestro, questa è la potenza del romanzo. Ma devo ammettere che "L'identità" mi ha comunque lasciato meno rispetto agli altri romanzi di Kundera.

  • User Icon

    giulia

    12/05/2020 17:46:10

    Kundera non si smentisce mai. Ogni suo libro è un capolavoro. Non si smette mai di riflettere e sognare grazie alla sua scrittura. È una storia coinvolgente, che mette a nudo e fa porre interrogativi.

  • User Icon

    meco92

    12/05/2020 11:43:40

    Il titolo dice esattamente ciò di cui parla il romanzo che, se dal punto di vista narrativo mi lascia con la sensazione che si prova alle fiere quando prendi la frittella bramata da un anno e ti accorgi che quello usato è proprio ancora l'olio dell'anno passato, per quanto riguarda i temi e le riflessioni che si offrono al lettore, grazie a un inesausto gioco tra personaggi e narratore, non posso che consigliarne la lettura. E l'aver scritto un periodo così lungo e arzigogolato mi fa pensare che ho ancora la frittella sullo stomaco. Il romanzo analizza le premesse e declina e sviluppa le conseguenze del non riconoscere la persona amata, perché un altro viso si sovrappone al suo o perché crediamo di scorgerla dove o quando essa non è. Lo specchio delle nostre brame a volte s'offusca. Dovreste leggerlo.

  • User Icon

    Cristy

    11/05/2020 16:02:25

    Amo Kundera e il suo modo di scrivere. Libro particolare, con tanti spunti su cui riflettere.

  • User Icon

    Anna

    11/05/2020 12:47:12

    Un capolavoro, come tutti i libri di Kundera.

  • User Icon

    angelo

    30/09/2019 11:28:01

    Ingredienti: una pubblicitaria irrequieta e bisognosa d’amore, un medico innamorato ma senza ambizioni, un rapporto di coppia che entra in crisi per motivi banali, un’analisi breve ma profonda sulla fragilità delle relazioni umane e sul potere delle passioni. Consigliato: a chi si sente mancare sotto i piedi il terreno dell’amore, a chi smarrisce il confine tra reale e irreale.

  • User Icon

    Maddalena

    20/09/2019 11:13:52

    Un piccolo libro con una storia apparentemente semplice che racchiude pensieri veramente profondi. La narrazione è in perfetto stile Kundera. Consigliatissimo!

  • User Icon

    gab

    20/09/2019 08:06:03

    "L'identità" di Milan Kundera rappresenta a mio avviso l'opera di massima maturità dell'autore. È un romanzo bellissimo, in cui saltiamo dai pensieri del protagonista maschile a quelli della donna. Kundera rimane uno dei miei scrittori preferiti, adoro il suo modo di scrivere e questo libro lo consiglio a chiunque volesse accostarvisi.

  • User Icon

    Debora

    01/06/2019 12:46:02

    Kundera è un maestro nel prendere delicatamente i sentimenti del lettore, sezionarli e, infine, ridurli in brandelli. Sì, perché leggendo questo breve romanzo non ci si può astenere dal porsi delle domande, dal chiedersi quale sia la propria reale "identità". Dal momento in cui si inizia la lettura, il lettore viene inghiottito in un vortice di fatti, sentimenti, pensieri e dubbi, venendo sputato fuori solo al termine della lettura, sconquassato.

  • User Icon

    Pod

    05/02/2019 12:04:01

    Inizio travolgente in pieno stile Kundera, il finale mi ha lasciato leggermente deluso.. Mi è sembrato tipo "inventato" strada facendo. Resta comunque un grande libro.

  • User Icon

    Linda

    18/09/2018 12:41:58

    Divorato come la maggior parte dei libri di Kundera. Pienamente nel suo stile, meno famoso di altri, ma tra i suoi migliori!

  • User Icon

    Smilius

    18/09/2018 09:55:38

    Chantal e Jean-Marc credono di amarsi e di conoscere tutto l'uno dell'altra; in realtà non è così, e fra i due si crea un velo di incomprensione che piano piano arriva a trasformarsi in un muro, portando i due ad allontanarsi inevitabilmente. La sensazione di perdere l'essenza dell'identità della persona che ci è cara è descritta magistralmente da Kundera. L'incompiutezza del romanzo risponde alla necessità di descrivere questo disorientamento, che non riesce a trovare una risoluzione positiva. In complesso il mio giudizio sul libro è positivo, anche se il confronto con "L'insostenibile leggerezza dell'essere" non regge, in particolare perchè ne "L'identità" ci si concentra su un singolo aspetto della natura emozionale umana, mentre i quattro protagonisti dell'altro libro sono un catalogo completo dei tipi umani, in cui inevitabilmente ci si finisce per riconoscere.

  • User Icon

    Raffaele

    06/12/2015 23:13:31

    Scrittura ricercata per un gioco di parole e pensieri, mai espressi esplicitamente, che coinvolge; molto interessante seppur breve.

  • User Icon

    mile

    25/05/2015 11:58:33

    Un romanzo raffinato, elegante, intrigante - allo stesso tempo semplice e complesso - sul moderno conflitto tra individualità e fusione, unicità e molteplicità di possibilità, sulle lacerazioni e le angosce della scelta, con le sue costrizioni e rinunce alla singolarità. Una storia dai molti equivoci e fraintendimenti e poche certezze: tra queste ultime, il bisogno di recuperare e ridefinire la propria identità e la propria consistenza, uscendo da un gioco al massacro in cui si sono smarriti i confini tra metafora, sogno e realtà.

  • User Icon

    Adele

    24/10/2014 11:07:39

    Romanzo intenso e scorrevole, un viaggio nella psicologia umana. A volte mi sembra che Kundera conosca l'animo femminile meglio di noi stesse donne.

  • User Icon

    Daniela

    12/04/2013 15:06:26

    mi è piaciuto all'inizio, ma la fine mi ha delusa, non ho capito dove voleva arrivare. A prescindere da questo io amo il modo di scrivere di kundera, e quindi tutto sommato mi è piaciuto, ma avendo letto quasi tutti gli altri sui libri, non posso dire che questo mi abbia entusiasmato!

  • User Icon

    Roberto Di Tommaso

    15/04/2012 16:54:55

    Premetto: non l'ho ancora finito. Ma non ho dubbi, potrà solo piacermi di più. Ne ho letti tanti di libri di Kundera, questo è l'ultimo romanzo che ha scritto. Perfetto. E' un romanzo perfetto. Esso concentra con istantanea intensità uno dei temi portanti della riflessione dello scrittore: il rapporto di coppia. Tuttavia, questa volta, Kundera ne parla senza la minima digressione filosofica. Sa dove vuole arrivare, è preciso, lineare, compatto, ma sempre incontestabilmente poetico. I dubbi, le ansie, le libertà individuali, in ( relativamente ) poche pagine, Kundera indaga i pensieri e i sentimenti dei protagonisti con eleganza e perentoria sentenziosità. Chantal non sarà Tereza, è vero, ma Kundera è sempre Kundera.

Vedi tutte le 36 recensioni cliente
  • Milan Kundera Cover

    Scrittore ceco. Ha esordito come poeta (L’uomo è un grande giardino, 1953; Monologhi, 1957) ottenendo poi un vasto successo con le serie di novelle Amori ridicoli (1963, 1964). Ha debuttato come drammaturgo nel 1962 con I proprietari delle chiavi, ambientato nel periodo dell’occupazione fascista. Il suo primo romanzo, Lo scherzo (1967), è una satira violenta e dolorosa della realtà cecoslovacca negli anni del culto della personalità. A causa delle sue posizioni, i successivi romanzi di Kundera – La vita è altrove (1973), Il valzer degli addii (1975), Il libro del riso e dell’oblio (1978) – sono stati vietati in patria e pubblicati all’estero. Storia, autobiografia e intrecci sentimentali si fondono ne L’insostenibile... Approfondisci
Note legali