Le imprese e il credito commerciale. Le ragioni di un utilizzo complementare al credito bancario - Candida Bussoli - copertina

Le imprese e il credito commerciale. Le ragioni di un utilizzo complementare al credito bancario

Candida Bussoli

0 recensioni
Scrivi una recensione
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 gennaio 2005
Tipo: Libro universitario
Pagine: 80 p., Rilegato
  • EAN: 9788878472198
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,08

€ 9,50
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le transazioni tra imprese possono essere regolate in contanti, con pagamento anticipato o con pagamento posticipato. Nel caso del pagamento posticipato il venditore concede credito all'acquirente. Il credito commerciale è rappresentato dal rapporto di finanziamento che intercorre tra imprese, in conseguenza della concessione di dilazioni di pagamento, a seguito delle fornitura di prodotti o servizi specifici del fornitore. Le ragioni che conducono all'uso del credito commerciale possono essere molteplici, e dipendono dalle caratteristiche istituzionali, economiche e sociali dei contesti di riferimento. In letteratura, esse sono ricondotte a due principali funzioni, rispettivamente di carattere reale e finanziario. Le prime sono riferite alla offerta di credito quale strumento di sostegno alla politica delle vendite: in questa accezione, il credito commerciale è un mezzo per rafforzare le relazioni di clientela, per garantire la qualità dei prodotti o discriminare i prezzi; in definitiva, una possibile risposta alla variabilità della domanda. Dal punto di vista finanziario, il credito commerciale consente di ridurre i costi di transazione e può rappresentare una forma di finanziamento alternativa al credito bancario o ad altre tipologie di finanziamento a breve termine.
Note legali