Imperi dell'Indo. La storia di un fiume

Alice Albinia

Traduttore: L. Noulian
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2013
Pagine: 493 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788845927966
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 16,20

€ 25,50

€ 30,00

Risparmi € 4,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco Villano

    20/09/2017 13:18:45

    E' un libro straordinario. Tratta di storia, dai tempi più antichi ai giorni nostri; di preistoria e protostoria, archeologia, antropologia, religioni e filosofie, geologia, geografia e...politica. Il tutto,mirabilmente accordato dall'autrice, coraggiosa ed intrepida viaggiatrice oltre che eccellente studiosa, intorno ad un grande ed appassionato amore, che risalta in ogni pagina del testo, verso uno dei più antichi e vasti fiumi del nostro pianeta: l'Indo. L'autrice ci racconta di una profonda esplorazione del grande fiume, fatta dalla sua foce, in Pakistan, sino alla sua sorgente in Tibet. Un viaggio straordinario, costellato di arricchenti imprevisti; caratterizzato da incontri con uomini e donne che con le loro esperienze di vita hanno aperto squarci su universi esistenziali alquanto lontani dal nostro vivere quotidiano. E' un testo che se da un lato richiede una lettura attenta, e talvolta anche lenta, dall'altro non è un "mattone", poichè l'autrice riesce a tenere costantemente desto il lettore attraverso il confidare, il comunicare i suoi stati d'animo, le sue perplessità e stupori. E' un libro di raro spessore che, a me, di formazione indologica, ha donato momenti indimenticabili.

  • User Icon

    Lorenz

    10/02/2015 10:14:03

    Congratulazioni Alice, per la devozione, la passione e l'onestà con cui ha scritto questo capolavoro. Da viaggiatore....sei la viaggiatrice più incredibile che abbia mai conosciuto. Profonda stima.

  • User Icon

    alce67

    20/08/2013 10:57:19

    L'autrice ripercorre a ritroso il fiume Indo assieme alla storia delle civiltà, talora antichissime, che hanno prosperato sulle sue sponde. Un viaggio appassionante e impegnativo; se farete fatica a leggere di popoli, storie e credenze completamente sconosciuti ai più, non potrete restare indifferenti all'avventurosità di questo lungo peregrinare. Avanti e indietro tra Pakistan e Afghanistan travestita da donna pashtun, tra il militarizzato Kashmir Indiano e Pakistano, il Ladakh, il Tibet cinese, ospitata dalla gente del luogo, vestendo i panni locali anche nelle ultime, pericolose ascese. Tra pioggie scroscianti, deserti arroventati, paludi nel delta, città polverose, testimonianze di fede, ospitalità e corruzione. Un viaggio nella storia dell'umanità e nel presente di questa terra difficile.

Scrivi una recensione